•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 64
  •  
  •  
  •  
  •  
    64
    Shares

Un cammino nel trading sulle Criptovalute che non mi sarei mai aspettato potesse appassionarmi così tanto, ma che giorno dopo giorno mi stimola a capire e studiare sempre di più e sempre meglio.

La prima volta che sentii parlare di Bitcoin mi tornarono prepotentemente alla memoria i vecchi videogames da bar dove lampeggiava la scritta “Insert Coin” e pensai fra me e me: la solita americanata per differenziare gli € dai gettoni delle VLT, che minxxxata!

Poi col passare del tempo sentivo parlare più spesso e in maniera approfondita di questo fantomatico Bitcoin e ho iniziato ad avvicinarmi a quel criptico mondo delle crypto  monete, ma cercando qua e là i pareri erano spesso contrastanti e, soprattutto le persone non davano la giusta tranquillità di essere competenti.

Ho scelto dunque di temporeggiare fino a quando non ho sentito Michele (Zillo ndr) parlare, appunto, di Criptovalute, di questo mondo “occulto” e di un corso propedeutico. Avevo già conosciuto Michele in un’altra occasione (e, guarda, caso insegnava proprio) che appena ha parlato di corso mi si è acceso un faro nella mia testa: Michele, persona seria e ponderata, quindi attendibile; ha creato un corso, quindi le crypto non possono essere una minxxxata.

Ho aspettato in fibrillazione il corso e intanto avevo scaricato sullo smartphone tutte le applicazioni per poter operare; e sono rimasto lì in attesa di un cenno che prontamente arrivò su Messenger. Da lì ho iniziato a seguire il corso fino a quando, lo ricordo benissimo, era il 15 dicembre 2018, quando ho fatto il primo versamento su Coinbase: l’inizio di una nuova avventura!

Appena fatto il versamento e trasferimento su Coinbase, ho iniziato a muovere i primi passi in questa giungla, fatta di linee, candele, istogrammi; la prima operazione, su eth è stata un successo, quasi il 3% in poche ore!

E qui iniziavano i dubbi: “troppo semplice, ci deve essere qualcosa sotto”… infatti, complice anche il corso “Primo Assaggio” del grande Sensei Zillo sono iniziate le domande: che moneta comprare, quando comprare a che livello vendere? Per trovare una risposta a tutte queste domande ho iniziato a navigare per la rete cercando nuove risposte a milioni di nuove domande, e più risposte trovavo, più domande mi facevo!

Azzo, questo trading sulle Criptovalute credevo fosse più semplice.

Dopo circa un mese di operazioni ho collezionato qualche bel successo… Ma anche qualche cantonata

La più grande è stata ETH dove ho perso un buon 13% che ha originato una perdita di capitale del 6% effettivo. Nonostante questo, la motivazione non è diminuita, si è solo consapevolizzata; le operazioni adesso sono più ponderate, studio i grafici (rompo le palle a Zillo su Messenger) e continuo lo studio con assiduità e “avidità” perché è un mondo così vasto e interessante che ritengo valga davvero la pena approfondire, e soprattutto mi dà modo di divertirmi con la precisione come facevo quando ero topografo, solo che in questo caso anziché cercare il mm sul km o il secondo su un’apertura angolare, qui si cerca il Satoshi giusto al momento giusto!

E la sfida è prevedere quale e quando sarà, senza sfere di cristallo, ma con ragionamento deduttivo delle varie analisi grafiche e non solo.

Insomma, un cammino appena iniziato ma che si prevede pieno di sorprese.

Vi aspetto nel Crypto Ivy Club, dove quotidianamente ci confrontiamo anche su questi temi e la competenza media cresce giorno dopo giorno!

Ciao a tutti

Eros Silvagni


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 64
  •  
  •  
  •  
  •  
    64
    Shares