Quella di oggi è stata una giornata contrastata per i mercati azionari con le borse europee che hanno chiuso quasi tutte in negativo (Londra l’unica eccezione) mentre quelle americane in questo momento sono tutte in positivo. Seduta di ribassi per il Petrolio con il WTI che è tornato nuovamente sotto quota 56 $ al barile nonostante il calo oltre le attese delle scorte americane.

In questo mercoledì 6 dicembre il calendario economico ci presentava i primi dati sul mercato del lavoro USA di novembre che hanno mostrato un calo rispetto ad ottobre in linea con le previsioni degli analisti. Confermati i tassi d’interesse in Canada, peggiori delle attese come detto le scorte di Petrolio statunitensi.

Passiamo ai mercati iniziando dalle borse europee che come detto hanno chiuso quasi tutte con il segno meno (indice Eurostoxx 50 -0,27% a quota 3.561 punti). L’unica eccezione è stata Londra (FTSE 100 +0,28% a 7.348 punti), in rosso Francoforte (Dax -0,38% a quota 12.998 punti), Madrid (Ibex -0,27% a 10.184) e, di poco, anche Parigi (Cac -0,02% a quota 5.374). La performance peggiore è stata però quella di Milano con il FTSE MIB che ha chiuso a quota 22.307 punti (-0,49%).

Diversa la situazione in questo momento per gli indici USA che sono tutti in positivo: il migliore è il Nasdaq (+0,24% a 6.778 punti), poco sopra la parità invece S&P 500 (+0,07% a quota 2.631) e Dow Jones (+0,03% a 24.188 punti).

Spostiamoci sul Forex dove oggi la Sterlina è stata la protagonista negativa di giornata: la valuta inglese cede terreno nei confronti di tutte le principali concorrenti, nell’ordine abbiamo Yen (GbpJpy -0,81% a quota 150,15 punti), Dollaro (GbpUsd -0,50% a quota 1,3375) ed Euro (EurGbp +0,24% a quota 0,8816). Ribassi anche per Euro-Dollaro (EurUsd -0,25% a 1,1794) e Dollaro-Yen (UsdJpy -0,31% a quota 112,26 punti).

Il dato sulle scorte di oggi pomeriggio non ha dato una mano al Petrolio che in questo momento cede terreno sia a New York, dove il WTI è tornato sotto quota 56 $ al barile (-2,85% a 55,98 per l’esattezza), che a Londra dove invece il Brent è in calo del -2,50% a 61,29 $ al barile.

Poco mosso l’Oro (+0,09% a quota 1.266 $ l’oncia), negativa la giornata dell’Argento che invece cede il -0,49% a 15,99 $ l’oncia. Ribassi anche per il Platino (-1,67%), segno più invece per il Rame (+0,61%) e per il Palladio (+0,95%).

Buon Trading a tutti

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,