L’aereo elettrico potrebbe diventare presto realtà: la rivoluzione che sta investendo (per il momento) il settore dei trasporti su strada potrebbe arrivare a breve anche sui cieli di tutto il mondo come dimostra la partnership da poco annunciata da tre grandi aziende del calibro di Airbus, Rolls-Royce e e Siemens.

Della possibilità di volare su un aereo elettrico in futuro ne avevamo parlato anche noi qui su Amica Borsa (puoi trovare l’articolo a questo link) citando un progetto di Easyjet che dovrebbe vedere la luce nei prossimi anni. A differenza dei trasporti su gomma, di cui abbiamo riprova tutti i giorni sulle nostre strade, gli aerei sono ancora ben lontani dal poter volare grazie ai motori elettrici ma la partnership di cui parliamo oggi è il chiaro segnale che la direzione è ben delineata.

Le aziende coinvolte sono Airbus (uno dei principali costruttori mondiali di velivoli), Rolls-Royce (che oltre alle auto si occupa anche della propulsione di aerei) e Siemens, azienda tedesca specializzata nell’automazione. Tutte e tre hanno deciso di investire nella progettazione e nella costruzione di un aereo alimentato a trazione elettrica che dovrebbe vedere la luce nei prossimi anni. Al momento come dicevamo siamo ancora nella fase embrionale di questa “rivoluzione dei cieli” ma lo stesso era per le auto qualche anno fa mentre oggi ci ritroviamo a parlare dei veicoli elettrici come se fosse una cosa quasi normale.

Un percorso analogo potrebbe essere fatto dagli aerei ed il progetto di Airbus, Rolls-Royce e Siemens potrebbe essere un punto cardine di questa rivoluzione. L’idea è quella di convertire un aereo già esistente, il BAe 146 in un velivolo elettrico sistituendo le attuali turbine a gas (che sono ovviamente alimentate con combustibili) con due motori elettrici che dovranno fornire l’energia necessaria per il volo.

Il progetto è stato ribattezzato “E-Fan X” e secondo il Chief Technology Officer di Airbus Paul Eremenko questa partnership rappresenta il frutto di un lavoro che è stato fatto negli anni passati su altri progetti simili. Ciascuna delle tre aziende si occuperà di una parte separata del progetto: Airbus ovviamente dell’integrazione delle nuove tecnologie sul velivolo esistente, Rolls-Royce fornirà i motori e Siemens invece provvederà all’automazione.

I primi test sono previsti per il 2020 e secondo i piani la messa in commercio non dovrebbe avvenire prima del 2026: un progetto davvero ambizioso ma quando tre aziende così importanti si mettono insieme per lavorare verso un obiettivo comune le possibilità di riuscita aumentano drasticamente.

Buon Trading a tutti

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,