Seduta contrastata per le borse europee che hanno chiuso senza una direzione precisa (giù Parigi e Londra, rialzi consistenti per Madrid e Milano). Poco sopra la parità gli indici di Wall Street, in lieve calo il dollaro dopo il rilascio dei verbali dell’ultima riunione FOMC.

Il calendario economico oggi presentava in serata il rilascio dei verbali dell’ultima riunione operativa della Federal Reserve che ha messo in luce la necessità di andare avanti per la propria strada (cioè quella del rialzo dei tassi) nonostante i noti problemi sull’inflazione debole. Avremo modo di parlare nel dettaglio domani di questo argomento, per il momento concentriamoci sulla giornata di contrattazioni.

Per le borse europee è stata una seduta a due velocità (indice Eurostoxx 50 +0,24% a quota 3.607 punti) con Londra (FTSE 100 -0,06% a 7.533 punti) e Parigi (Cac -0,02% a 5.362 punti) che sono state le uniche due piazze ad aver chiuso con il segno meno. Positiva Francoforte (Dax +0,17% a 12.970 punti), rialzi più consistenti invece per Milano (FTSE MIB +0,97% a 22.552 punti) e Madrid (Ibex +1,34% a 10.278).

Sono tutti leggermente sopra la parità in questo momento gli indici USA che hanno subito un calo al momento del rilascio dei verbali FOMC: nell’ordine troviamo Nasdaq (+0,08% a 6.592 punti), Dow Jones (+0,05% a quota 22.842) ed S&P 500 (+0,04% a 2.551).

Passiamo al mercato Forex dove è stata una seduta debole per il Dollaro che perde terreno soprattutto nel cambio con l’Euro (EurUsd +0,39% a quota 1,1854) mentre è poco al di sotto della parità con Yen (UsdJpy -0,07% a 112,35 punti) e con Sterlina (GbpUsd +0,11% a quota 1,3217). Sterlina che a sua volta cede terreno nei confronti dell’Euro (EurGbp +0,29% a quota 0,8968 punti) mentre è in leggerissimo rialzo nel cambio con lo Yen (GbpJpy +0,04% a quota 148,50 punti).

Segno più anche per il Petrolio con il WTI che è tornato sopra quota 51 $ al barile (51,27 per l’esattezza, +0,69%) mentre è leggermente più contenuto il rialzo del Brent che guadagna il +0,41% a 56,85 $ al barile.

Seduta piuttosto debole per Oro ed Argento che si trovano entrambi poco al di sotto della parità: il primo perde il -0,05% a 1.293 $ l’oncia, il secondo fa leggermente peggio e cede il -0,08% a 17,19 $ l’oncia. In leggero ribasso anche il Platino (-0,03%), giornata di rialzi invece per Rame (+1,23%) e Palladio (+2,68%).

Buon Trading a tutti

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,