Molto bello il movimento del mercato ieri mattina, come si può vedere da un grafico a 15 minuti del nostro Minifib: fortissima accelerazione ribassista fin dall’apertura costituita da ben 4 barre continue di caduta libera, per andare a rompere di pochi tick i minimi precedenti segnati il giorno 19, poi da questi livelli il mercato si è calmato un attimo, si è stabilizzato e ha configurato anche una piccola barra di possibile inversione tra 16.370 e 16.400. Quindi come mio solito fare sono entrato in buy con 2 contratti essendo una situazione veramente interessante e  con uno stop  tra l’altro stretto, che si poteva posizionare sotto il nuovo minimo formatosi con la barra calicetto:

minifib

 

Quindi buy a 16.400 con 2 Minifib, primo target il recupero di almeno metà movimento dove sono uscito con il primo Mini a 16.520. Potevo uscire subito anche con il secondo ma questa era veramente una configurazione grafica dove le probabilità di recupero di tutto il movimento erano veramente alte, essendo il mercato in un trend laterale rialzista di breve, da questi livelli poteva ripartire alla grande. Difatti dopo un momento di debolezza riprende il recupero del forte movimento di accelerazione ribassista dove in prossimità del target max a 16.630 sono uscito con il restante Mini, non ho proprio venduto al livello indicato come secondo target ma leggermente prima.

Va bene così comunque, il mercato poi recupera il tutto e addirittura prosegue al rialzo ancora.

Operazione comunque andata bene, questi difatti sono le operazioni di trading intraday che io prediligo, ossia rottura di pochi tick di minimi precedenti attraverso forti accelerazioni, per poi recuperare il tutto. Ovviamente come già detto lo stop era posizionato sotto il nuovo minimo, ma dopo una così forte accelerazione almeno un rimbalzino ci stava proprio…

Ciao a tutti alla prossima…

Matteo

 

Il Manuale Del Trader Idiota