•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 64
  •  
  •  
  •  
  •  
    64
    Shares

Salve a tutti.

Stiamo vivendo un momento molto delicato in Italia, si è venuta a delineare una situazione politica che ha innervosito tanto, in questi giorni, tutti i mercati.

Lo spread ha sfiorato quota 300 punti, per poi ridiscendere, il FTSE MIB è sceso tanto, il Dax ha avuto ovviamente i suoi ribassi, ecc. Ecc.

Abbiamo fatto un po’ il punto della situazione, ma ora torniamo a noi, citavo nel titolo di quest’articolo che una componente importantissima nel trading (Nello specifico del forex, io di questo mercato mi occupo) è il “Tempo”, argomento tenuto in scarsissima considerazione da molti operatori.

Dico così perché tengo molto in considerazione il fattore ciclico nel mio trading, e il più delle volte mi da le conferme che cerco.

Si parla molto, di stare lontani dai mercati, quando si verificano determinate situazioni di carattere politico o fondamentale, e in parte sono d’accordo.

Dall’altra però, teniamo conto che il prezzo sul grafico sconta tutto, quindi dobbiamo sempre avere fede nella nostra analisi, e fidarci della nostra tecnica, sempre con autocontrollo, che è fondamentale.

Detto ciò, vi faccio vedere l’operazione effettuata ieri 30 maggio 2018, sulla coppia valutaria Dollaro Americano/Dollaro Canadese (USD/CAD) grafico a quattro ore.

È un’operazione al ribasso (Short), arrivata perfettamente al target impostato, l’immagine sopra indica il momento della chiusura parziale dell’operazione, ma dopo ha proseguito ancora verso il basso andando a prendere il take profit.

Perché sono entrato al ribasso? Eppure c’era una bella tendenza rialzista? Potreste dirmi.

Perché il “tempo” se ne frega della tendenza!

Quando è maturo ed è pronto per andare giù (in questo caso, ma lo stesso discorso al contrario vale per quando deve salire) andrà giù!

Il tempo nei grafici esiste, ed è importantissimo, ci guida e ci indica quand’è il momento per comprare e quello per vendere.

Secondo voi chi non conosce questi argomenti sarebbe entrato short guardando quel grafico?

Credo proprio di no!

Anzi devo dirvi un’altra cosa, l’ho presa anche in ritardo quest’operazione, perché sarei dovuto entrare sulla candela precedente, però visto il rischio rendimento ancora a favore, sono potuto entrare comunque, forte anche del fatto che il tempo per gli short era maturato, il resto potete vederlo da voi.

Ci sono tantissimi metodi per operare nel mercato, alcuni funzionano di più, alcuni di meno, ma credetemi, se impariamo a seguire il “tempo” sui grafici, ci mettiamo a ritmo, in armonia con il mercato, è da questo non possiamo che trarne solamente dei vantaggi.

Ovviamente non è semplice intercettarlo, ma con gli strumenti giusti e con la pratica, si può fare.

Non fermatevi alla “solita” analisi tecnica, ci sono tanti metodi e modi per studiare il mercato, e uno di questi, come in una melodia, è, seguire il ritmo che scandisce il “tempo” per indicarti la potenziale direzione che potrebbe prendere il mercato.

Anche questa volta ti ho dato una “dritta” niente male, fanne tesoro, e se sono riuscito a incuriosirti…be! Meglio.

Un saluto, e Buon Trading a tutti.

Sergio Candiloro.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 64
  •  
  •  
  •  
  •  
    64
    Shares