•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 60
  •  
  •  
  •  
  •  
    60
    Shares

Esistono diverse forme d’investimento, per far crescere il nostro capitale. Prima di tutto, dobbiamo sempre tenere in considerazione che la prima regola della Finanza dice:

INVESTI DEI SOLDI CHE PUOI PERMETTERTI DI PERDERE .

La seconda regola è: se l’importo del capitale è importante, è bene DIVERSIFICARE in più parti, in diversi Asset, per diminuire il rischio e verificare con il tempo l’evoluzione delle cose, in modo da poter determinare delle scelte o degli spostamenti di denaro dettati da ragionamenti eseguiti su cognizione di causa.

Investi un 1-2% del tuo capitale in Oro.

La terza regola è: concentrare l’attenzione sulla gestione del potenziale rischio di PERDITA che si può correre eseguendo una determinata operazione.

Ti domanderai come mai ho evidenziato in grassetto le parole PERDERE e PERDITA, bè la risposta è semplice:

L’unica cosa certa in finanza che esiste è decidere quanto puoi PERDERE.

Questo mi è stato insegnato dal mio PADRE RICCO durante le mie lezioni di TRADING, ma questa è tutta un’altra storia che vi racconterò in un secondo momento.

Torniamo a noi

Sicuramente investire in Oro potrebbe essere una considerazione interessante, ma prima di tutto bisogna informarsi e documentarsi a dovere prima di agire.

L’altro giorno un mio amico che pur non sapendo niente di finanza, ma dotato di un ottimo fiuto per gli affari, mi pone le seguenti domande: “Dove posso comprare un lingotto d’Oro?” e poi aggiunge “Dove lo posso custodire?”

Rispondiamo per Ordine: per essere di aiuto, anche a chi, leggendo quest’articolo, fosse intenzionato ad acquistarne uno, dieci o 100 domani.

Io personalmente, nell’ultimo periodo, ho acquistato un Caveau a Londra per metterli tutti (!)

Per prima cosa si accede al sito della BANCA D’ ITALIA, dove nella sezione venditori Oro si può accedere all’elenco degli Operatori professionali, in questo modo si ha la garanzia di aver a che fare con gente seria, certificata ed esperta.

A questo punto possiamo decidere se procedere con l’acquisto on-line o tramite asta on-line (Catawiki) dove si pagano delle spese di spedizione del 9% sul prezzo totale di costi d’asta, o di partecipare direttamente all’acquisto.

I lingotti vanno da 1 gr. a 1 kg. la sua purezza è espressa in percentuale o in millesimi, es: purezza del 99,99% (999,9). La purezza viene sempre contrassegnata sul lingotto, almeno di minimo deve essere del 99.95%(999,5) secondo l’ articolo 1 della legge n°7 del 2000.

Sull’ Oro non si paga l’ IVA.

E’ un investimento non frazionabile e se si acquista 1 kg o 500 gr. è bene pensarci prima perché non ha lo stesso costo acquistandone la medesima quantità in più parti a causa dei costi di produzione. Il margine tra la quotazione spot dell’ Oro e il prezzo è tanto più grande quanto più piccolo è il lingotto.

L’ investimento diventa redditizio da 100 gr. in su, per investimenti di minor importo è più conveneniente comprare delle monete d’ Oro.

Nella tabella qui sotto vediamo che il guadagno in percentuale diminuisce con l’ aumentare del peso del lingotto. I prezzi non considerano le spese di spedizione (sono di qualche 10 di euro a seconda del rivenditore e dipende dal peso del lingotto)

Per il lingotto da 1gr. i prezzi variano da un min di 42 € a un max di 65 €. Per i lingotti da 1 kg. I prezzi variano da un min di 31.840 € a un max di 32.710 €.

Linea gialla venditori con il prezzo migliore, linea verde venditori più cari, linea rossa rappresenta il prezzo dell’ Oro nel momento dello studio. Con la crescita delle dimensioni il margine sulla vendita diminuisce passando dal 22%(più caro)e 7.35% (migliore) del lingotto da 5 gr. fino ai 4.5%(più caro) e 1.73% (migliore) per il lingotto da 1 Kg. Nonostante il margine osservando il grafico diminuisca sui lingotti da 1 Kg. Esso può essere tre volte maggiore della migliore offerta di mercato da 31.30 a 31.90 circa.

Quotazione al 22-05-2018

Peso lingotto [grammi] Valore [EUR]
1 35,21
5 176,07
10 352,14
20 704,29
25 880,36
50 1 760,72
100 3 521,44
150 5 282,16
200 7 042,88
250 8 803,60
300 10 564,32
500 17 607,20
1000 35 214,39
3000 105 643,17
3125 110 044,97
12500 440 179,89

I prezzi sono calcolati in base al contenuto d’Oro nei lingotti e alla quotazione del fixing di Londra del mattino della data dell’aggiornamento.

I lingotti acquistati On-line possono essere acquistati e lasciati nelle volte di sicurezza del venditore.

Società come Bullion Vault e Gold Money (il primo offre assistenza anche in Italiano) hanno camere blindate a Zurigo, Londra, New York, Toronto, e Singapore si può scegliere, dove custodirlo e si ha la possibilità di ritirarlo in qualsiasi momento. Usando queste società puoi beneficiare delle commissioni di vendita più economiche presenti sul mercato 48 $ all’anno per cui sono ottime se si affronta un investimento da 4.800 € è 1% .

Il lingotto d’Oro possiamo custodirlo in casa all’interno di una cassaforte murata a dovere, resistente al fuoco per un lungo periodo.

I vantaggi sono che non ci sono costi di gestione, l’investimento sarebbe sempre sotto il nostro occhio e alla portata di mano.

Gli svantaggi consistono nel dover dotare la casa di un ottimo sistema di allarme per guardarsi le spalle da eventuali ladri.

Depositare l’Oro in Banca in una cassetta di sicurezza può essere un’ottima idea, ha un costo che si aggira circa sui 100 € annui con l’attivazione di un conto corrente per gestire l’investimento.

Dobbiamo considerare che conservare l’Oro all’interno di un istituto bancario può essere pericoloso in caso di crisi economica perché lo stesso potrebbe essere soggetto a prelievi, conversioni forzate e/o avvenimenti che non possiamo controllare.

Esistono aziende private che sono specializzate nella custodia dell’Oro con costi analoghi alle Banche, ma con una snellezza burocratica migliore.

Grazie per l’attenzione e buon investimento.

Gian Matteo Torri


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 60
  •  
  •  
  •  
  •  
    60
    Shares