È iniziata bene la settimana dei mercati azionari, soprattutto per gli indici europei dove l’unica eccezione è stata rappresentata da Londra. Giornata debole per il dollaro, in calo nei cambi con Euro e Sterlina, rialzi per Oro ed Argento.

Il calendario economico quest’oggi non presentava notizie di rilievo ed il fatto che negli USA fosse bank holiday (in occasione del Columbus Day) ha contribuito sicuramente alla seduta debole dei principali indici di Wall Street da cui partiamo. In questo momento si trovano tutti nell’intorno della parità, chi in positivo come Nasdaq (+0,04% a 6.592 punti) e Dow Jones (+0,02% a 22.778) e chi in negativo come l’S&P 500 (-0,05% a 2.548 punti).

Diversa la situazione per le borse europee che questo pomeriggio hanno chiuso tutte o quasi con il segno più (come ci dimostra l’indice Eurostoxx 50 che ha guadagnato il +0,19% a 3.610 punti). L’unica eccezione come dicevamo poco fa è rappresentata da Londra con il FTSE 100 che ha perso il -0,22% chiudendo a quota 7.506 punti. Rialzi invece per Francoforte (Dax +0,16% a 12.976 punti) e Parigi (Cac +0,11% a 5.365), hanno fatto meglio invece sia Madrid (Ibex +0,50% a 10.236 punti) che Milano con il FTSE MIB che ha chiuso a 22.476 punti in guadagno del +0,38%.

Sul mercato Forex la protagonista di oggi è stata senza dubbio la Sterlina che è in guadagno in tutti i principali cambi: la performance migliore è quella con lo Yen (GbpJpy +0,56% a quota 147,99 punti), poco più indietro troviamo anche Sterlina-Dollaro che guadagna il +0,53% a 1,3133 punti. Leggermente più contenuto il rialzo nei confronti dell’Euro (EurGbp -0,35% a 0,8943 punti). In leggero guadagno gli altri due cross che abitualmente seguiamo vale a dire Euro-Dollaro (EurUsd +0,13% a 1,1746) e Dollaro-Yen (UsdJpy +0,04% a quota 112,66 punti).

È iniziata bene anche la settimana dei metalli preziosi: Oro ed Argento sono entrambi in positivo con il primo che guadagna il +0,66% (a 1.283 $ l’oncia) mentre il secondo fa leggermente meglio (+0,70% a quota 16,90 $ l’oncia). Rialzi anche per il Palladio (+1,06%), in leggerissimo guadagno anche Platino (+0,05%) e Rame (+0,01%).

Non sembrano aver avuto grosso impatto le dichiarazioni dell’Opec sulla necessità di nuove misure per stabilizzare i prezzi del greggio: sia WTI che Brent non fanno registrare movimenti significativi con il primo che guadagna il +0,37% a 49,47 $ al barile e con il secondo che è invece praticamente invariato (+0,02% a quota 55,63 $ al barile).

Buon Trading a tutti

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,