Iscriviti sul nostro canale

Trading

Archivio Post AmicaBorsa

Padre Pancrazio da Sfizio

Forex Trading Online - Padre Pancrazio da Sfizio - www.amicaborsa.com

Disclaimer

Un saluto a tutti i trader di Amica Borsa.

Giornata borsistica caratterizzata da forte volatilità nelle fasi iniziali di contrattazione, molti i titoli che di conseguenza hanno subito accelerazioni al ribasso, tra questi Enel che in un time frame a 15 minuti apre la seduta sui livelli di chiusura del giorno precedente per poi configurare due barre di accelerazione ribassista, la terza barra mi va a rompere di pochi tick i primi livelli di supporto di breve, costituiti da un piccolo doppio minimo  di 3 giorni precedenti, per poi chiudere al di sopra di quest’ultimi configurandomi quindi un pattern di possibile inversione.

enel

Le condizioni ideali per poter tentare un buy c’erano tutte, naturalmente il mercato deve essere dalla nostra parte, perché anche il pattern più bello del mondo se il mercato crolla andrà sicuramente in stop, come appunto in questo caso dove appena entrato in buy sul titolo alla rottura al rialzo della piccola barra hammer, il titolo perde forza e con la barra successiva mi manda subito in stop. Quindi buy a 3.63 con 3000 azioni che corrispondono a 6 euro a tick con stop sotto il minimo della mia barra di ingresso a 3.616 , perdita max 7 tick.

In queste situazioni è sempre meglio rispettare rigorosamente lo stop, altrimenti come in questo caso si rischia di perdere il controllo della situazione e di portare a casa magari una grossa perdita, perché per esperienza quando uno non rispetta uno stop tecnico e tenta di portare avanti l’operazione alla fine resisti, resisti e resisti e poi distrutto psicologicamente vai a stoppare sui minimi, è un classico del trading.

Operazione che valeva la pena tentare, se il mercato mi dava un po’ di forza ci poteva stare un bel recupero, comunque niente di grave e operazione conclusa in stop, l’importanza dello stop è sempre l’elemento fondamentale per avere successo nel trading, ciao a tutti alla prossima.

  (60)

Buon inizio settimana a tutti i trader di Amica Borsa….

Bella operazione di trading quella di oggi, nata sempre dall’osservazione di un grafico a 15 minuti dove il titolo Enel Green Power dopo aver aperto in leggero gap down prosegue la sua discesa e si porta in area 1.80 che corrisponde ai primi livelli di supporto di breve. Quello che ha fatto scattare il buy è stata la formazione della solita piccola barra di inversione proprio su questi livelli, dopo una barra di accelerazione ribassista. Il pattern è più evidente in un grafico a 30 minuti dove appunto si configura un bel calicetto sui minimi:

1

Quindi buy alla rottura del max della barra calicetto a 1.805 con 5000 azioni che corrispondono a 5 euro a tick con stop sotto il minimo della mia barra di entrata a 1.799 quindi con perdita max di 6 tick e buon rapporto rischio rendimento, infatti il target secco a 1.821 cioè un tick sotto il max della barra di accelerazione ribassista precedente il calicetto. Operazione chiusa a target max raggiunto con 16 tick di gain.

Per vedere bene l’area di primo supporto importante del titolo in area 1.80 bisogna allargare il grafico, a volte come in questo caso per individuare livelli importanti di supporto, nonostante sia un’operazione intraday serve andare indietro anche di mesi fino a quando non si incontra appunto un livelli valido per poter impostare un’operazione. Poi non necessariamente un pattern di inversione come in questo caso si deve per forza formare su livelli di supporto, ad esempio qui avrei tentato comunque l’operazione anche se il pattern si fosse creato su dei livelli qualsiasi vista la bella figura che si era formata. In questa operazione  oltre al calicetto avevo anche il fatto che Enel Green Power era arrivata sui primi livelli di supporto quindi era un’ulteriore punto a mio favore.

2

Ciao a tutti alla prossima… (206)

Giornata di trading abbastanza tranquilla quella di oggi, tra le operazioni grafiche eseguite durante la giornata uno short sul titolo Tod’s, che non seguo quasi mai, ma proprio ieri in seguito alla fuoriuscita dei dati aveva aperto in forte gap down, cercando poi durante la giornata di recuperare qualcosa, ed in parte lo ha fatto chiudendo circa sui max di seduta. Quindi dopo la violenta seduta di ieri ho tenuto monitorato anche oggi il titolo, visto anche il forte gap ancora aperto.

Come si può notare da un grafico a 30 minuti Tod’s dopo l’apertura accelera subito al rialzo con 3 belle barre di accelerazione rialzista andando a testare i primi livelli di resistenza rappresentati dai minimi precedenti il gap down. Sono movimenti che avvengono spesso, le solite accelerazioni per andare a prendere un livello importante, in questo caso una resistenza, quindi su questi livelli ho tentato uno short, pronto ovviamente a stopparmi nel caso fosse continuato il movimento rialzista.

tods

Come target max avevo individuato il primo livello di possibile supporto del titolo rappresentato dai due piccoli max del giorno precedente, indicati dalla linetta rossa, era possibile che andasse magari ad appoggiarsi su questi livelli per poi ripartire al rialzo. Il titolo in effetti arriva su questi livelli, piccola fase di indecisione e poi prosegue la discesa, comunque operazione eseguita con 80 azioni che corrispondono a 4 euro a tick, gestita nel 15 minuti in stop profit e target  raggiunto con  32 tick di gain. Piccola operazione di trading andata a buon fine, ciao a tutti alla prossima. (268)

Ciao a tutti gli amici trader che seguono il blog di amicaborsa.com!

Qualche giorno fa, ho pubblicato un’operazione di trading che possiamo definire di “posizione”, questo è il post. Questo tipo di trading si adatta a chi non può, o semplicemente non ha voglia di fare day trading, in quanto è possibile un’analisi più “rilassata” per il lasso di tempo più lungo durante il quale si svolge. E’ anche possibile impostare in macchina lo stop loss e stop profit, e lasciare correre.

Sulla chiusura dei primi tre quarti di posizione, ho già scritto tutto nel post precedente. Adesso vorrei focalizzarmi sulla gestione della rimanente parte di posizione. Questa è l’evoluzione del trade, gestito con un grafico giornaliero.

 Immagine Continua a leggere

(328)

Un saluto a tutti i trader di Amica Borsa…

Giornata borsistica molto tecnica quella di oggi, infatti parecchie sono state le occasioni di trading sui titoli del paniere Ftsemib, quest’ultimo in particolare dopo una prima mattinata in positivo, nel primo pomeriggio accelera forte al ribasso, per andare a prendere i primi livelli di supporto di breve  in area 18440 come si può notare dal grafico a 30 minuti

ftsemib

La prima cosa da fare in queste situazioni, cioè quando il nostro indice dopo un forte movimento di accelerazione arriva a testare dei supporti, è quello di valutare al volo la situazione dei titoli più solidi cioè i soliti Eni, Enel,Intesa,Generali e vedere se anche questi titoli come l’indice sono arrivati in area di importanti livelli, di solito è così , difatti sia Eni che Generali avendo praticamente copiato il movimento di accelerazione dell’indice sono arrivati in zone di supporto importanti , quindi in questi casi un tentativo di buy ci può stare per tentare di prendere un possibile rimbalzo. Io ho tentato il buy su entrambi i titoli, in particolare su Generali come si può vedere dal grafico sempre a 30 minuti, dopo due belle barre di accelerazione ribassista  il titolo va a chiudere un piccolo gap rimasto aperto pochi giorni prima e poi da questo livello rimbalza configurando una piccola barra di inversione.

g 30

Quindi è su questi livelli che ho tentato il buy, prendendo anche in considerazione il fatto che l’indice dai livelli di supporto su cui era arrivato poteva rimabalzare e di conseguenza anche Generali, infatti i livelli di gap funzionano anche da supporto o resistenza. L’operazione come al solito l’ho individuata e  gestita nel 15 minuti :

g 15

Formazione di calicetto sui livelli di chiusura gap a 15.90 e il buy è scattato nella  chiusura della barra successiva a quella del calicetto a 15.95, dato che questa barra non mi rompe al rialzo il max del calicetto ma resta compresa all’interno dello stesso, quindi ho anticipato il buy appunto in chiusura di questa barrettina , posizionando lo stop sotto il minimo della barra calicetto, perché ovviamente se l’indice e di conseguenza il titolo non partivano al rialzo vuol dire che quei livelli non hanno tenuto ed è meglio uscire subito in stop. Quindi buy a 15.95 con 1000 azioni che corrispondono a 10 euro a tick  e stop 1 tick sotto il minimo a 15.90 (perdita max dell’operazione 50 euro che ci stava tutta vista la configurazione grafica di indice e titolo) , primo target 1 tick sotto il max dell’ultima barra di accelerazione ribassista a 16.04 con 600 azioni, con la restante parte di 400 azioni gestita in stop profit e uscito sui livelli di target max indicati con trattino giallo a 16.22, anche perché il titolo dopo ritraccia un pochino e mi avrebbe comunque colpito lo stop profit. Operazione andata bene echiusa a target con 162 euro di gain.

Questa operazione come molte altre per capire la correlazione che c’è tra indice e titoli solidi, ciao a tutti alla prossima.

 

 

  (126)

Tax Lien, Tax Deed, Rendie Passive, Entrate Automatiche,
Tax Lien, Tax Deed, Guadagnare Soldi Da Casa, Real Estate Americani, Investire Immobili Americani,

Come Generare Profitti dal 18% al 36%

Mission To Million, Feretro,

Gli Amici di Amica Borsa

Master in Scalping

Trading, Trading Online, Broker, Giadagnare Con Il Forex, Serafini, Paolo Serafini, Borsa, Market, Buy, Sell, Stop Loss,

Registrati al blog per ricevere le news

Gli Amici di Facebook consigliano

  • Pattern di possibile inversione andato in stop… 20 novembre 2014
    Un saluto a tutti i trader di Amica Borsa. Giornata borsistica caratterizzata da forte volatilità nelle fasi iniziali di contrattazione, molti i titoli che di conseguenza hanno subito accelerazioni al ribasso, tra questi Enel che in un time frame a 15 minuti apre la seduta sui livelli di chiusura del giorno precedente per poi configurare […]
    Matteo Cantoni
  • Calicetto su Enel Green Power… 17 novembre 2014
    Buon inizio settimana a tutti i trader di Amica Borsa…. Bella operazione di trading quella di oggi, nata sempre dall’osservazione di un grafico a 15 minuti dove il titolo Enel Green Power dopo aver aperto in leggero gap down prosegue la sua discesa e si porta in area 1.80 che corrisponde ai primi livelli di […]
    Matteo Cantoni
  • Short su Tod’s… 14 novembre 2014
    Giornata di trading abbastanza tranquilla quella di oggi, tra le operazioni grafiche eseguite durante la giornata uno short sul titolo Tod’s, che non seguo quasi mai, ma proprio ieri in seguito alla fuoriuscita dei dati aveva aperto in forte gap down, cercando poi durante la giornata di recuperare qualcosa, ed in parte lo ha fatto chiudendo […]
    Matteo Cantoni
  • Gestione della posizione: come si è chiusa l’operazione su USD-JPY. 13 novembre 2014
    Ciao a tutti gli amici trader che seguono il blog di amicaborsa.com! Qualche giorno fa, ho pubblicato un’operazione di trading che possiamo definire di “posizione”, questo è il post. Questo tipo di trading si adatta a chi non può, o semplicemente non ha voglia di fare day trading, in quanto è possibile un’analisi più “rilassata” […]
    Sebastiano
  • Chiusura gap e possibile ripartenza per Generali… 13 novembre 2014
    Un saluto a tutti i trader di Amica Borsa… Giornata borsistica molto tecnica quella di oggi, infatti parecchie sono state le occasioni di trading sui titoli del paniere Ftsemib, quest’ultimo in particolare dopo una prima mattinata in positivo, nel primo pomeriggio accelera forte al ribasso, per andare a prendere i primi livelli di supporto di […]
    Matteo Cantoni
  • Pattern perfetto, ma non va… 5 novembre 2014
    Un saluto a tutti i trader di Amica Borsa. Dai tanti commenti che ricevo, molte sono le richieste di operazioni che magari non vanno a target, operazioni che quindi si concludono in stop o semplicemente con un piccolo guadagno, e per chi fa trading intraday  queste operazioni sono all’ordine del giorno. Credo che chi  mi richiede […]
    Matteo Cantoni
  • Ingresso in trend following su USDCAD. 5 novembre 2014
    Buongiorno a tutti e buona giornata, vi posto un’operazione fatta ieri l’altro, lunedì 3 novembre 2014, sulla coppia Dollaro Statunitense/Dollaro Canadese. Si tratta di una coppia molto volatile in certi frangenti della giornata, mi riferisco in particolare al pomeriggio, quando troviamo aperte le rispettive borse americane. Anche qui i falsi segnali e i tranelli delle […]
    Sebastiano
  • Trading di posizione con un grafico settimanale: un’operazione su USDJPY. 3 novembre 2014
    Ciao a tutti e ben ritrovati sul blog di Amicaborsa.com! Nelle ultime due settimane, non mi sono per nulla dedicato al trading intraday. Questo perché, come forse ricorderete, non faccio solo trading per vivere. Le mie attività principali sono altre, e mi hanno impegnato quasi totalmente le giornate. Però, per sbarcare il lunario di trader, […]
    Sebastiano
  • Recupero del minimo… 3 novembre 2014
    Buon inizio settimana a tutti i Trader di Amica Borsa… Giornata di trading ricca di occasioni quella di oggi ad iniziare subito dalle prime fasi di contrattazione, in quanto l’apertura è stata caratterizzata da pesanti gap down in seguito alla fuoriuscita di news riguardanti due titoli considerati da sempre ” tranquilli” ossia Terna e Snam Rete […]
    Matteo Cantoni
  • Gestione dell’operatività… 29 ottobre 2014
    Ciao amici trader di Amica Borsa, quella di oggi è un’operazione eseguita sul titolo Luxottica stamattina con time frame 15 minuti. Titolo che ho tenuto subito in considerazione, visto la formazione di forte barra di accelerazione rialzista proprio in apertura, quindi fra i titoli più interessanti che stavo seguendo c’era anche Luxottica. Apre in leggero […]
    Matteo Cantoni

Piattaforma Demo Gratuita

Piattaforma, Gratis, Demo, Forex,

Desk in Italiano - Disclaimer