•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 26
  •  
  •  
  •  
  •  
    26
    Shares

E’ il caso di un articolo pubblicato sul Journal of Business Venturing, che ospita uno studio fatto sulle ICO.

Non esagero se dico che mi arrivano mediamente 5 richieste di contatto nuove ogni giorno fra i vari social network. Una di queste, qualche mese fa, riguardava proprio la partecipazione ad un sondaggio, svolto da un ricercatore (Mr. Unternehmensfuehrung) dell’Università di Trier, Facoltà di Management, Germania.

In questo sondaggio avevano interpellato alcune persone con esperienza imprenditoriale sulle Cripto Monete e in particolare sulle ICO, per avere un sentiment di mercato e una valutazione più precisa sull’effettivo recepimento delle ICO da parte del pubblico con esperienza nel settore.

Nell’articolo si parte ovviamente da connotazioni più storiche delle ICO, ricordandone la prima del 2013, chiamata Mastercoin e basata sulla blockchain di Bitcoin. Si passa poi per la differenza fra le varie tipologie di token e per il mercato delle ICO:

CoinSchedule lists 48 ICOs with a capital amount of USD 0.3 bn in 2016. This number increased to 366 ICOs amounting to USD 6.2 bn in 2017 and further increased to USD 18.7 bn raised by 764 ICOs between January and August 2018.
Ovviamente si menzionano dei dati tecnici afferenti le ICO, fra cui che molte di essere si prepongono di applicare un DLT (Distributed Ledger Technology) al processo, ma andrebbe inserita una due diligence per poterlo verificare.
SEC nel 2017 ha ritenuto le ICO un investimento tecnologico ad alto rischio.
L’articolo infine avvia un’interessante valutazione per poter giudicare nel miglior modo possibile l’eventuale investimento in ICO, citando i vari criteri analizzabili (Team, Whitepaper, Comunicazioni, Roadmap) e altre cose più difficilmente reperibili, come ad esempio la reale veridicità di queste informazioni.
Infine le variabili di riuscita o meno della ICO fra cui il capitale raccolto, l’idoneità allo sviluppo in determinati stati etc etc.
Ti lascio il link all’articolo, che mi è arrivato in maniera un pò esclusiva in quanto partecipante al sondaggio.
Buona lettura!
La partenza è ciò che ferma la maggior parte delle persone
Michele Zillo
*immagine di copertina presa da Cointelegraph

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 26
  •  
  •  
  •  
  •  
    26
    Shares