•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Segnali di ripresa dalle borse di Wall Street: dopo i ribassi di ieri gli indici americani oggi fanno registrare tutti dei rialzi. Europa ancora con il segno meno (fatta eccezione per Milano), seduta positiva per il dollaro sul mercato valutario.

Il calendario economico oggi prevedeva diversi dati importanti, vediamoli insieme. Nella notte i dati sull’occupazione in Australia sono andati ben oltre le previsioni, stesso discorso per le vendite al dettaglio nel Regno Unito che ad aprile hanno visto un incremento del +2,3% su base mensile (contro il +1,2% delle previsioni). Positivi anche i rilasci americani nel pomeriggio con le richieste per i sussidi di disoccupazione in calo ed il Philly FED Index al di sopra delle attese.

Passiamo ai mercati ed iniziamo dalle borse americane, tutte in positivo come dicevamo. La performance migliore è quella del Nasdaq (+0,82% a 6.059 punti), più contenuti i rialzi per S&P 500 (+0,54% a 2.369) e Dow Jones (+0,38% a quota 20.684).

Discorso diverso questo pomeriggio per le borse europee, tutte in calo (indice Eurostoxx 50 -0,63% a quota 3.562 punti) fatta eccezione per Milano che ha chiuso poco sopra la parità (FTSE MIB +0,07% a 21.299 punti). Piazza Affari è riuscita a chiudere in lieve rialzo grazie alla giornata positiva di Banco BPM (+2,53%) e Fineco (+2,10%), bene anche Yoox (+1,65%) e Ferrari (+1,60%). Tra i titoli che hanno chiuso in rosso da segnalare invece FCA (-3,11%) e Telecom (-2,62%).

Domina il colore rosso sulle altre piazze del vecchio continente dove la peggiore è stata Madrid (Ibex -0,94% a quota 10.684 punti) poco più indietro anche Londra (FTSE 100 -0,89% a 7.436) mentre sono più contenuti i ribassi di Parigi (Cac -0,53% a quota 5.289) e Francoforte (Dax -0,33% a 12.590).

Sale il dollaro sul mercato dei cambi: dopo le sedute difficili dei giorni scorsi la valuta americana oggi guadagna terreno nei confronti di tutte le principali concorrenti. Le performance migliori sono quelle nei cambi con Euro (EurUsd -0,65% a 1,1086) e Yen (UsdJpy +0,60% a 111,50), poco più indietro anche Sterlina-Dollaro che cede il -0,32% a quota 1,2926 punti. La valuta inglese oggi è in rialzo anche nel cambio con l’Euro (EurGbp -0,33% a 0,8576) ed in quello con lo Yen (GbpJpy +0,29% a quota 144,15 punti).

Giornata positiva per il Petrolio con WTI e Brent che in questo momento guadagnano entrambi circa un punto percentuale: il primo fa registrare un rialzo del +0,92% a 49,50 $ al barile mentre il secondo fa leggermente meglio guadagnando il +0,94% a 52,70 $ al barile.

Seduta all’insegna dei ribassi invece per il settore dei metalli con Oro ed Argento che cedono rispettivamente il -0,88% (a 1.247 $ l’oncia) ed il -1,66% (a 16,62 $ l’oncia). In negativo anche Rame (-0,49%), Platino (-1,25%) e Palladio (-1,68%).

Buon Trading a tutti

 

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •