•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 66
  •  
  •  
  •  
  •  
    66
    Shares

Ben ritrovati.
Aprendo Google sullo smartphone ieri, mi sono imbattuto in un articolo su Wall street Italia che titolava “Il 90% dei trader perde”, e faceva riferimento alle emozioni.
Ho già parlato di questo in un articolo precedente e non voglio certo ripetermi, il fatto è, che quando si parla di emozioni nel trading la mia attenzione viene attratta, perché l’ho vissuta sulla mia pelle e so che è così.
Nel mio Ebook “Piano di Trading” ho dedicato un intero capitolo su questo, e precisamente il primo.
Da questo ho estrapolato un estratto, che riporta 11 punti fondamentali da seguire.
Voglio regalarteli e te li elenco di seguito:
Gli 11 punti da seguire
• 1)Prima di tutto, quando fai trading, devi imparare ad assumerti le tue “responsabilità”, cioè, devi essere consapevole di quello che stai facendo.

• 2) Devi imparare a essere lucido e razionale, è severamente vietato ragionare di “pancia”, questo è un business probabilistico, indi per cui devi seguire per filo e per segno ciò che il tuo piano di trading dice.

• 3) Devi diventare “l’expert advisor” di te stesso, e questo significa “resettare” le emozioni, ed eseguire solo ciò che si “deve”.

• 4) Aumenta la tua autostima. I trader vincenti hanno un’elevata autostima, quindi metti da parte l’ego e incomincia a volerti bene.

• 5) Non devi porre le tue “aspettative sui grafici”, significa che non devi operare “supponendo” che il prezzo arrivi dove tu pensi, ma devi operare in modo “razionale”, prendendo in considerazione ciò che il prezzo sul grafico ti sta “dicendo”.

• 6) Devi pensare da “imprenditore” non da “dipendente”, nel senso che, devi considerare il trading come la “tua azienda”, quindi devi fare di tutto perché funzioni. Studia seriamente e impegnati, non finirai “mai” d’imparare.

• 7) Devi “operare” quando il tuo piano ti “dice” di farlo, quando ci sono le “condizioni”, sì molto “selettivo”, aspetta che si verifichino le condizioni necessarie per entrare a mercato, non anticipare “mai” i tempi.

• 8) Altro aspetto “fondamentale”, essere “pazienti”; In nessun business come nel trading occorre acquisire questa “virtù”!

• 9) Impara continuamente dai tuoi errori, per avere successo (non solo nel trading), analizza dove hai sbagliato e fanne tesoro. Tieni traccia delle tue operazioni, salvatele sul computer, crea un tuo diario di trading, e vai a visualizzarle per renderti conto di eventuali errori commessi.

• 10) Impara a non essere frustrato se prendi degli stop loss, “considerali” come normali “costi” aziendali, del resto qualsiasi azienda ha dei costi no? Perché qui dovrebbe essere diverso? Non lo è.

• 11) Impara a non essere euforico se hai una serie di profitti, gli stop arriveranno, non c’è scampo, mettili in conto, e poi qualche stop loss non farà male, servirà a riportarti con i piedi per terra.

Bene ho voluto darti qualcosa di molto utile, da imparare e mettere in atto nel tuo quotidiano.
Io ti saluto e ci sentiamo alla prossima.

Sergio Candiloro.

P.S.: Se fossi interessato al mio eBook scrivimi pure al seguente indirizzo email:
[email protected]


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 66
  •  
  •  
  •  
  •  
    66
    Shares