Trading on line: piano di trading e money management.

Come scritto nell’ultimo mio post, avrei piacere a condividere alcune considerazioni e accorgimenti che mi hanno consentito di creare il mio attuale piano di trading. Spero di fare cosa gradita, e, soprattutto, di ricevere molti commenti, in modo da creare una discussione che ritengo interessante. In tal senso, questo sarebbe il primo di altri post incentrati sull’argomento. Una delle cose che ho notato, nei miei sei anni di trading con denaro reale e di condivisione, è che la maggior parte dei trader si concentra sulle tecniche di ingresso, pensando che basta entrare “bene” per guadagnare. Io stesso, come tutti,...

Read More

Titolo più debole del mercato…..

Innanzitutto un forte  e caloroso abbraccio all’amico Paolo Serafini, anche se è un po’ di tempo che non ci vediamo non dimentico mai tutto quello che mi hai insegnato e trasmesso nel trading, forza Paolo siamo tutti con te…. In ogni giornata di borsa c’è quasi sempre un titolo più forte o più debole rispetto al mercato, cioè rispetto all’indice di riferimento, oggi ad esempio il titolo più debole del listino FTSEMIB era il bancario Banco Popolare, questo il grafico del titolo in un time frame a 15 minuti:   Titolo che appunto apre in negativo, rompe i minimi precedenti e resta in profondo rosso...

Read More

A che ora passa il treno?

Prima di spiegare per sommi capi cosa ho intenzione di fare, vorrei raccontarvi una storia. 1992.Italia nel panico, (tanto per cambiare…) bancarotta, insolvenza crisi finanziaria e chi più ne ha più ne metta; come al solito, voi direte… in effetti si, fu una crisi simile a quella che attualmente attanaglia la Grecia. L’elevato debito pubblico costrinse il governo italiano a offrire rendimenti sui titoli di stato superiori al 12%, il referendum danese sul trattato di Maastricht “impanicò” i mercati che cominciarono a speculare pesantemente contro le monete più deboli. Esatto, esatto… specularono sulla lira. Insomma, l’Italia tra una cosa...

Read More

Il Segreto dei Market Movers.

 Mi è sempre piaciuto scrivere. Una mia professoressa di università una volta mi disse che ero più artista che filosofo. Sono sempre stato un lupo solitario e non mi è mai piaciuto molto il concetto di SQUADRA. Prima di fare il corso con Paolo, era già un anno e mezzo che studiavo trading e avevo frequentato per otto mesi la sala trading di un broker spagnolo. Mi piaceva molto l’ambiente di amicaborsa e soprattutto quello di possofartidiventarericco e cominciai così, tra le tante cose, a scrivere articoli qui sul blog. Ad un certo punto, verso novembre 2013, interruppi di colpo le pubblicazioni. Non sopportavo l’idea che Max Soldini & co. potessero speculare sul mio operato intellettuale. Perché era questo il punto: io scrivo gratis e loro si intascano soldi con corsi, e-book e quant’altro. Ma c’era un altro punto che mi dava fastidio. A mio avviso il blog era tenuto volutamernte ad un livello di media ignoranza: ovvero un po’ si diceva e un po’ non si diceva. Parliamoci chiaro, ora il trading è una delle mie attività, e a distanza di anni sono sempre più convinto che non si possa diventare trader di successo con pochi giorni di corso. I mercati, soprattutto in questi anni, sono molto insidiosi per molteplici motivi e devo ammettere che, come dice il buon vecchio Serafini, in certi momenti lo stop piccolo è...

Read More

Un grazie all’Italia

Salve Trader di amica borsa. Quello che oggi voglio postare è un operazione fatta durante la partita della nostra cara nazionale contro l’Uruguay. Sono circa le 17.00 e come al solito sto seguendo il mercato americano qui il mio occhio cade sul future MINI-SP con time frame a 15 min dove vedo che è dalle 15,30 che sale ininterrottamente fino a raggiungere un massimo importante romperlo e formare un bellissimo calicetto di PAOLO SERAFINI (che lo ringrazio sempre per le tecniche che mi ha insegnato). Fin qui tutto bene ma come il 90 % degli italiani avevo gia la testa sulla partita ed ero titubante sull’ingresso pensando.”se poi congestiona mi tocca stare qua etc..etc…” Alla fine mi decido e alle 17.15 dopo la rottura al ribasso del calicetto.  Decido di entrare in posizione con 1 contrattino short a 1958,50 con uno stop loss a di 4 tick 1 tick sopra il massimo della candela d’entrata. Passano due candele e niente si muove. Ora sono le 17.50 sento gia l’inno italiano e sono in guadagno di 4 tick e come da manuale porto lo stop a +1 tick. Decido quindi di impostare anche il take profit a 1950.25 dove è partito il movimento delle 15.30. Mollo tutto e mi fiondo davanti al televisore (male che vada esco a +1tick), non servono commenti sul primo tempo della partita e alla fine...

Read More

Indovina: Quando crolla?

Un caro saluto a tutti i lettori che seguono amica borsa!   Oggi vorrei affrontare con voi il tema della RIPETITIVITA’ dei movimenti di mercato!.. Il mercato è formato da livelli di prezzo dove con molta probabilità si comporta come ha fatto il precedenza.. Guardiamo l’immagine e rivolgiamo la nostra attenzione ha il livello 1909.25 e a i punti che ho evidenziato con i cerchietti neri. Guardate come con estrema precisione il prezzo rimbalza su esso. Le varie linee presenti sul grafico corrispondono hai movimenti corrispettivi eseguiti dal rimbalzo su questo magico livello. Prendiamo in esame le linee Nere, esse saranno oggetto di maggior importanza per questo articolo perché vi mostrerò come ho utilizzato la ripetitività in quella occasione.. Possiamo benissimo notare come il movimento della prima linea nera dopo aver rimbalzato con meticolosa precisione sul nostro livello d’incontro abbia terminato il suo movimento ribassista su un altro importante livello. Potremmo analizzare nello stesso modo gli altri movimenti segnati ma il ragionamento è equivalente per tutti. Ora cerchiamo di spiegare in parole ricche cosa intendo per ripetitività di mercato: Per ripetitività di mercato intendo un movimento simile dal suo nascere al suo finire di un precedente movimento formato sullo stesso livello! Da questa definizione possiamo capire che se si presenta un occasione simile sullo stesso livello il mercato con una buona statistica mi esegue lo stesso movimento che ha...

Read More

Obbiettivo; Recuperare sulla barra di misurazione

Ciao a tutti i trader di “AMICA BORSA” Quella che voglio condividere con voi è un’operazione fatta sul derivato del Bund. L’idea nasce dall’osservazione del grafico a 2 ore dove troviamo la barra di misurazione ( l’ultima barra verde) piu’ la barra timone del calicetto. Decido quindi di entrare a 146,18 (poi mi hanno eseguto 146,17), perchè si era formata una serie di massimi. Come obbiettivo ho quello di recuperare la barra di misurazione. Ho messo un stop di 30euro. Ho postato anche un’immagine del book per mostrare come ho protetto il guadagno gestendo in maniera dinamica lo stop. Un caro saluto Stefano...

Read More

Eppur non rompe!

Ben ritrovati Trader e lettori di amica borsa! Oggi voglio affrontare con voi un argomento, che se pur trattato, dal mio punto di vista non considerato abbastanza.. Cioè si accenna soltanto ma nessuno che ci da abbastanza rilevanza. Sto parlando dei famosissimi LIVELLI D’INCONTRO! Molte volte vedo che ci focalizziamo sul patter grafico che determina il momento dell’entrata a mercato, mettendo in secondo luogo il fatto che tale formazione si è formata proprio in quel punto. Dal mio modo di vedere il mercato quel patter grafico si è formato perché è arrivato proprio su quel livello, quindi ciò che mi preme di più da considerare è quel livello! Ho costruito il mio piano trading quasi ed esclusivamente sui livelli d’incontro e per avere una completezza ho concluso con i patter grafici che si presentato in maniera ripetitiva su tale livelli. Iniziamo a dire cosa sono questi livelli d’incontro: La spiegazione è molto semplice, sono dei livelli dove il mercato rimbalza sia se arriva dall’alto, sia che arriva dal basso. Cioè sono dei livelli che fungono da supporto e anche da resistenza.. La particolarità di tali livelli è che il prezzo, direi quasi meticolosamente, con un ottima percentuale di successo rimbalza su essi! ma la cosa Straordinaria e che in particolari momenti di mercato, tali livelli non vengono rotti prima di un determinato movimento! ha dell’Incredibile? Andiamo avanti.. Un altro aspetto...

Read More

Una giornata di passione per tanti.

Ciao a tutti gli amici trader di AmicaBorsa. (Articolo del 09 maggio 2014) Oggi come ha già scritto Max è stata una giornata di passione per tanti. Anch’io mi sono preso una serie di stop che mi hanno fatto venire in mente dubbi di ogni tipo. Per fortuna che ho capito per tempo che era meglio stare fuori ad attendere l’occasione “giusta”. Bene, l’occasione si presenta sul mini Nasdaq, siamo sul tf’ a 1h,entro alla rottura della barra d’inversione che guarda caso coincide con la barra di misurazione indicata con la freccia gialla. Entro con un solo contratto, solito stop da $50 spero che vada a profit dove ho indicato con la linea verde. Un caro saluto a...

Read More

Scalping sul Minidow con Calicetto, Snack Bar e barra di misurazione

Ciao a tutti i lettori e Trader di Amica Borsa! Dopo un lungo periodo di assenza ho ricominciato a dedicarmi al trading in maniera un po’ più assidua e volevo conividere con voi due operazioni di trading eseguite il 5/5. Come potete vedere sul grafico a 3 min del Mini Dow la barra di misurazione è ben delineata e nella parte bassa va a toccare un minimo precedente ( segnato con linea azzurra ), minimo che viene violato dal prezzo in quella specie di Doji per qualche tick per poi invertire e formare un calicetto in più barre; basandomi quindi sul presupposto che il prezzo sembra proprio voler rientrare all’interno della measuring decido di entrare long alla rottura superiore della 1a barra SUCCESSIVA al calicetto così da avere uno stop ridotto, il prezzo prende immediatamente velocità permettendomi di chiudere la posizione ( ero con un solo contratto e in real con un conto più che sottocapitalizzato 🙂 ) intorno a 16345 quando si è chiusa quella che poteva sembrare una specie di hammer ribassista. Rimango quindi tranquillo con il mio piccolo profitto anche se il prezzo continua a salire; fino a quando due barre dopo si forma una meravigliosa snack bar da manuale che rimbalza non solo ai margini superiori della measuring, ma anche su un punto di incontro superiore. Decido allora di fare una seconda entrata short, dove...

Read More

Manuale Pratico del Trader Sportivo

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,

CONSIGLI DELLA SETTIMANA…

Allen, Come creare molteplici fonti di reddito

MAILING LIST

Categorie

Archivi

Follow Us

Pin It on Pinterest