•  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  • 103
  •  
  •  
  •  
  •  
    105
    Shares

3 gennaio 2009, Genesis Block di Bitcoin. Dove la storia delle Criptovalute ebbe inizio.

Pensa che per la prima volta sentii parlare di Cripto Monete nel 2012. Studiavo ancora per diventare un buon ingegnere chimico e nel Collegio in cui stavo c’era un ragazzo che già al tempo minava le Cripto Monete. Credo minasse proprio Bitcoin.

C’era abbastanza nonnismo in Collegio e questo ragazzo era poco più giovane di me ma quanto bastava perchè lo reputassi una matricola sbarbatella. Nella mia testa stava perdendo tempo dietro a una “ca**ata” e avrebbe fatto meglio a dedicarsi a passare gli esami del suo corso di laurea in Ingegneria Informatica.

Beh, come vedi, con il tempo sono arrivato io a trattare Cripto Monete, e lui è già un’autorità del settore. Come vedi, l’ottica del dipendente mi ha giocato un brutto scherzo: giudicare prima ancora di conoscere. E posso garantirti che nel 2012 non avevo proprio idea di cosa potesse essere un Bitcoin, nè tantomento le potenzialità della Blockchain.

Oltre alla mia storia iniziata in un modo alquanto controverso, cosa possiamo dire della storia di Bitcoin?

Mi pare un pò di vedere la storia di Adamo ed Eva e del frutto proibito: all’inizio c’erano solo loro due e poi si è popolato il mondo. E la mela? Beh, la vedo come Satoshi Nakamoto che ha scelto di creare un sistema di creazione e trasferimento di valore alternativo a quelli centralizzati conosciuti da secoli.

Satoshi Nakamoto: ma chi era costui? Chi era costei? Chi erano costoro? Quando mi parlano di Satoshi Nakamoto, il volto che ci associo è quello di V, protagonista di “V per Vendetta”, ovvero un personaggio che vuole rimanere nell’anonimato e che con le sue azioni crea un movimento per sovvertire il sistema tradizionale.

Il mercato di Bitcoin, nei suoi movimenti, mi ricorda un pò le vacanze con esodi e contro-esodi. Nel 2017 tutti dentro al mercato, poichè “le Criptovalute sarebbero state la salvezza”, nel 2018 tutti fuori dal mercato perchè le Criptovalute hanno fatto perdere un mucchio di soldi.
Non è proprio corretto. Quando investi i tuoi soldi e perdi, vuol dire che qualcun altro sta guadagnando e hai semplicemente puntato sulla squadra sbagliata.

Esatto, è solo una questione di “scegliere attentamente su chi o cosa puntare”. Da un pò di tempo a questa parte sono un fervente sostenitore del “ragionare in Crypto“. Accumulando, facendo plusvalenze, e creandoti una riserva di Bitcoin sempre maggiore perchè più Bitcoin raggranellerai, più grande potrebbe essere il tuo sorriso domani. Se ragioni sempre in dollari, beh, spero tu abbia un pelo sullo stomaco sufficientemente robusto.

Quante volte è stato dichiarato morto Bitcoin? Beh, un bel pò e ultimamente anche i media italiani se ne stanno accorgendo.

Anche Striscia la notizia ha iniziato a dedicare dei servizi alle Monete Digitali. Non sempre imparziali ma è pur sempre un buon inizio.

Questa una delle tabelle più rappresentative che ho trovato.

crollo bitcoin

Nella colonna “Depth” hai la percentuale di calo del prezzo. Puoi vedere che il calo a cui abbiamo assistito nell’ultimo anno non è nemmeno vicino a quello registrato negli anni prima, arrivano a cavallo fra 2013 e 2014 ad un Drawdown di oltre il 90%, mettendoci quasi tre anni a riprendersi.

Cosa abbiamo imparato in questi 10 anni di storia?

Abbiamo toccato con mano che un metodo di trasferimento di valore alternativo è possibile, che è possibile avere una valuta con un’inflazione controllata e la possibilità di una tecnologia che certifichi in maniera trasparente e non corruttibile le varie attività che coinvolgono anche le Cripto Monete.

Abbiamo un tesoro in mano.

Nel Club stiamo al passo, con contenuti di qualità e rielaborati in maniera decentralizzata occupandoci di trading, ma anche delle nascenti applicazioni della Blockchain. Fra le altre cose oggi abbiamo identificato come il rialzo di TRON di ieri sera sia stato dovuto a 3 notizie differenti, ognuna con un certo peso. Ovviamente grazie a una base come Primo Assaggio, molte cose diventano più intuitive!

Puoi accedere al Club da qua!

La partenza è ciò che ferma la maggior parte delle persone

Michele Zillo


  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  • 103
  •  
  •  
  •  
  •  
    105
    Shares