•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’ultima giornata di questa settimana di Trading è andata via senza una direzione precisa per le borse con gli indici americani tutti in positivo mentre quelli europei sono stati per lo più negativi. Rialzi per il Dollaro, seduta interlocutoria invece per Oro e Petrolio che non hanno fatto registrare movimenti significativi.

Come abbiamo anticipato già questa mattina il calendario economico quest’oggi non prevedeva nessun dato di rilievo dopo la scorpacciata dei giorni scorsi: concentriamoci dunque su quanto avvenuto sui mercati iniziando dalle borse europee.

È stata una seduta nel complesso negativa (cindice Eurostoxx 50 +0,02% a quota 3.563 punti) con Francoforte (Dax +0,30% a quota 13.106) e soprattuto Londra (FTSE 100 +0,56% a 7.489) che sono state le uniche ad aver chiuso con il segno più. Ribassi invece a Milano (FTSE MIB -0,37% a 22.110) e Madrid (Ibex -0,21% a quota 10.155), poco sotto la parità anche Parigi (Cac -0,02% a 5.356).

Decisamente diversa in questo momento la situazione delle borse americane che vedono tutti i principali indici in positivo: i migliori quasi a pari merito sono S&P 500 (+0,75% a 2.671 punti) e Nasdaq (+0,74% a quota 6.907), leggermente più indietro invece il Dow Jones che guadagna il +0,59% a quota 24.654 punti.

Spostiamoci sul Forex dove la protagonista in negativo di giornata oggi è stata la Sterlina che cede terreno nei confronti di tutte le principali concorrenti. Nell’ordine abbiamo Dollaro (GbpUsd -0,83% a 1,3319), Euro (EurGbp +0,73% a 0,8834) e Yen (GbpJpy -0,54% a quota 150,11 punti). Poco mosso Euro-Dollaro che si trova poco al di sotto della parità (EurUsd -0,08% a 1,1766), in leggero rialzo Dollaro-Yen (UsdJpy +0,28% a 112,69 punti).

Seduta abbastanza interlocutoria per il Petrolio, soprattutto per il Brent che in questo momento si trova non lontano dalla parità (+0,08% a 63,37 $ al barile). Fa leggermente meglio il WTI che guadagna il +0,56% a 57,37 $ al barile.

Poco mosso anche l’Oro (-0,02% a 1.257 $ l’oncia), ribasso più consistente per il Palladio che cede il -0,87%. Giornata positiva invece per Argento (+0,70% a 16,04 $ l’oncia), Rame (+1,84%) e Platino (+0,53%).

Cari amici un’altra settimana di contrattazioni è giunta al termine: noi abbiamo concluso qui e come sempre vi diamo appuntamento a domenica per prepararci al meglio a quella che verrà.

Buon Trading a tutti

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •