Ciao a tutti gli amici di amicaborsa.
Volevo farvi vedere come utilizzo le outside bar. Innanzitutto solo negli orari di apertura delle borse europee, diciamo tra
le 9 e le 17 italiane tralasciando gli orari della pausa pranzo.

Come barra OUTSIDE intendo una candela che copre completamente o la candela precedente oppure anche quella successiva.
In figura 1 vediamo come la candela delle 9 di ieri mattina (14 aprile) (indicata dalla freccia gialla) sul grafico del future EUR/USD settato a 5 minuti, sia una OUTSIDE.

Tax Lien, Tax Deed, Rendite Passive, Guadagnare Soldi Online,
A questo punto attendo una barra che chiuda sopra il massimo della outside, quindi metto ordine long 1 tick sopra il massimo di quest’ultima barra, vedi freccia verde. Lascio a voi la scelta del target e dello stop pero’ e’ evidente quanto spazio di salita abbia fatto.

Sempre ieri alle 14,35 nella fig. 2 vedo un outside bar, in questo caso mi accorgo solo dopo la candela successiva che questa è’ una outside della candela successiva, attendo una candela che chiuda sopra il massimo di questa outside (candela indicata dalla freccia verde), metto ordine long 1 tick sopra il massimo di quest’ultima candela (freccia BLU).

Trade, Trading, Forex, Scalping,

Aggiungo che tutto il procedimento deve avvenire entro 4/5 barre dalla candela di outside altrimenti il pattern perderebbe di significato.

A presto, ciao Ivan

Manuale Trading, Il Manuale Del Trader Idiota, Scuola Trading, Corso Trading, Video Trading, Paolo Serafini, Max W. Soldini, MAX SOLDINI,

Youtube (352)

Non so se è la stessa cosa per te, ma da un paio di giorni, i derivati che seguo di solito, stanno prendendo una brutta piega.

Il discorso si sta facendo molto tecnico e si passa dal profitto alla perdita e viceversa, nel giro di qualche nano secondo.

Non sto a raccontarti di ieri, dove nell’ultima ora di contrattazione, con sei contratti sul mini Dow Jones, sono riuscito a trovarmi sotto di milletrecento dollari, commissioni comprese.

Nulla di problematico, dato che, nel giro di qualche minuto, mi sono rimesso in pari chiudendo la giornata di trading con un splendido profitto di quasi quattro dollari, al netto delle commissioni.

Per gli altri presenti in sala trading qui a Londra, ho solo sculato. La mia opinione, invece, è che non ci sono momenti in cui si può fare conto sul mercato quando si è dentro con questo numero di contratti sui futures.

Vai al mercato e speri di avere ragione, ma non sempre funziona.

Abbiamo parlato di una cifra importante, ma tieni conto anche del numero di contratti, suddividendo la perdita per ognuno di essi.

Anche recuperare questa perdita è stato un momento, ma sono dovuto entrare in posizione con otto contratti di Mini Nasdaq e stringere un po’ le chiappe.

Ottocento dollari li ho recuperati li, la rimanenza, invece, derivano da un’altra operazione sul mini dow con quattro contratti.

Beh, parliamo di dodici contratti contemporaneamente, cosa che non ti consiglio di provare se non hai delle coronarie abbastanza elastiche.

Oggi, invece, ennesima giornata di passione.

Non ho seguito al mattino, impegnato per delle consulenze sulla fiscalità internazionale ad alcuni nostri clienti.

Al pomeriggio, sessione di Wall Street, lasciando ai posteri la prima mezz’ora, sono entrato con due contratti sul mini Dow Jones.

Ecco subito un bellissimo Stop Loss di oltre cento dollari.

La seconda operazione, tanto per cambiare, mi ha portato a perdere complessivamente duecentocinquanta dollari.

Ora della fine, seguendo le regole del Manuale del Trader Idiota e di Paolo Serafini, ho chiuso la giornata con con un profitto di duecentocinquantasette dollari, sempre al netto delle commissioni.

Questa, in sintesi, la mia giornata in sala trading a Londra.

Immagine 001

Quello che mi preme farti vedere, è il grafico a cinque minuti del mini Dow Jones, anche se non c’è molta Continua a leggere

(660)

Buon inizio di settimana a tutti!

Ieri sera la coppia di valute EUR-USD, l’equivalente sul mercato Forex OTC del contratto più liquido del derivato Euro Fx, ha aperto con un gap di 38 punti. Per quanto mi riguarda, non mi è stato possibile tentare operazioni ieri sera all’apertura dei mercati. Ormai è noto anche ai bambini che è da fessi entrare subito solo per il fatto che ci sia un gap. Bisogna prima fare le giuste e coerenti valutazioni, da bravo trader. Difatti, ieri  non ho potuto sfruttare questa interessante possibilità di profitto che il mercato mi ha messo davanti, soprattutto per evitare che me la mettesse dietro. I motivi sono stati due: 1) non è scattato nessun segnale di ingresso al rialzo in direzione di chiusura del gap; 2) il broker aveva portato lo spread variabile (la commissione che si paga sul forex OTC) a più del triplo del normale. Continua a leggere

(627)

Ciao a tutti gli amici Trader di Amica Borsa.

Tranquilli, non ho sbagliato sito, a dire il vero i Taxlien e i Taxdeed hanno alcune cose in comune con il trading e continuando a leggere ne scoprirai il motivo nonchè i veri vantaggi.

Tax Lien, Tax Deed, Rendite Passive, Guadagnare Soldi Online,Oggi infatti vi parlerò di e Taxdeed invece che di barre di misurazione, stoploss, takeprofit, mini nasdaq e dowjones,  parlerò di un tipo di investimento abbastanza particolare e poco conosciuto con un ottimo rischio/rendimento parlando in termini traderiani. 

Partiamo con il spiegare che cosa sono i Taxlien esattamente dando una definizione che abbiamo tradotto in modo letterale dall’Inglese: “Il taxlien è un credito di primo grado, emesso dalla contea per tasse arretrate su di una proprietà immobiliare”

Possiamo considerare il taxlien come una specie di Obbligazione, infatti anche qui acquistiamo un titolo di credito, che viene emesso da un ente pubblico americano che è la contea. La contea attraverso la vendita di questi certificati di credito, chiamati appunto taxlien, reperisce tra investitori e risparmiatori i fondi per poter ovviare alla mancanza delle tasse non pagate dai contribuenti, in questo modo potrà continuare ad erogare i servizi indispensabili alla società, come erogazione dei fondi alle forze dell’ordine, garantire l’istruzione scolastica, il servizio di nettezza urbana, ecc.
Continua a leggere

(719)

Mi sto ancora rosicchiando le mani, dato che, nel pomeriggio odierno, sono entrato al ribasso sul bund nei pressi del massimo di giornata. Ho commesso uno degli errori più comuni del Trading.

Uno stop loss protettivo di cinquanta dollari e la mia operazione doveva darmi delle ottime soddisfazioni.

Trade, Trading, Forex, Scalping,Per la mia entrata, ho utilizzato le tecniche del Manuale del Trader Idiota, ma ho fatto un errore fondamentale, cioè di non concentrarmi nei tempi e nei modi di questo derivato, preso dal movimento della borsa americana che oggi è stato particolarmente effervescente.

Mi spiego bene, non ho chiuso la mia operazione di trading in perdita, ma ho chiuso con appena le spese delle commissioni per vederla, pochi minuti dopo, decollare verso il mio atteso profitto.

Questo è uno degli errori che colpiscono i principianti, cioè, dare per scontato che ogni sottostante faccia sempre la stessa identica cosa.

Se sei abituato con euro dollaro, non puoi pretendere che Continua a leggere (612)

Gli Amici di Amica Borsa

Master in Scalping

Trading, Master, Scalping, Paolo Serafini, Corso Trading, Trade,

Registrati al blog per ricevere le news

Gli Amici di Facebook consigliano

  • COME UTILIZZO LE OUTSIDE BAR 17 aprile 2014
    Ciao a tutti gli amici di amicaborsa. Volevo farvi vedere come utilizzo le outside bar. Innanzitutto solo negli orari di apertura delle borse europee, diciamo tra le 9 e le 17 italiane tralasciando gli orari della pausa pranzo. Come barra OUTSIDE intendo una candela che copre completamente o la candela precedente oppure anche quella successiva. […] L'ar
    ivan66
  • Trading online: Giornate da mani fotti. 15 aprile 2014
    Non so se è la stessa cosa per te, ma da un paio di giorni, i derivati che seguo di solito, stanno prendendo una brutta piega. Il discorso si sta facendo molto tecnico e si passa dal profitto alla perdita e viceversa, nel giro di qualche nano secondo. Non sto a raccontarti di ieri, dove […] L'articolo Trading online: Giornate da mani fotti. sembra esser
    Max W. Soldini
  • Forex Trading Online: chiuderà o no il gap su euro dollaro? 14 aprile 2014
    Buon inizio di settimana a tutti! Ieri sera la coppia di valute EUR-USD, l’equivalente sul mercato Forex OTC del contratto più liquido del derivato Euro Fx, ha aperto con un gap di 38 punti. Per quanto mi riguarda, non mi è stato possibile tentare operazioni ieri sera all’apertura dei mercati. Ormai è noto anche ai […] L'articolo Forex Trading Online: c
    Sebastiano
  • I soldi dell’investitore che attraggono soldi per l’investitore. 12 aprile 2014
    Ciao a tutti gli amici Trader di Amica Borsa. Tranquilli, non ho sbagliato sito, a dire il vero i Taxlien e i Taxdeed hanno alcune cose in comune con il trading e continuando a leggere ne scoprirai il motivo nonchè i veri vantaggi. Oggi infatti vi parlerò di e Taxdeed invece che di barre di […] L'articolo I soldi dell’investitore che attraggono soldi pe
    L’Olandese Ola
  • Errori comuni sul trading. 11 aprile 2014
    Mi sto ancora rosicchiando le mani, dato che, nel pomeriggio odierno, sono entrato al ribasso sul bund nei pressi del massimo di giornata. Ho commesso uno degli errori più comuni del Trading. Uno stop loss protettivo di cinquanta dollari e la mia operazione doveva darmi delle ottime soddisfazioni. Per la mia entrata, ho utilizzato le […] L'articolo Erro
    Max W. Soldini
  • Trading OnLine: il mio pomeriggio sui mercati americani. 10 aprile 2014
    E’ da qualche mese che, a causa degli impegni giornalieri, ho ridotto notevolmente l’attività di trading, e mi sono assestato su una media di una operazione al giorno.La riduzione del tempo che posso impiegare nel trading, mi ha spinto ad avvicinarmi allo spread trading, cominciando a provare qualche operazione simulata. Magari tra un po’ di […] L'artic
    Sebastiano
  • Tanti schei con il trading. 10 aprile 2014
    Proprio ieri, alla fine di questo post, ho messo un grafico giornaliero del calicetto di Paolo Serafini sul derivato Dow Jones, (Contratto mini). Lo ripropongo oggi, nella versione di quando sono entrato e di come siamo messi adesso. Premetto, nell’operazione di ieri, sono uscito con una manciata di dollari, dopo essere arrivato al doppio di […] L'artic
    Max W. Soldini
  • Scandalo in sala trading di Serafini 9 aprile 2014
    “Sii, siii, fammi godere”. La scorsa settimana, quando sono entrato in sala trading a Cavarzere per chiedere a Serafini se veniva all’osteria dell’angolo per pagarmi una spuma al cedro, sono rimasto esterrefatto. Dico la verità, non ero molto propenso ad avanzare oltre la soglia della porta. Se hai avuto occasione di visitare la sala trading […] L'artic
    Max W. Soldini
  • Operazione sul bund 9 aprile 2014
    Ciao a tutti i Trader di Amica Borsa, con questa operazione di stamattina sul bund vediamo per l’ennesima volta la potenza dell’accoppiata barra di misurazione piu’ calicetto. Scusate se non ho messo le frecce ma ero un po’ di fretta. Comunque il grafico parla da solo. Il motivo dell’entrata è la barra rossa delle 8,30, […] L'articolo Operazione sul bun
    Stefano A.
  • Scalping con il grafico a tre minuti. 8 aprile 2014
    Facciamo un breve aggiornamento tecnico sulle possibilità di chiudere qualche operazione di scalping con un grafico a tre minuti, utilizzando le tecniche di Paolo Serafini illustrate nel manuale del trader idiota. Voglio subito precisare che l’operatività proposta, non è proprio adatta a chi si sta avvicinando da poco tempo al trading, anzi, l’utilizzo senza
    Max W. Soldini

Piattaforma Demo Gratuita

Piattaforma, Gratis, Demo, Forex,

Desk in Italiano - Disclaimer