•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Buona sera amici trader!!

È venerdì e un altra settimana di trading è finita.

Oggi si tirano le somme!! Ci siamo lasciati con l’ultimo post parlando del primo approccio con il mercato reale, e delle emozioni che nascono, in un neofita come me, quando si opera. In questo articolo vorrei continuare a parlare di emotività, cercando di affrontare un argomento che mi ha dato filo da torcere in questi ultimi giorni.
Come da piano trading avrei effettuato un operazione ogni giorno per tutta la settimana.
Per vari motivi sono riuscito a eseguire soltanto 3 operazioni su questi 5 giorni.
Lasciando stare l’imprevisto di lunedì che mi ha occupato, anche se a pezzetti, tutta la giornata, mi vorrei focalizzare su ciò che è avvenuto mercoledì; ma prima vediamo come è andata la giornata di martedì:

Trading, Trader, Trade, Il Manuale Del Trader Idiota, Amica Borsa, Max Soldini, Paolo Serafini,

Il 25 mi preparo a effettuare la mia operazione la sera dopo aver messo nello stomaco un bel piatto di lasagne!
In quel momento l’unica mia preoccupazione era di non rimettere tutto quel ben di Dio che avevo mangiato, ero davvero pieno!! Seduto sulla mia postazione di trading, dopo una decina di minuti si presenta un segnale abbastanza sicuro per entrare.
Entro, e alla velocità di una deglutizione mi pappo 1 tick di profit. Chiudo tutto per oggi, ho mangiato abbastanza, questo tick era il dessert per stasera.
Passiamo a mercoledì. Mi misi a osservare i grafici con la piattaforma in reale dalle 16:00, il mercato faceva sempre le sue solite cose, ma io ero in qualche modo paralizzato, fermo, immobile!.. I segnali d’ingresso mi passavano davanti e anche se sapevo che dovevo entrare, non agivo.
Più segnali d’ingresso passavano e io non li prendevo, e più si offuscava la vista con giudizi e condizionamenti che andavano a influenzare sulla mia psiche che iniziava a traballare facendomi perdere di vista ciò che dovevo fare!
Ero entrato in un vortice che si nutriva della mia insicurezza. Sono stato per 3 ore in questo stato!
Alle 19:00 decisi di chiudere tutto non mi sentivo più in grado di poter effettuare un operazione, mi sentivo a pezzi, sembrava che tutto quello che ho studiato e appreso magicamente non valesse più nulla, la mia stima era a terra, avevo davvero molta nebbia davanti gli occhi, quando vedevo il mio segnale d’ingresso la mia mente partiva bombardandomi di pensieri come “No questa non è abbastanza sicura” “No questa non ci arriva” “Si vabbe questa va, ma prendi la prossima sara più sicura!!” tutte frase che mi toccavano in un punto preciso, come un martello che batte sempre sullo stesso chiodo appuntito conficcato in una tavola di legno.
Riguardando il grafico di mercoledì, solo ora mi rendo conto che in quello stato avevo alterato di molto la realtà.
Il mercato ha fatto sempre le stesse cose come le fa tutti i santi giorni! Quei benedetti livelli dove il prezzo non rompe mai prima di un consistente movimento valevano anche mercoledì!!
Ma di questo argomento ne riparliamo se ci sara occasione in un prossimo articolo.
Dopo essermi steso sul letto, con la mente non più in quello stato di forte stress, mi resi conto che essa agiva in quello modo per evitare la possibile perdita cercando di mantenere il profitto realizzato con le 2 precedenti operazioni, del resto essa è progettata per fare questo: allontanarci il più possibile dal dolore, nel minor tempo possibile.
Ma in quello stato di forte emotività non mi era presente tutto ciò, ero completamente immenso nei suoi pensieri, e credevo ed ero convinto che essi erano veri.
Che grande illusione, che grande fregatura!
Questo evento mi è servito per capire dove diavolo mi va a punzecchiare per evitare che secondo lei io possa perdere qualcosa o farmi del male. Mi ha punzecchiato proprio dove sono stato insicuro, essa sa bene che rispetto le regole del mio piano di trading, anche se mi sta per venire un infarto, ma le rispetto!
Ma se non sono dentro in nessuna operazione come faccio a rispettarle?
Capito dove diavolo è andata a infilarsi? E andata a beccare l’unica insicurezza del momento, ingigantendola sempre di più fino a che la situazione da lei percepita di pericolo è scampata, cioè quando ho chiuso la piattaforma. Io credo solo nell’evoluzione, un evento che per noi non sia produttivo non è detto che lo sia davvero, siamo noi che guardando con una prospettiva diversa possiamo catturare l’utilità dell’evento.
Bene ora sono a conoscenza di un lato di me che non sapevo, inoltre ora so quando si forma, come si forma, e come mi condiziona, quindi ora sono in grado di capire quando entra in azione questo schema mentale. Quando riesco a vedere con distacco un lato di me che non vado molto d’accordo, esso perde il suo potere condizionale, e mi sono accorto che successivamente agisco in modo diverso.
Giovedì 27 è stato tutta un altra storia. Ero determinato a recuperare la non operatività del giorno prima, quindi mi sarei dovuto espandere un pochino, non più un tick ma 2, erano come obbiettivo.
Non ci è voluto molto a comprendere che la mente ancora un volta era li che mi punzecchiava.
Trading, Trader, Trade, Il Manuale Del Trader Idiota, Amica Borsa, Max Soldini, Paolo Serafini,
Questa volta entro quando voglio!
Si presenta il segnale d’ingresso, vengo subito attaccato dalla menta ma accorgendomi che era entrato in automatico il solito programma, entro e mi becco 3 tick di profit.
Venerdì è stato tra il comico e il drammatico!
Non ce molto da dire ho semplicemente cliccato il tasto destro al posto del sinistro!
Trading, Trader, Trade, Il Manuale Del Trader Idiota, Amica Borsa, Max Soldini, Paolo Serafini,Che sara mai!!
Sono entrato short invece di entrare long dopo una bellissima barra parlante.
La stavo cosi aspettando, con tanto amore, che appena formata mi sono cosi emozionato che ho commesso una leggerezza, è sono stato ripagato con 2 tick di loss.
Ringrazio Dio per aver creato lo stop loss!
Benissimo ora ci rimane soltanto di tirare le somme: ho +3 dollari sul conto, e, so come reagisce la mia mente alle varie situazioni di mercato, anche se non tutte, e credo che questo valga molto di più.
Direi ottimo per la prima settimana in real!
Finisco qui, vi auguro un buon weekend e che il profitto sia sempre con voi!! 😀
Christian

Manuale Trading, Il Manuale Del Trader Idiota, Scuola Trading, Corso Trading, Video Trading, Paolo Serafini, Max W. Soldini, MAX SOLDINI,

Youtube


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •