•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 25
  •  
  •  
  •  
  •  
    25
    Shares

Siamo al turno infra settimanale di English Championship, quella che in Italia chiamiamo la serie B. Siamo in un mercato liquido, sul quale possiamo azzardare qualche operazione da poter tenere per diversi minuti prima di chiudere in profitto.

Prima cosa, se vogliamo essere onesti, è avere una passione per il calcio, oppure una passione per i soldi e io, si sa, ho molta più passione per questi ultimi che per il calcio.

Tuttavia, oggi, voglio parlare di una tecnica di Trading Sportivo molto profittevole e del modo in cui mi copro una volta raggiunto un target che possa darmi una soddisfazione in percentuale adeguata al rischio che mi prendo.

Prendi nota subito di una cosa, questa tecnica che sto per scrivere non è adatta a qualsiasi partita di calcio, ma deve essere applicata solo dopo una attenta analisi delle squadre che andremo a puntare.

Il mercato, è quello di under over, il numero dei gol sul quale puntare, dipende molto dalla quota che dovremo sicuramente rapportare al tempo.

Nella foto sotto, faccio una panoramica della situazione delle partite in corso. la mia analisi, l’ho già effettuata guardando la statistico di diretta.it, se vuoi il commento in italiano.

Oggi non spiego come faccio l’analisi, non dimenticare, comunque, che si tratta di una parte fondamentale di questo mestiere. La cosa che mi interessa farti vedere e sulla quale devi ragionare bene, è la densità dei goal segnati durante il primo tempo. Il mercato è under over 2,5, quindi con la possibilità di puntare, oppure bancare che ci siano almeno 3 goal.

Se punto over 2,5 dico che ci saranno meno di tre goal, se banco, dico che saranno di più. Questione di punti di vista.

nella foto sotto, ti porto l’esempio della partita Burton Brentford. Il Brentford è la squadra del posto dove abito, lo seguo molto, anche se non sta facendo un campionato da promozione.

Entro con la mia posizione qualche secondo prima dell’inizio della partita, cercando di sfruttare il movimento di quegli scommettitori che influenzano il pre match, ottenendo una quota leggermente superiore. Questo mi permette di decidere se uscire prima di un determinato minuto, perché, entrare ad una quota più alta, puntando under 2,5 mi concede tempo, e il tempo nello sport, è una componente fondamentale.

Fatta la mia entrata, se non ho altre partite a cui puntare, mi metto in divano e stappo una birra gelata. Oggi, di partite ne seguo diverse. Vorrà dire che una birra non sarà abbastanza.

Ah, dimenticavo, nella foto siamo già al 45′ minuto e come potrai vedere dalle frecce, io sono a rischio zero. O prendo 2,22 sterline nette, o chiudo la partita a zero, ma non sotto.

Questa situazione è molto importante, perché riduco il rischio di perdita.

Potrei anche uscire prima del termine. Se lo facessi adesso, incasserei la somma che sta nel riquadro giallo con il Cash Out.

Adesso, se segnano altri goal, poco cambierebbe nella mia situazione e diventa solo una questione di far passare il tempo.

Guarda, guarda, se avessi utilizzato la tecnica su tutte le partite, ma mica sono scemo, avrei chiuso a rischio zero su tutto.

Cosa ho fatto in particolare per coprirmi? Ho aperto una posizione contraria, una sorta di arbitraggio tra il decimo e il 20 minuto del primo tempo, garantendomi o il profitto, o il rischio zero. Tutto qui.

 

Il Brentford segna il secondo goal, poco dopo questa foto, ma io sono ancora in profitto.

Nei prossimi giorni, cercheremo di mettere un video su questa tecnica, credo che con le immagini in movimento sarà molto più semplice apprendere e replicare.
Che il profitto sia con te.
Max W. Soldini.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 25
  •  
  •  
  •  
  •  
    25
    Shares