Mi viene chiesto molte volte quali siano i parametri per Vivere di Trading.

La mia risposta è molto semplice: Il parametro per vivere di trading, è il tasso composto.

Trasformare il trading da una perdita ad una entrata, è una cosa difficile, comunque possibile. Passato questo primo step, tramutare il trading da una integrazione al reddito a fonte continua di reddito, cioè diventare un vero e proprio professionista, è abbastanza semplice.

Ci sono questi due scalini, diciamo che, il primo, è molto più difficile da scavalcare del secondo. Bisogna capire i parametri per vivere di trading, quindi le regole fondamentali.

Per regole, non intendo la parte tecnica entra qui, usa il calicetto di Paolo Serafini, c’è l’uncino di Ross. Per regole, intendo proprio la comprensione del money management e di come ti deve girare nella zucca in determinati momenti.

Il tasso composto, non è solo una mera regola per capire come aumentare nel tempo il proprio capitale.

E’, per me, una precisa regola di vita.

Mi spiego in parole ricche, in modo che anche tu possa beneficiare di questa cosa che ti sto per confidare e che potrà darti una scossa, non solo per migliorare nel tuo trading, ma in tutti i sensi della tua vita.

Tasso composto, nella vita di tutti i giorni, è l’accumulo di piccoli risultati positivi e non la ricerca di una vittoria schiacciante a tutti i costi o del colpo ad effetto. Funziona per il trading, funziona in famiglia, funziona con l’amicizia, funziona con qualsiasi professione, funziona nello sport. Funziona.

Vuoi un esempio di tasso composto in famiglia?

Nel mio caso, sai che vivo a Londra e la mia famiglia in Italia. Sai la prima cosa che faccio quando torno a casa dopo anche diverso tempo?

Mi appiattisco sul divano con una birra gelata, telecomando, e Sky sport?

No, la prima cosa che faccio, non appena arrivato a casa, è aiutare mai moglie in qualche faccenda domestica, magari l’accompagno a fare la spesa.

Questo è il tasso composto in famiglia, è molto attinente alla crescita continua e al miglioramento dei rapporti personali tra coniugi.

Altro esempio di tasso composto in famiglia?

Il primo che mi viene in mente, è spegnere una luce che non sto utilizzando. In seguito: fare una doccia più breve, non fare scarti di cibo, non lasciare il rubinetto dell’acqua aperto quando mi lavo i denti, stessa cosa quando mi rado la barba.

Vedi, sembrano tante piccole cazzate, ma sommate per anni sono appartamenti.

Appartamenti, perché quello che risparmi, anzi, sarebbe più appropriato dire, quello che non sprechi lo fai lievitare con il tasso composto sul denaro.

Appartamenti!

Sai, queste sono informazioni preziose se vuoi accumulare ricchezza, sia quella in denaro che quella interiore. Il tasso composto è l’unica strada che conosco verso la libertà finanziaria e la felicità personale. Non credi anche tu?

Bene, questo è un sito di trading online, e non voglio correre il rischio di annoiarti se sei qui per sapere come mettere a reddito la tua azienda vendendo e comprando titoli, azioni, valute, derivati e altro.

Passiamo alla fase pratica, analizzando quanto abbiamo appena detto analizzando una semplice operazione con un calicetto di Paolo Serafini su sterlina contro euro.

Ecco, qui sotto, l’immagine con un grafico a 5 minuti.

calicetto su euro gbp, max soldini

Si tratta di un calicetto molto semplice. A vederlo così, potrebbe anche essere l’operazione della giornata, ma quanti di noi potrebbero avere questa certezza in tasca?

Qui, l’unica cosa certa, fino ad un certo momento, è quanto potremmo perdere con questa operazione.

Al momento della foto, per evidenti motivi di operatività, ho la certezza del profitto, dato che ho chiuso una parte dell’operazione garantendomi un piccolo profitto.

Sul resto, ho ridotto l’esposizione, mantenendo lo stop loss iniziale. La differenza è sostanziale: Ho qualcosa in tasca e se mi colpiscono lo stop, mi resta in tasca abbastanza da coprire le spese e per fare un piccolo profitto.

Cosa ha a vedere col tasso composto questa cosa?

Beh, inizia con l’ottenere piccoli risultati costanti nel tempo e a mettere in tasca piccole somme per tante volte e non mi farai più questa domanda.

Benvenuto nel mondo di chi guadagna con costanza.

mi garantisco un profitto e vedo cosa succede col resto, max soldini, forex

In sintesi: Mi sono garantito un piccolo profitto, se l’operazione è quella della giornata, prenderò un profitto maggiore. Se non sarà così, beh, (porcdiquellabruttastronzadetosorellaeccetera!), ma qualcosa in tasca ce l’ho e non me lo porta via nessuno.

31 sterline ci sono. Lo stop è a meno di 15 sterline, quindi 16 le ho prese. Se va, potrebbero anche diventare 100, forse 200. Che ne so?

Qui fa la differenza il trader che ha esperienza, verso quello che non l’ha.

il prezzo va verso il mio stop, ma lascio la posizione inalterata. forex

Il prezzo va verso il mio stop. Me ne frego. Ragiono con la regola del tasso composto. Lo stop loss è in canna e il mio piccolo profito c’è. Qualsiasi cosa accada.

tocca il mio prezzo ma non prendo lo stop

Nella foto sopra, vedi che sfiora il mio stop loss per un millimetro. Batte il prezzo, ma non mi cattura.

Che culo, eh?

Chiamalo come ti pare, per me è bravura. Comunque, questo, per me, è un segnale di uscita. Perché? Questo te lo spiego in un prossimo post.

è un segnale per uscire, max soldini

Bene, non potrò acquistare Windsor con questa somma e diventare il Re di Inghilterra questa settimana, ma sono estremamente convinto che un giorno governerò uno Stato composto da tante persone che la pensano come me.

Ecco, questi sono i parametri principali per vivere di trading, per dare una linfa vitale ai rapporti personali e familiari e per imparare a sprecare sempre meno.

Devi credere per vedere!

Che il profitto sia con te.

Max W. Soldini