•  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  • 56
  •  
  •  
  •  
  •  
    58
    Shares

Qualche giorno fa ho iniziato una sfida nuova. Nuovo conto, nuovi stimoli e soprattutto una sfida per cui darò ogni giorno più del massimo del giorno trascorso.

Le circostanze per cui è stato aperto questo conto non voglio ancora condividerle. Sono una cosa per pochi intimi ma diventerà la possibilità per molte persone di guadagnare a loro volta. Chiaro che non posso sbilanciarmi oltre, perchè le buone idee vanno prima realizzate e poi comunicate.

Ad ogni modo, la prima operazione è stata su IOST. Un pò corta. Ero emozionato. E per non peccare di avidità ho preferito portare a casa il risultato.

trading cripto

In verde l’operazione “cautelativa”. Ho inserito un Target Price a 539, appunto cautelativo. La quota media di acquisto era di 532 Satoshi e a 539 ho effettivamente fatto un 1,1% come aumento di valore.
Poco o tanto? Beh dipende sempre dai parametri. E’ ovviamente sotto media rispetto a quello che faccio vedere in chat, ma è pur sempre un 1,1% in 3 ore.

La mattina ero tutto bello gasato che era entrato il TP. Ma mi accorgo che IOST si era sgonfiata….E via! Altro 4,4% in plusvalenza secca (riquadro azzurro), con aumento delle monete. Sto prendendo coraggio.

Dai Zillo, facci vedere che prendi coraggio! Sfodera il tuo spike trading

Abbi fede fratello, fra poco arriva. Prima beccati questa operazione su XVG.

trading cripto

Acquisto a 494 Satoshi, quota media di vendita a 515 Satoshi e il riacquisto a quota media a 498.5. Si, beh, diciamo che non a tutti i livelli ho venduto la stessa quantità. Risultato?
4,3% di profitto come aumento di valore in 6-8 ore
3,3% in plusvalenza secca con accumulo monete

Vedi che il mio TP è a 519. Posso solo dirti che è stata la vendita più voluminosa delle 4 vendite.

Guarda il grafico di XVG di quella serata

trading cripto

Ebbene si, vendita a 519. Massimo locale a 520 Satoshi.

Anche se l’operazione che mi ha più stimolato è la seguente. E’ un’operazione particolare, ma possibile grazie ad un corretto Money Managament.

Vedi, non è stata un’operazione semplice…stamattina mi sono svegliato e avevo davvero voglia di andare in piscina. Prendere qualche ora di sole e farmi una nuotata, giusto per smettere la mia tonalità “fiordilatte”. Poi, che tu ci creda o meno, è successa una cosa che mi ha suggerito di rimanere a casa. A questi segnali (e non solo quelli di trading) ci credo e così ho fatto. In fondo, inseguire il proprio obiettivo mi gratifica e soddisfa molto di più che andare in piscina. Qua sotto vedi il risultato di essere stato a casa!

trading cripto

In blu, l’operazione di poco fa. Acquisto in plusvalenza a 516 Satoshi.
In verde, vendita a 524 Satoshi. 1,5% come aumento di valore
In rosso, 13% di plusvalenza secca in 36 ore. Non preoccuparti se l’ordine è avvenuto in due tranche. Binance mi vuole troppo bene per non eseguire il 100% dell’ordine.

Chiudere questa operazione mi ha fatto sentire come quando durante le partite di basket in carrozzina subisco un fallo cattivo mentre tiro, faccio ugualmente canestro e ho dunque il tiro libero aggiuntivo. Il fallo cattivo è il mercato che è sceso di qualche punto percentuale da ieri, ma se gestisci bene il Money Management, e non hai fretta di chiudere l’operazione, ti viene data la possibilità di fare un risultato ancora maggiore. Vedi le similarità?

In quel momento della partita divento Hulk, sia per la soddisfazione, ma anche per intimorire l’avversario…Beh, un 13% in 36 ore è stata effettivamente una buona soddisfazione. A casa non ho motivo per diventare Hulk, nè nessuno da intimorire, dunque mi sono accontentato di guardare gli Highlights di Gara 4 della finale NBA.

Magari non ti interessa, magari forse si. Comunque prossimamente avvieremo un servizio in cui condividerò queste operazioni mentre le faccio o pianifico. Insomma, sarai a filo diretto con me.
Potrai crearti un’entrata attiva e probabilmente anche una passiva. Ma al momento, davvero non posso dire altro.

La partenza è ciò che ferma la maggior parte delle persone

Michele Zillo

 


  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  • 56
  •  
  •  
  •  
  •  
    58
    Shares