•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi per il nostro appuntamento del Trading in Parole Ricche andiamo a vedere un indice che compare spesso e volentieri nel calendario economico giornaliero, il PMI.

PMI è l’acronimo di Purchasing Managers Index ossia l’Indice dei Direttori agli Acquisti. Viene ottenuto attraverso il sondaggio (così come altri indicatori come per esempio l’indice IFO tedesco che abbiamo visto qualche tempo fa) con i direttori agli acquisti di un certo numero di aziende e viene rilasciato mensilmente in maniera separata per i diversi settori a cui fa riferimento (come per esempio quello manufatturiero e quello dei servizi).

Le domande che vengono sottoposte a questi direttori riguardano diversi aspetti della loro azienda (nuovi ordini, spese, assunzioni etc…) e le risposte vengono messe sotto forma di indice percentuale con un valore che è compreso tra 0 e 100. In genere viene considerato valore spartiacque il 50%: al di sotto di questo valore il settore si considera in contrazione, al di sopra viene considerato in espansione.

Viene rilasciato da diversi enti nei diversi paesi, ma i principali sono la Markit Economics che copre più 30 paesi in tutto il mondo con oltre 20.000 aziende intervistate, e l’ Institute for Supply Management per gli Stati Uniti (ISM, difatti quando lo troviamo tra le notizie viene indicato come ISM Pmi)

Così come altri indicatori macroeconomici anche questo viene rilasciato in diversi step (lo abbiamo visto anche in altri indicatori, per esempio nel PIL), in questo caso due: la versione flash che è la prima che ne rappresenta una stima, e la versione finale.

Per quanto riguarda noi e la nostra operatività di trading, non ci vuole molto a capire l’impatto che questo genere di dato può avere sul mercato.

La grande considerazione che questo indice ha tra gli addetti ai lavori è dovuta in gran parte al numero di aziende che vengono prese a campione che sono molte dando così alla statistica un valore ancora maggiore.

La raccomandazione è sempre la stessa: massima attenzione. Noi siamo in trincea ed il nostro nemico (le Mani Fotti) durante queste situazioni ha in mano il pallino del gioco.

Buon trading a tutti


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •