•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 58
  •  
  •  
  •  
  •  
    58
    Shares

Ben ritrovati su “Amica Borsa”.

Oggi voglio parlare di un argomento che interessa moltissimi trader, quello dell’avversione alle perdite.

Innanzitutto, che cos è l’avversione alle perdite e chi ne soffre.

L’avversione alle perdite, in poche parole è quando si ha un’operazione a mercato in perdita e non si riesce a chiuderla, perché il prezzo si spera, giri, nella giusta direzione.

Chi ne soffre? Quei “trader” che si ostinano a non inserire nelle loro operazioni lo stop loss.

Tanto tempo fa leggevo su una guida “che il dolore causato dalla perdita di 1.000 euro sia superiore alla gioia derivante dall’aver guadagnato 1.000 euro”.

Vi sarà capitato magari di trovare casualmente dei soldi per strada, avete gioito per questo, ma vi sarà capitato anche di perdere dei soldi per strada, analizzate le emozioni provate, molto probabilmente, la frustrazione provata per la perdita, è stata di notevolmente superiore alla gioia provata prima.

Vi dico sin da subito che rimanere aggrappati a un’operazione in perdita mette in serio rischio il capitale di trading.

Dicevo sopra che chi soffre maggiormente di avversione alle perdite, sono chi non inserisce lo stop nelle proprie operazioni, poiché sono convinti di agire manualmente sull’operazione non appena arriva su un livello di “stop mentale”, bene questo dello stop mentale è una delle cose più perniciose che possiate fare, perché a meno ché non siate “Terminator”, non riuscirete a chiuderla sul vostro livello stabilito mentalmente.

Allora chiediamoci: Come riuscire a risolvere questo problema?

Vi propongo due efficienti soluzioni.

  1. Inserisci lo stop loss nelle tue operazioni
  2. Incomincia ad allenarti seriamente a essere disciplinato.

Sul primo punto non mi soffermo più di tanto, perché è già chiaro che si deve inserire lo stop obbligatoriamente.

Sul secondo, mi soffermo dicendo che, essere disciplinati è un requisito essenziale, se si vuole avere un trading di successo.

Nello scorso articolo vi ho parlato della psicologia, delle emozioni legate al trading, bene, per poterle combattere bisogna acquisire una ferrea disciplina, il ché significa che bisogna lavorarci su’, acquisendola con l’esperienza, io posso darti delle dritte per essere disciplinato, ma poi devi essere tu a mettere a frutto queste informazioni.

L’argomento è molto delicato e non ho certo la presunzione di poterlo risolvere con un breve articolo, ma per lo meno, se stai facendo questo errore, voglio che tu apra gli occhi e veda il rischio cui stai andando incontro.

Aggiungi questo tassello alla tua esperienza acquisita fino ad oggi perché è molto rilevante, ne va dei tuoi risultati futuri, prendi in seria considerazione queste mie parole, con il tempo mi darai ragione, ne sono sicuro.

C’è una ragione che accomuna molti trader che cadono nell’errore di non chiudere le operazioni quando dovrebbero, ed è la convinzione che “non è una perdita finché non la chiudo”, sicuramente sarà capitato a molti di voi, bene cancellate questa frase dalla vostra mente, è sostituitela con “Devo inserire lo stop loss in ogni mia operazione”.

Terminando posso dirti di seguire scrupolosamente i miei consigli, te li ripeto così ti rimangono impressi:

Inserisci lo stop loss sempre nelle tue operazioni.

Acquisisci una ferrea disciplina, applicando alla lettera ciò che indica il tuo piano di trading.

Un saluto a tutti.

Sergio Candiloro.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 58
  •  
  •  
  •  
  •  
    58
    Shares