•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Esistono progetti che sfruttano un particolare protocollo interno della Blockchain di Bitcoin per la rappresentazione di beni materiali. L’utilizzo di questi particolari protocolli, originano dei Token che vengono chiamate Colored Coin.

Come detto questi Token possono rappresentare dei beni materiali, ma più precisamente conferiscono la titolarità di un diritto di utilizzo o proprietà.

Anche se la mia Prof. di Fisica ripeteva sempre che se fai degli esempi, significa che non hai dato una definizione operativa o non sei stato in grado di esprimere correttamente un concetto; questa volta lo ritengo necessario.

Seguitemi

Ipotizziamo che un cinema abbini ad ogni posto a sedere un Token per vedere un determinato film ad una determinata ora.

Per distinguerli, visto che il Token rappresenta il biglietto, dovrà avere un elemento distintivo, per questo possiamo abbinare un colore.

Se io ho acquistato un Token verde, posso andare a vedere lo spettacolo X delle ore 20:00, e solo quello.

Ma dove sta la comodità?

La comodità e insita in tutte le caratteristiche della Blockchain: trasparenza, pubblicità (nel senso di pubblica), uniovoca: il mio Token è mio e basta, una volta utilizzato non può più essere riutilizzato.

Ovviamente posso trasferirlo a un’altra persona prima che sia utilizzato.

Non solo – qui viene il fulcro di tutto il discorso – per originare questi Token non è necessaria la validazione di un blocco ma sono dati metafisici che possono essere scritti all’inizio del blocco.

Le tecnologie che si utilizzano fanno capo a due tipologie di protocollo, una delle quali è stata superata da quella più tecnologicamente avanzata.

Cosa molto importante è che queste Colored Coin possono essere originate solo dalla Blockchain di Bitcoin; quindi è una prerogativa unica di BTC.

I protocolli utilizzati per la creazione e il trasferimento di queste “Monete Colorate” sono 2

EPOBC e lo Script che si avvale dell’istruzione OP_RETURN.

Protocollo EPOBC

Questo protocollo utilizza due tipi di transazioni: le transazioni di genesi e le transazioni di trasferimento.

Le transazioni di Genesi sono implementate per la generazione di Colored Coins, mentre le transazioni di trasferimento, come dice la parola stessa, sono utilizzate per il trasferimento delle Coins.

Come per tutte le istruzioni comprensibili dai computer, i due diversi tipi di transazioni sono identificate con due diversi e univoci codici esadecimali.

Protocollo OP_RETURN

Con questo protocollo si hanno sempre a disposizione le due tipologie di transazioni (genesi e trasferimento).

La vera forza che deriva dall’utilizzo della funzione OP_RETURN, sta nella possibilità di memorizzare nei metadati del blocco, gli estremi di riferimento ad un file Torrent.

Ovviamente il tutto è protetto dalla crittografia, ma la vera importanza di questa possibilità risiede nel fatto la dimensione dei file che riportano le transazioni delle Colered Coins, possa essere illimitato.

Infatti essendo salvati su un torrent, il file non ha limiti dimensionali.

Partendo dall’esempio che ho fatto poco sopra, le Colored Coins le possiamo utilizzare anche in un’azienda di autonoleggio:

Ad ogni vettura viene abbinata ad una “moneta colorata” e può essere avviata solo tramite conferma della chiave di possesso del Token appropriato.

Ancora,

Possiamo rappresentare un intero edificio con delle Colored Coins, e ogni titolare di una Coins, è titolare di un appartamento:

La situazione sarebbe idilliaca, in quanto non ci sarebbe necessità di un Notaio per la conferma della veridicità dell’acquisto e soprattutto i costi sarebbero realmente ridotti all’osso.

Ma…

Purtroppo in questo quadro così roseo ci sono alcune note negative.

Prima fra tutte è che le Colored Coin, rappresentando dei beni materiali reali, sono create da delle aziende o da un individuo che può contravvenire agli obblighi.

La stessa identica cosa che può accadere nella vita normale senza necessariamente scomodare la Blockchain.

Pertanto qualsiasi investimento deve essere approcciato con le dovute precauzioni onde evitare di perdere i propri denari!

 

Per questa settimana è tutto, a rileggerci la prossima!

Buona CriptoQuarantena a tutti

 

Chi Gioca per Vincere non Perde Mai!

Eros Luomoneros Silvagni


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •