Cos’è una Cripto Moneta? Inizio a spiegartelo da questo post

Parto terra terra, per chi non sapesse di cosa sto parlando: una Cripto Moneta è una valuta alternativa, che permette pagamenti quasi istantanei e spesso non è tracciata.
Se invece hai già un po’ di pratica, te lo spiego in questo modo: la Cripto Moneta è un asset digitale progettata per essere un mezzo di scambio facendo utilizzo di crittografia per rendere sicure le transazioni, la creazione di nuove monete e la verifica della transazione.

I nomi più frequenti con le quali vengono indicate sono:
Cryptocurrency, Alternative Coin, Digital Coin.

E come si fa a produrre una Cripto Moneta?

Minare e creare un Bitcoin o una Cripto Valuta, ad esempio Ethereum, si chiama Mining, letteralmente “estrazione”. Le Cripto Monete (non solo Bitcoin ed Ethereum) vengono realizzate in seguito alla risoluzione di problemi numerici di varia difficoltà. Più si avanza con la percentuale di Mining, maggiore è la richiesta di potenza di calcolo per il Mining del blocco di monete successivo.
I “Miners” sono quindi coloro che si accollano una fetta di potenza di calcolo (misurata in H/s ovvero Hash al secondo)  per risolvere problemi matematici con l’ausilio di appositi Device (Computer, Schede Grafiche e processori ottimizzati chiamati ASIC) e ottenere in ricompensa un ammontare di monete. I “Miners” sono anche premiati, poiché più si ingrandisce il network dei Miners, più le transazioni di Cripto-Monete diventano sicure.

Sembrerebbe una palanca e mezza di schei!

Non così in fretta: come ti dicevo in questo link, non è tutto oro quello che luccica. La mancata competenza nasconde sempre delle insidie. Per quanto riguarda il Mining delle monete più remunerative, quindi dal valore di mercato più alto, ha ormai raggiunto dei livelli di complessità di calcolo davvero notevole. A parità di potenza di calcolo e di tempo impiegato, un anno fa avresti potuto ottenere qualche decina di monete, mentre oggigiorno non è nemmeno sicuro che tu possa ottenerne.

Farm Mining

Quanto rende minare Cripto Monete?

Per il Bitcoin, ad esempio, nel 2009 potevi estrarre anche varie monete in una settimana con il tuo pc di casa. Oggi per pensare di estrarre qualche moneta (e nemmeno in maniera sicura), la soluzione più conveniente è affidarsi ai Cloud-Mining, ovvero società che hanno creato un gruppo d’acquisto per raggruppare molti processori ottimizzati al mining delle cripto-monete. Per estrarre il Bitcoin ad un livello professionale, parliamo di frequenze di calcolo di 25TH/s (25 Tera Hash al secondo, ovvero mille miliardi di Hash al secondo)
Ovviamente la spesa di energia non è indifferente, poiché essendo processori altamente sofisticati, richiedono un sistema di raffreddamento dedicato.

Personalmente ritengo che il Mining sul Bitcoin sia leggermente hardcore oggigiorno per pensare di investirci denari. Magari altre monete potrebbero essere più redditizie fra le quali Ethereum e Monero, ma la varietà di cripto-monete magari la approfondirò in un altro articolo.

La partenza è ciò che ferma la maggior parte delle persone

Mike Zillo