•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares

Con il trading online, è impossibile vivere. Ancora oggi, mia mamma, alla soglia degli 80, ogni volta che mi vede, mi rivolge questa semplice domanda: “Max, ma quand’è che ti trovi un lavoro serio?”

Non riesco proprio a spiegarmi quando le dico che preferisco vivere senza lavorare, anche se, a tutti gli effetti, il trading online è un vero e proprio lavoro.

Non possiamo nascondere che, la maggior parte delle persone perde soldi con questa azienda, ma il perché e il percome li possiamo semplicemente individuare nel modo errato di gestire la posizione.

So che sarò criticato per quello che sto scrivendo, ma come entri in posizione, nel trading online, ha ben poco a che vedere con il successo in questo mestiere.

Per successo, intendo mettere dei soldi in tasca ed essere coscienti che i soldi nel trading online si fanno quando si esce e non quando si entra.

Per assurdo, come ho scritto chiaramente nel Manuale del Trader Idiota, potremmo avere successo nel modo del trading anche lanciando una moneta in aria, e scegliere di andare al ribasso, o contrariamente al rialzo in base se esce testa o croce.

Saper gestire l’operatività è tutto?

No, non basta, io credo sia il caso di saper gestire le emozioni, di saper mantenere saldi i nervi, di non perdere la testa proprio nei momenti in cui si deve essere razionali.

Non so ti è mai capitato di avere una posizione in netta perdita e continuare a spostare lo stop loss, oppure di essere in forte guadagno dopo una perdita maggiore e scegliere di rimanere dentro per cercare di recuperare il possibile se non tutto e di più.

Immancabilmente, nel primo caso ti fai molto male, e nel secondo ancora di peggio.

A poco conta fare i corsi con lo psicoterapeuta.

Detto questo, e confermato che mi piacerebbe ci fosse interesse da parte dei lettori per sviluppare il ragionamento in un webinar, se non altro per capire come fanno persone come Paolo Serafini, il sottoscritto e altri Trader di Successo, a mantenere i nervi saldi e chiudere le giornate in positivo, tutti i giorni in cui affrontano le sessioni di trading online.

Tutti i giorni.

Bene, vediamo se c’è interesse a sviluppare questo argomento. Vediamo se c’è interesse a guadagnare veramente dei soldi con l’operatività in borsa, o con il Forex.

Di  seguito, ti faccio vedere come ho ragionato ieri con la mia consueta operatività sul Dax. Nulla di particolare, ma ti prego di tenere ben presente che si tratta di una operatività di trading di brevissimo periodo. Io non sono portato per stare al mercato settimane. Non disdegno l’operatività di lungo, ma preferisco sempre ritrovarmi i soldi nel conto alla sera quando vado a dormire e non in balia dei mercati, anche se, ho sviluppato un buon metodo di copertura della operatività di lungo con una strategia in opzioni.

Andiamo al sodo.

la finta rottura di un massimo o un minimo, max soldini, trading online.

Nell’immagine sopra, ti faccio vedere una delle operatività che preferisco. La finta rottura di un massimo, o di un minimo. Si tratta di una situazione dove avviene una rottura del massimo precedente, (in questo caso).

Lo so, i guru chiameranno il telefono azzurro, perché a vedere in questo modo si tratta di una operatività del cazzo, ma la mia idea, è quella di prenderne pochi, ma con continuità e da questa idea non mi sposto.

Si tratta quindi di grattare al mercato qualche punticino, mettiamo da 5 a 10, quando va rapido anche 15, con stop molto ravvicinati.

Il punto sul Dax, contratto derivato, è di 25 euro e fatte due operazioni da 10 in un giorno, si mettono in tasca 500 euro.

Con le tre frecce nere, ti indico i punti di ingresso, e salvo che entri in momenti particolari, il Dax rompe i massimi per poi rientrare almeno il 70% delle volte.

Le tre operazioni non sono tutte con la stessa valenza. Le prime due sono molto pericolose per via dell’inclinazione delle Bande di Bollinger.

La tecnica è questa: Dopo la rottura di un minimo, o un massimo, attendi che la barra di rottura, oppure quella successiva, rientri all’interno del massimo precedente. Stringi le chiappe ed entra per uscire rapido.

Se hai esperienza di Dax, saprai che in pochi secondi puoi determinare la tua vittoria o la tua sconfitta.

il rimbalzino sulla mediana delle bollinger, max soldini, trading online sul dax

Possiamo decidere di escludere le prime due entrate. Per la seconda ci rosicchieremo le unghie delle mani per non essere entrati, ma dobbiamo essere in grado di mantenere il conto in vita e quindi i rischi devono essere attenuati il più possibile.

La terza indicazione di entrata, invece, la facciamo senza nessun indugio.

Il target? Beh l’immagine parla da se. Possiamo uscire al contatto della media di Bollinger centrale. Io, sono uscito prima. Pochi, maledetti e subito.

Sai cos’è il bello di questo mestiere?

Puoi cambiare opinione nel giro di qualche secondo. Anzi, devi essere in grado di cambiare opinione diverse volte nel corso di una sessione di trading.

Al contatto con la Bollinger centrale, puoi tentare un rialzino per chiudere la giornata alla grande.

il rimbalzo continua, max soldini, dax

Al contatto con la Bollinger centrale, il prezzo ha una reazione. Sono altri punti che possiamo intascare.

capire il target del movimento, max soldini, dax

Come facciamo a capire il target del movimento? Beh, questo non posso spiegarlo qui adesso, però ti spiego brevemente come ho individuato i punti di entrata con la prossima immagine sotto.

come individuare i punti in cui entrare, dax, max soldini

Guarda bene le frecce rosse. Ho allargato la visione del grafico per farti rendere conto di dove siamo. Non faccio altro che individuare dei Punti di Incontro del prezzo.

Voglio farti anche notare bene quello che ho segnato con la freccia ciclamino: Il prezzo fa esattamente un altro massimo e rientra nel massimo precedente. Secondo te, cosa faccio adesso?

il giochino continua 2, max soldini, dax

Già, a volte mi faccio schifo da solo, ma già che ci sono, porto a casa altri punti e altri schei.

il ritorno sulla mediana di bollinger, max soldini, dax

Non dovrei nemmeno commentare questo grafico, ma ti metto una eloquente freccia rossa per farti capire il senso in cui girano i soldi.

Secondo te, rifaccio l’operazione al rialzo?

No, il contatto con la Bollinger c’è stato, ma non con i punti di incontro. Non mi prendo più rischi.

Ciao, ciao!

Ecco, in poche righe ti ho riassunto l’operatività di uno scalper per meno di due ore.

Ascolta, non  ttti i giorni sono come ieri, non metterti in testa strane idee sul guadagno. Non esisto soldi facili in questo mestiere.

Io prendo tantissimi stop loss, ne prendo un’infinità, ma alla fine dei conti, l’importante è chiudere in positivo.

Che ne dici?

Che il profitto sia con te!

Max W. Soldini

P.S. Con il trading online, è impossibile vivere? Io ci vivo benissimo.

Forex, Trading, Master, Scalper, Trade, Borsa, Borsa Italiana, Paolo Serafini, Max W. Soldini, Stop Loss, Calicetto, Il Manuale Del Trader Idiota, Gain,


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 9
  •  
  •  
  •  
  •  
    9
    Shares