Forex, Trading, Master, Scalper, Trade, Borsa, Borsa Italiana, Paolo Serafini, Max W. Soldini, Stop Loss, Calicetto, Il Manuale Del Trader Idiota, Gain,

Iscriviti sul nostro canale

Trading

Archivio Post AmicaBorsa

Padre Pancrazio da Sfizio

Forex Trading Online - Padre Pancrazio da Sfizio - www.amicaborsa.com

Disclaimer

Se vuoi diventare un trader professionista, non fare come la scimmia.

Questa mattina mi sono messo in piattaforma di buon’ora. Non dormivo da diversi giorni se non per brevi intervalli, e ieri, verso le 18, mi sono ritrovato in una sorta di catalessi. Sai, come quei fachiri orientali che sembrano morti, ma sono più vivi che mai?

Vedevo trade tutt’intorno, le medie mobili che mi avvicinavano minacciosamente e avevo una Bollinger arrotolata attorno alla gamba sinistra.

Ho deciso che, per ieri, potevo smettere di osservare i grafici e fare di trading. Sono crollato sul letto, e per la prima volta, dopo tantissimi anni, ho dormito per 12 lunghissime ore.

Una volta sveglio, dopo essermi preparato un Caffè, mi è tornato in mente che, per catturare una scimmia in Africa, (ma sono convinto che funzionerebbe ovunque), il cacciatore scava semplicemente un buco su un tronco di un albero. Vi pone all’interno delle noci e attende che la scimmia introduca la mano per raccoglierle.

Beh, quando afferra le noci, la scimmia, stringe il pugno e non riesce più ad estrarre l’arto dal pertugio.

Semplicemente, potrebbe lasciare le noci e togliere la mano, ma la scimmia non le molla per nessuna ragione al mondo, vuole quelle noci. A questo punto, il cacciatore la colpisce con un bastone sulla testa e aspetta la prossima scimmia golosa di noci.

Tutto vero.

La regola della scimmia, vale quando Continua a leggere

Un saluto a tutti gli appassionati di trading di Amica Borsa.

Tanti i titoli azionari che in questi giorni sono arrivati su livelli di possibile resistenze, nello specifico nell’intraday oggi stavo seguendo il bancario Banca Pop dell’Emilia Romagna, che appunto dopo una barra di accelerazione rialzista stamattina, è arrivata in area di possibile resistenza, costituita dai max precedenti di periodo. Qui sotto riportato il grafico stretto del titolo in un time frame a 15 minuti per riuscire a visualizzare i livelli di max precedenti:

bpe allargato

Come si può notare dal grafico il titolo stamattina in apertura attraverso una barra di accelerazione si è portato proprio sui livelli di max precedenti di breve periodo, quindi in base alla mia operatività era una situazione da tenere monitorata attentamente, difatti allargando il grafico Continua a leggere

Ovviamente, a parlare di trading on line, trovi tantissimi professori. Le idee sono molto contrastanti e l’intento, in molte occasioni, è quello di venderti un corso .

Molti trader alle prime armi, si chiedono quale sia la parte più importante del trading e la risposta più comune, è la gestione del trade.

Vorrei sfatare questo mito, anche se, tante volte, faccio l’esempio della monetina lanciata per aria per stabilire da che parte andare. Testa al rialzo, croce al ribasso.

Non è così che funziona. Una buona gestione del trade, è sicuramente la parte fondamentale di una operazione di trading on line, ma se ti riduci al livello della monetina, o ancora peggio al caso fortuito, o alla noia, meglio che lasci perdere questo mestiere.

Anche ridursi a infestare il tuo grafico con mille righe, non potrà esserti di sollievo alcuno.

Come nasce, quindi, un’operazione di trading on line?

Non so come fanno gli altri, ma posso spiegarti come faccio io e dato che ottengo spesso e volentieri dei risultati positivi dalla mia giornata di trading, è meglio se fai le tue considerazioni.

Tra ieri e oggi, euro contro dollaro, è sceso di parecchi punti. Sembrerebbe a causa di alcune Continua a leggere

Il primo accostamento che mi viene in mente quando parlo di uno scalper nel trading on line, è il cecchino sopra un tetto. Il cecchino mira la sua vittima, respira profondamente e la stende con un colpo preciso.

Sono sempre stato contro la violenza, ma questo genere di paragone, credo sia quello migliore che si possa fare per questo professionista del trading.

Il miglior Sniper che ho conosciuto in questa lunghissima carriera, è sicuramente Paolo Serafini. Scalper di professione, in grado di chiudere delle giornate di trading anche con settecento/ottocento eseguiti.

Fare scalping, non è certo un lavoro per tutti, serve determinazione, sangue freddo, spirito di sacrificio.

Quando vado a trovare Paolo Serafini, e mi fermo ad osservarlo, mi chiedo sempre come riesca a dare continuità ad una operatività così frenetica e in particolare, non riesco a capire come possa seguire una infinità di titoli e sottostanti contemporaneamente.

Eppure, lo vedo li, con la sua carabina di precisione, a sparare ai nemici, uno per volta.

Beh, devo essere onesto, qualche volta l’ho visto lanciare delle bombe a mano, uscendo dal tetto con dei profitti da fare invidia anche a uno come me.

Serafini, ha l’abilità di trasformare una situazione di estrema tensione per i più, in una passeggiata.

I detrattori dello scalping, se guardiamo in giro per la rete, sono tantissimi, la maggior parte di questi “operatori” ritiene questa Continua a leggere

Il mondo del Trading on line, è senza dubbio uno dei settori più affascinanti che si possano trovare se l’idea è quella di lavorare prevalentemente da casa, senza tanti orari imposti, o cartellini da timbrare.

Nell’immaginario, chiuso magari un corso di due giorni, anche un trader alle prime armi, è in grado di fare soldi a palate schiacciando, qua e la, dei bottoni sulla tastiera.

Questo è l’immaginario, eh, non voglio turbare i sogni di nessuno, ma non funziona proprio in questo modo.

Lasciamo perdere tutta una serie di motivi che vanno contro il trader alle prime armi, ad esempio lo strumento trattato, che potrebbe essere l’opzione binaria, piuttosto che il Forex con una leva da suicidio, piuttosto che tutta una serie di altre cose che non porteranno di certo al successo.

Cosa intendo per successo, quando parlo di trading?

Arrivare al successo come Trader on line, è determinato solo da una cosa: Il denaro guadagnato.

Insomma, potresti utilizzare qualsiasi tecnica conosciuta o sconosciuta, ma il valore di un trader, è determinato solo da una cosa: Da quanto denaro ti rimane in tasca, una volta chiusa la tua posizione.

Per ottenere un vantaggio in denaro dal tuo trade, devi ben sapere che questo denaro non è tuo, finché non lo togli dal trade.

Ti dico questa cosa, solo per farti capire molto bene che, non basta vedere temporaneamente un segno verde nel tuo portafoglio titoli per credere di aver quei soldi in tasca. Devi toglierli dal trade e successivamente dal conto perché quei denari diventino veramente tuoi.

Già, potresti essere un buon cacciatore di buoni trade. Sapere esattamente quando entrare, ma non renderti conto di una cosa fondamentale.

I soldi, nel trading, non si guadagnano quando entri, ma quando esci dalla tua operazione.

Quindi? Continua a leggere

FB Like, Amica Borsa, Trading Online, Forex,

Master in Scalping

Registrati al blog per ricevere le news

  • Se vuoi diventare un trader… 21 maggio 2015
    Se vuoi diventare un trader professionista, non fare come la scimmia. Questa mattina mi sono messo in piattaforma di buon’ora. Non dormivo da diversi giorni se non per brevi intervalli, e ieri, verso le 18, mi sono ritrovato in una sorta di catalessi. Sai, come quei fachiri orientali che sembrano morti, ma sono più vivi […]
    Max W. Soldini
  • Buona l’ operatività, ma se il mercato ti gira contro non c’è niente da fare…. 20 maggio 2015
    Un saluto a tutti gli appassionati di trading di Amica Borsa. Tanti i titoli azionari che in questi giorni sono arrivati su livelli di possibile resistenze, nello specifico nell’intraday oggi stavo seguendo il bancario Banca Pop dell’Emilia Romagna, che appunto dopo una barra di accelerazione rialzista stamattina, è arrivata in area di possibile resistenza, costituita dai max […]
    Matteo Cantoni
  • Come nasce un trade? 20 maggio 2015
    Ovviamente, a parlare di trading on line, trovi tantissimi professori. Le idee sono molto contrastanti e l’intento, in molte occasioni, è quello di venderti un corso . Molti trader alle prime armi, si chiedono quale sia la parte più importante del trading e la risposta più comune, è la gestione del trade. Vorrei sfatare questo […]
    Max W. Soldini
  • Lo Scalper e il tasso composto nel Trading on line. 19 maggio 2015
    Il primo accostamento che mi viene in mente quando parlo di uno scalper nel trading on line, è il cecchino sopra un tetto. Il cecchino mira la sua vittima, respira profondamente e la stende con un colpo preciso. Sono sempre stato contro la violenza, ma questo genere di paragone, credo sia quello migliore che si […]
    Max W. Soldini
  • La bramosia di andare al mercato, è la rovina di un trader alle prime armi. 18 maggio 2015
    Il mondo del Trading on line, è senza dubbio uno dei settori più affascinanti che si possano trovare se l’idea è quella di lavorare prevalentemente da casa, senza tanti orari imposti, o cartellini da timbrare. Nell’immaginario, chiuso magari un corso di due giorni, anche un trader alle prime armi, è in grado di fare soldi a […]
    Max W. Soldini
  • L’importanza di scegliere gli spread 16 maggio 2015
    È un po’ di tempo che abbiamo iniziato a parlare di Sprad Trading e l’interesse attorno a questa disciplina è tantissimo. Abbiamo spiegato a grandi linee cosa è (Clicca qui per leggere l’articolo) ed abbiamo visto alcune operazioni profittevoli fatte su diverse commodities, le ultime sulla soia e sul grano. Oggi vorrei prendere spunto dal […]
    Luca D.B.
  • Esplosioni di volatilità…. 8 maggio 2015
    Un saluto a tutti i trader di Amica Borsa…. Nell’azionario, spesso capita che qualche titolo sia oggetto durante la seduta di classiche “esplosioni di volatilità”, il più delle volte in seguito alla fuoriuscita di news riguardanti il titolo stesso o più semplicemente in seguito alla rottura di livelli importanti di resistenza/supporti. Se si hanno titoli in […]
    Matteo Cantoni
  • Giornata ribassista 5 maggio 2015
    Un saluto a tutti gli amici trader di Amica Borsa… Giornata decisamente dominata dal segno rosso quella appena conclusa per l’azionario italiano, nell’intraday parte di questo movimento si poteva sfruttare attraverso i soliti vari pattern di possibile inversione, che sui titoli più liquidi di solito si configurano, in particolare su alcuni bancari si è creata proprio […]
    Matteo Cantoni
  • Quando scatta lo stop: un’operazione sul Nasdaq 5 maggio 2015
    Buongiorno a tutti gli amici trader del blog di Amica Borsa! Oggi posto un’operazione non andata proprio come doveva, o almeno come io avrei voluto che andasse. Qui sotto il grafico a 10 minuti del CFD (contratto per differenza) dell’indice Nasdaq, scadenza giugno 2015. Quello che vedete cerchiato è uno splendido calicetto di Serafini. Abbiamo […]
    Sebastiano
  • Lo Spread Trading 1 maggio 2015
    … e il gioco della Borsa. È un po’ di tempo che passa alla radio una pubblicità che, nell’intento di screditare gli investimenti nei mercati finanziari a favore di quelli immobiliari (dove per investimento immobiliare, si intende comprare casa…), recita più o meno così: “Il Nasdaq scende…Piazza affari sale…se anche tu pensi che giocare in […]
    Luca D.B.

Piattaforma Demo Gratuita

Piattaforma, Gratis, Demo, Forex,

Desk in Italiano - Disclaimer