•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Faccio trading ormai da un numero congruo di anni. Cerco di portare a casa la pagnotta ogni giorno e sono cresciuto come Trader con quell’immagine di “Pizza e Birra”.

Questa espressione me la diceva sempre Max, quando stavo iniziando ad addentrarmi nel trading per ricordarmi di accontentarmi del profitto. “Essere in guadagno, per poi chiudere in perdita, non farà bene al tuo conto”, continuava a dirmi. Nonostante l’abisso di esperienza, in certi frangenti continuavo a fare di testa mia, cercando di spremere le posizioni, e avendo anche bruciato un paio di conti nell’avventura di trading precedente.

Ecco perchè da un pò di tempo a questa parte sono molto più accorto nel mio stile di trading, spremendo lo spremibile, infilandomi in posizioni che conosco, in mercati che frequento abitualmente e con pattern abbastanza ripetitivi.

Beh, ovviamente non è sempre oro quello che luccica e il mese scorso mi sono preso anche io una piccola scoppola che ti riporto di seguito:

Circa 1,4 centesimi di BTC persi, che in quel momento erano circa 140$. Mannaggia. Ma allora si perdono anche soldi con il Trading su Criptomonete. Ebbene sì, l’importante è che le perdite non vadano a danneggiare il conto e che l’errore venga imparato. E se guardiamo bene, l’errore è abbastanza evidente.

Guarda bene gli orari e potrai facilmente vedere che l’operazione è stata fatta proprio durante lo Spike. Evidente, infatti. Ma l’errore vero e proprio non sta nell’operare nello Spike, ma nello sbagliare la lettura del grafico.
In queste situazioni costruisco spesso dei buoni profitti utilizzando i grafici a 3 minuti e 5 minuti. Sì, molti li reputano inutili, ma mi forniscono una lente di ingrandimento soddisfacente per vedere come altri trader si stanno muovendo, sfruttando anche le medie mobili.

Sai la “pivellata” che ho combinato? Ho confuso il grafico a 1 minuto con quello a Timeframe superiori, operando con riferimento al 1 minuto. SACRILEGIO!

Il grafico a 1 minuto (ma hanno introdotto anche quelli a TF minori su Tradingview) francamente lo reputo come le luci stroboscopiche: possibili cause di crisi epilettiche.

Infatti la media che usavo è stata sfondata senza pietà e mi sono trovato a Stoppare in rapidità per limitare la perdita che sarebbe stata anche superiore nell’immediato. Ad ogni modo, l’importante è rimettersi subito in carreggiata e in weekend bello impegnativo al livello sportivo, alcune operazioni sono comunque andate a segno!

Il profitto totale, nonostante mi fossero anche finiti i BNB in un’occasione e manchi un’operazione di acquisto di 50.000 monete a 101 Satoshi per compensare la vendita di 100.000 CND a quota 105 Satoshi, il profitto solo su CND del Weekend è stato di 0.01218 Bitcoin. Ovviamente in modalità Plusvalenza Aurea!
Anche l’operatività di un weekend impegnato può bilanciare una perdita per molti sicuramente consistente per la size di operazione. Operazioni più veloci, in un mercato che aveva preso velocità, ma non ancora frenetico, così da guadagnarsi il “Pizza & Birra” quotidiano. E pensare che questo alla fine di una partita di sabato mi sono pure beccato del “patacca” da un romagnolo. Mi sto ancora chiedendo cosa voglia dire, mah. L’importante in questi casi di partite amichevoli (e non solo) è sempre il terzo tempo, dove siamo stati ospitati alla Festa del Garganello a mangiare. “Robabbbbbuona” e in tema di cibo, questa una foto dal Weekend:

Se noti lo stile, questo cavatappi me l’ha disegnato seduta stante, Barbara Salvati, una gentilissima Drawer creativa che ho incontrato un paio di settimane fa al Modena Nerd, una fiera modenese molto importante per alcuni settori affini alle Criptovalute!

L’importante è non fermarsi davanti alle perdite, poichè fanno parte del gioco e come diceva qualcuno di ben famoso: “Ogni sconfitta momentanea può portarci ad un successo di valore equivalente o superiore.”

Nel trading direi che questa frase calza proprio a pennello. E visto il minimo raggiunto da CND, pensa se non avessi accettato lo Stop Loss momentaneo, quanto più pesante poteva essere la perdita che ti descrivo nella prima immagine!

Pizza & Birra, oppure una pataccata, l’importante è portare a casa il risultato (e la partita l’abbiamo pure vinta!).

La partenza è ciò che ferma la maggior parte delle persone

Mike Zillo

 

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •