•  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share

A livello di Sport trading questo è uno dei periodi migliori e peggiori dell’anno contemporaneamente.

Ricordo ancora qualche anno fa, quando del tennis non sapevo quasi le regole quanto fossi frustrato in questo periodo dell’anno, avevo iniziato da poco a guadagnare con il trading sul calcio e ora mi spengono tutto cosi con la fine dei campionati?

Al mio primo Roland Garros ho perso quasi tutti i profitti fatti col calcio precedentemente!

Ero messo più o meno così dopo i primi turni, per finire poi K.O. prima ancora della fine della prima settimana del torneo.

Non nascondo di aver pianto diverse volte, non per i soldi sia chiaro, le cifre non erano di quelle che ti cambiano la vita, ma per la frustrazione di stare al computer, fare trading e studiare 7 giorni su 7, Sabato e Domenica compresi.

Come dico sempre, non sono un genio, non sono partito con skill speciali e prendendo tutte le partite ma ho costruito il mio percorso su molti errori e molte ore di lavoro tutto il giorno e migliorando errore dopo errore.

Ripensandoci bene, dopo ormai qualche anno, non ero pronto per affrontare il Roland Garros.

Per affrontare questo tipo di tornei bisogna sapere intanto la differenza a livello di trading, quindi il fatto che ci sia molta liquidità nei match importanti, che il torneo maschile si svolge al meglio dei 5 set, che il montepremi è elevato ed ogni passaggio del turno significa mettere in tasca molti schei.

Tutte informazioni fondamentali, ma che da sole ti portano a finire K.O.

La prima cosa da sapere è che, spesso, nei primi turni ci sono partite con poca liquidità e con un netto divario di forza e conseguentemente di quota che rendono piuttosto difficile operare.

Se vuoi seguire il tennis devi essere lucido, non puoi pensare di fare una tirata dalle 11.00 di mattina alle 22.00 di sera guardando tutte le partite perché andresti in over trading ed inizieresti a commettere errori da principiante, o da Nabbo.

Quindi ti consiglio di selezionare poche partite, e possibilmente non consecutive tra di loro in modo da essere riposato durante la tua operatività.

La seconda cosa da sapere è: C’è molta liquidità!

Ok, e quindi?

Molta liquidità = Molta concorrenza

Il che significa che dovrai essere estremamente rapido nel cercare di essere abbinato alla quota che desideri e che al minimo errore nel puntare una quota in modo sfavorevole qualcuno ti abbinerà (ti ruberà) i soldi.

Molti elogiano la liquidità perché si possono utilizzare stake elevati, ma in realtà ti stai spostando a competere in un terreno più complesso dove gli inesperti perdono rapidamente denaro.

Il Roland Garros è un ottimo torneo per i professionisti, non per i principianti.

La terza cosa da sapere invece, riguarda la volatilità delle partite.

Nel torneo femminile le quote si muovono praticamente allo stesso modo dei classici tornei, ogni tanto si fanno influenzare dai volumi di denaro ma in linea di massima non presentano troppe differenze.

Nel torneo maschile invece avvengono i “problemi”, l’affermazione più comune è: Le partite sono più volatili perché sono al meglio dei 5 set.

Secondo la mia esperienza non è così e adesso ti spiego il motivo, se non sei d’accordo lascia un commento qui sotto dove possiamo discutere e spiegarci meglio.

Dover vincere 3 set su 5 porta spesso a belle ribalte, a partite lunghe e combattute.

Nel tennis le quote si muovono con i singoli punti, con un break o con la vittoria di un set.

Ha più valore un break al meglio dei 3 set o dei 5? Ovviamente al meglio dei 3.

Il che significa che negli Slam maschili c’è possibilità di belle ribalte ma a livello di volatilità di quota ne hanno meno rispetto alle partite normali.

Ti conviene davvero molto guardare molte partite prima di iniziare ad operarci sopra, se non hai ancora esperienza con i 5 set una buona soluzione può essere seguire il tabellone femminile.

Se hai domande in merito sarò felice di risponderti qui sotto nei commenti.

Buon Trading Sportivo!

Marco Pava

P.S.

Qui in foto ecco i favoriti del tabellone maschile.

Mentre qui sotto le quote del tabellone femminile:

Come puoi notare, a livello di quota, ci sono molte più contendenti alla vittoria finale nel tabellone femminile che in quello maschile.

Potrebbe essere un buono spunto per affrontare il torneo.

 

 


  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
    1
    Share