Un saluto a tutti gli appassionati di trading di Amica Borsa.

Quella di oggi pomeriggio è sicuramente una di quelle giornate di trading dove, soprattutto per chi muove i suoi primi passi nell’intraday, è consigliabile restare a guardare il monitor senza operare perché quando ci sono esplosioni di volatilità come quella di oggi appunto, in seguito alle parole di draghi, i rischi di perdere soldi sono molto più alti rispetto a quelli di guadagnare, già è difficile guadagnare quando il mercato è tranquillo figuriamoci quando tutto esplode.

Nonostante questa premessa, quando invece si ha già qualche anno di trading alle spalle e quindi una certa confidenza e capacità di interpretazione dei grafici qualche opportunità si presenta sempre anche in queste fasi di mercato, questo il grafico del future minispmib a 15 minuti:

minispmib 15 min

Come si può notare dal grafico la forte esplosione al rialzo subito dopo le prime notizie, ma è osservando un time frame più ristretto come il 5 minuti che ho potuto sfruttare un momento di tranquillità del mercato per tentare l’operatività:

minispmib 5 min

Nel mio trading come detto più volte quando seguo un titolo o in questo caso un future, lo seguo su vari time frame, per appunto riuscire a interpretare al meglio i movimenti di quest’ultimo. Ho detto un momento di tranquillità perché di solito non entro mai nel bel mezzo delle esplosioni, i rischi di perdere soldi sono altissimi credetemi l’ho provato più volte sulla mia pelle, ma attendo che il mercato si calmi un attimo, magari dopo un forte movimento di accelerazione come in questo caso e valuto se ci sono le condizioni o meno per operare. In questo grafico dopo le 3 forti barre di accelerazione rialzista il mercato si stabilizza sui max per poi ritracciare e andare a ricoprire l’ultima barra di accelerazione rialzista, se poi notate bene le 3 barrettine successive sono di stabilizzazzione dei prezzi e qui conoscendo bene il comportamento del minifib, c’erano davvero delle buone opportunità che rotte al rialzo il minifib riprendesse forza e andasse ancora a ritestare i max, cioè il ragionamento era forte trend rialzista, un attimo di sgonfiamneto e poi ripartenza per riandare a testare i max.

Quindi entrato in buy alla rottura rialzista di quelle 3 barrettine calicetto a 18840 con un contratto, e uscito nelle 2 barre successive a 18940, preso 100 euro e sono uscito al volo, qui mi è anche andata di culo perché l’idea iniziale era quella di restare dentro almeno fino alla rottura dei 19000 che poi non è avvenuta, in queste situazioni di trading dominate dalla volatilità preferisco il mordi e fuggi, ho verificato che alla fine paga di più che invece sfruttare con calma dei bei movimenti quando invece il mercato è tranquillo.  Poi il mercato come detto non rompe i max ma ritraccia un po’ prima, se avesse rotto i max di pochi tick e poi ritracciato avrei probabilmente tentato il corto ma così no, quindi sono di nuovo rimasto a guardare la nuova forte discesa per poi ripresentarsi di nuovo la stessa situazione grafica, indicata dalla seconda freccetta gialla, dove alla rottura ancora di quelle 3 barrettine calicetto sono entrato per prendere altri 80 euro al volo..

Poi il mercato nel finale crolla senza più darmi altre opportunità di trading, ciao a tutti alla prossima.