Giornata contrastata quella di oggi per i mercati azionari: in Europa protagonista Milano mentre in america l’unico indice con il segno rosso in questo momento è il Dow Jones. In calo il Petrolio, salgono Oro ed Argento.

La giornata di oggi come sappiamo prevedeva due importanti dati nella notte ed entrambi sono andati al di sotto delle attese: le vendite al dettaglio in Australia hanno fatto registrare una contrazione rispetto al mese scorso mentre in Cina l’indice dei prezzi al consumo è cresciuto meno delle previsioni (+2,1% contro il 2,2% previsto e contro il 2,3% del mese scorso). Non erano previste notizie ad alto impatto invece per Europa e Stati Uniti.

Quella che ne è venuta fuori è stata una seduta dai due volti in Europa come ci dimostra l’indice Eurostoxx 50 che ha ceduto il -0,03% chiudendo a quota 3.308 punti. L’unica piazza tra quelle che seguiamo di solito ad aver chiuso in negativo è stata Madrid dove l’Ibex ha ceduto il -0,43% a 9.452 punti. Debole il rialzo per Francoforte (Dax +0,17% a 11.583 punti), poco sopra la parità invece Parigi (Cac +0,01% a 4.888 punti). Più consistenti i rialzi per Londra (FTSE 100 +0,52% a 7.275 punti), bene anche Milano con il FTSE MIB che ha chiuso in rialzo del +0,33% a 19.424 punti.

La palma per il miglior titolo di giornata va oggi a Exor (+2,40%) seguita da Cnh Industrial (+2,23%), Prysmian (+2,21%) e Moncler (+2,02%), tra i titoli che hanno chiuso in negativo da segnalare invece Saipem che ha perso il -4,24%.

Situazione simile in questo momento a Wall Street dove l’unico indice in negativo come dicevamo è il Dow Jones (-0,07%) mentre sono positivi sia S&P 500 (+0,09%) che, soprattutto, Nasdaq (+0,31%).

Giornata dai due volti anche per il dollaro sul mercato valutario: la divisa americana è in rialzo nei confronti dell’Euro (EurUsd -0,16% a 1,0558 punti) praticamente invariato rispetto alla Sterlina (GbpUsd -0,01% a 1,2158) ed in calo nel cambio con lo Yen (UsdJpy -0,22% a 115,75 punti). Sterlina che è in leggero guadagno invece nei confronti della moneta unica (EurGbp -0,15% a 0,8683 punti), ribassi invece per Sterlina-Yen che cede il -0,23% a quota 140,73 punti.

Ribassi anche per il Petrolio sul mercato delle materie prime, soprattutto per il Brent che a Londra cede il -2,22% attestandosi a quota 53,72 $ al barile. Leggermente più contenuto il ribasso del WTI che a New York cede il -2,02% a quota 50,91 $ al barile.

Seduta positiva invece per Oro (+0,16% a 1.186 $ l’oncia) e per Argento (+0,92% a 16,83 $ al barile), rialzi anche per il Rame (+2,97%) e per il Palladio (+0,94%). Poco sotto la parità invece il Platino che cede il -0,16%.

Bene amici noi per oggi abbiamo concluso, appuntamento a domani.

Buon Trading a tutti

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,