•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 77
  •  
  •  
  •  
    77
    Shares

“La tecnica serve al 30% e non è difficile da imparare,il 70%dipende da noi e dalla nostra testa”

W.D. Gann

 

La profonda comprensione e la disciplinata applicazione delle 24 regole di Gann adattate ad ogni trade saranno la chiave del tuo successo.
Una visionaria osservazione dei grafici, la passione nello studio e una meticolosa analisi tecnica legata all’esperienza, ti aiuteranno a trovare la tua strada e a formulare il tuo personalissimo metodo. 

Qui di seguito le regole di Gann.



1. Dividi il tuo capitale in dieci parti uguali e non rischiarne mai più di un decimo in un singolo trade.

2. Usa gli ordini “stop loss”: proteggi sempre ogni tua operazione con un ordine stop loss 3 o 5 punti sotto.

3. Non fare troppe operazioni: questo potrebbe essere in conflitto con la regola sull’ uso del capitale.

4. Non permettere che un profitto si trasformi in una perdita.Dopo aver conseguito un profitto superiore al 3%, alza il tuo ordine stop loss in modo da proteggere il tuo capitale investito.

5. Non andare contro il trend. Non comprare o vendere se non hai verificato il trend con i tuoi grafici.

6. Quando sei in dubbio, esci dal mercato, e allo stesso modo non entrarci.

7. Opera solo su azioni con una buona dinamica di prezzo. Stai lontano da quelle che si muovono lentamente.

8. Distribuisci il tuo rischio. Opera se possibile su 4 o 5 azioni. evita di mettere tutto il tuo capitale sulla stessa azione.

9. Non dare mai ordini limitati, opera al prezzo di mercato.

10. Non chiudere le tue posizioni senza una buona ragione, ma metti sempre gli stop loss per proteggere i profitti.

11. Accumula un surplus. Dopo una serie di operazioni chiuse in utile, metti un pò di denaro in un conto riservato ai tuoi profitti di Borsa, da usare solo nei casi di emergenza o nei momenti di panico.

12. Non comprare mai solo per incassare il dividendo.

13. Non fare mai media a ribasso. Questo è uno dei peggiori sbagli che un trader possa fare.

14. Non uscire dal mercato solo perchè non hai più pazienza, e allo stesso modo non entrare solo perchè non sei capace di aspettare.

15. Evita di prendere piccoli profitti e grandi perdite.

16.  Non cancellare mai un ordine stop loss dopo averlo dato quando hai fatto l’ operazione.

17. Evita di entrare ed uscire dal mercato troppo spesso.

18. Cerca di essere capace di andare short tanto quanto sei capace di andare long. Segui il trend e fai i soldi.

19. Non comprare mai solo perchè il prezzo di un’ azione è basso, e allo stesso modo non andare short solo perchè il prezzo è alto.

20. Stai attento a non piramidare (reinvestire guadagni conseguiti nell’ acquisto di titoli al rialzo per acquisire altri titoli).

21. Scegli le azioni con scarso flottante per piramidare comprando, e le azioni con largo flottante per piramidare vendendo allo scoperto.

22. Non fare mai hedging  delle tue posizioni. Se sei lungo su un’ azione e questa comincia a scendere, non venderne un’ altra allo scoperto per coprirti. Esci dal mercato, prenditi la perdita e aspetta un’ altra opportunità.

23. Non cambiare la tua posizione sul mercato senza un buon motivo. Quando fai un’ operazione, mantienila in base ad una motivazione fondata o secondo un tuo precedente piano e in seguito non chiuderla senza un’ indicazione precisa del fatto che il trend è cambiato.

24. Evita di aumentare il numero delle tue operazioni dopo un lungo periodo di successi o un periodo di operazioni chiuse con profitto.

Ricorda però che per essere profittevole devi imparare a conoscere te stesso e diventare consapevole, altrimenti ti dovrai accontentare di quello che viene.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 77
  •  
  •  
  •  
    77
    Shares