Quello sulla produzione industriale è un dato che si incontra mensilmente sul calendario economico e noi, che vogliamo conoscere a fondo il marcio mondo del Trading Online, vogliamo capire cosa rappresenta.

Come spesso accade per gli indicatori economici questi sono correlati tra di loro e anche la Produzione Industriale non è da meno. Più avanti capiremo il perchè, adesso concentriamoci e cerchiamo di spiegare in Parole Ricche che cosa rappresenta questo dato.

La Produzione Industriale rappresenta il numero (o meglio il volume) di beni prodotti a livello industriale in un determinato periodo di tempo, vale a dire quello per cui è calcolato il dato. Di quali settori stiamo parlando? Ovviamente il calcolo può cambiare a seconda del paese a cui fa riferimento, tuttavia possiamo considerare alcune linee guida generali come per esempio quelle che vengono indicate dalla FED per il calcolo dell’indice negli USA. I settori coinvolti sono quattro: manifatturiero, energetico, minerario ed elettrico.

Sommando tutto quanto prodotto dalle aziende che lavorano in questi settori e calcolando la variazione percentuale rispetto al periodo di riferimento otteniamo l’indice che stiamo cercando.

Vediamo di capire perchè è così importante ed a quali altri aspetti dell’economia è legato. Abbiamo parlato più e più volte dell’inflazione, che è l’aumento dei prezzi di beni e servizi. Se c’è stato un aumento del prodotto finale significa che l’aumento deve esserci stato alla fonte del processo. Un primo aspetto che ci fa capire l’importanza di questo dato è proprio legato al fatto che il livello dei beni prodotti dalle industrie è connesso a doppio filo con l’aumento/diminuzione del costo delle materie prime che sono il primo segnale sull’andamento dell’inflazione/deflazione.

Il secondo è legato ai consumatori: per chi si produce se nessuno compra? Se c’è richiesta le aziende produrranno, viceversa no.

Terzo ma non meno importante è quello legato al PIL: la produzione di beni e servizi come abbiamo visto è lo zoccolo duro del Prodotto Interno Lordo di un paese e tutto inizia a livello industriale. Bene, proprio la variazione della produzione a livello industriale è un buon anticipatore di quello che potrà essere l’andamento economico (e quindi del PIL) del paese che stiamo considerando nei mesi a seguire.

Tre aspetti strettamente collegati tra loro che insieme danno il quadro generale sulla salute dell’economia.

Spesso (come per esempio per gli Stati Uniti), ma non sempre, il dato sulla Produzione Industriale viene rilasciato insieme al dato sulla capacità di utilizzo delle linee produttive (Capacity Utilization Rate) che completa il quadro indicando la percentuale di utilizzo appunto delle linee dedicate alla produzione.

Per quanto riguarda la lettura del dato è essa piuttosto intuitiva: una variazione positiva nel periodo di riferimento è un dato positivo per l’economia, viceversa è un dato negativo. Ma come non ci stanchiamo mai di ripetere la vera differenza la fanno le aspettative del mercato più che i dati in sè.

Bene amici anche oggi abbiamo ampliato la nostra conoscenza ed il nostro Vocabolario del Trading. La prossima volta che incontreremo la dicitura “Produzione Industriale” sul calendario economico sappiamo cosa rappresenta.

Buon Trading a tutti

Il Manuale Del Trader Idiota

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,