Domani inizia una nuova settimana di Trading Online ed il calendario economico nei prossimi giorni ci presenta diversi dati molto importanti: inflazione e mercato del lavoro in Regno Unito, le conferenze stampa di Mario Draghi e di Mark Carney, occupazione in Australia e PIL in Cina sono i principali appuntamenti che ci attendono e che sono in grado di generare volatilità sui mercati.

Nei prossimi giorni non avremo appuntamenti con la politica monetaria e con i tassi d’interesse (fatta eccezione per i verbali dell’ultima riunione operativa della Reserve Bank of Australia) ma ci saranno comunque le conferenze stampa dei già citati Draghi e Carney oltre agli interventi di diversi membri del FOMC. Vediamo nel dettaglio quello che ci attende giorno per giorno.

Lunedì non sono previste notizie di rilievo nè per l’Europa e nè per gli Stati Uniti ma nella notte attenzione al dato sull’inflazione in Cina relativo al mese di settembre. Inflazione che sarà protagonista anche in serata dal momento che verrà rilasciata anche in Nuova Zelanda.

Martedì si cambia registro già a partire dalla notte con i verbali dell’ultima riunione della banca centrale australiana a cui seguirà l’Indice dei Prezzi al Consumo in Regno Unito in mattinata. Sempre in mattinata spazio all’Indice ZEW tedesco mentre all’ora di pranzo ci sarà l’intervento del governatore della Bank of England Mark Carney a Londra.

Mercoledì avremo una mattinata piuttosto intensa dal momento che ci sarà prima il discorso di apertura di Mario Draghi ad un evento organizzato dalla Banca Centrale Europea e poi sarà la volta dei dati sul mercato del lavoro in Regno Unito. Non è finita qui perchè il pomeriggio USA ci riserva prima i Permessi di Costruzione (li abbiamo visti nel dettaglio in questo articolo del Trading in Parole Ricche) e poi le scorte di Petrolio settimanali delle aziende americane, i Crude Oil Inventories.

Arriviamo a giovedì quando avremo una nottata di fuoco prima con i dati sull’occupazione in Australia e poi con il PIL e la Produzione Industriale in Cina. La mattinata europea ci presenta invece un solo dato rosso, quello relativo alle Vendite al Dettaglio in Regno Unito. Nel primo pomeriggio, un’ora prima dell’apertura di Wall Street, spazio invece alle richieste settimanali per i sussidi di disoccupazione, gli immancabili Unemployment Claims.

Venerdì sono previsti solo due dati di rilievo, entrambi riguardanti il Canada: l’Indice dei Prezzi al Consumo (nelle sue varie versioni) e le Vendite al Dettaglio.

Bene amici anche in questa settimana non mancheranno i momenti in cui tenere gli occhi bene aperti: è vero che non ci sono appuntamenti rilevanti di politica monetaria (come i verbali FOMC di mercoledì scorso a cui abbiamo dedicato questo articolo) ma le situazioni in cui ci si può far male non mancano di certo.

Noi come sempre vi diamo appuntamento al calendario economico con il commento alle notizie più importanti che pubblicheremo ogni giorno a partire da domani mattina.

Buon Trading a tutti

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,