•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 94
  •  
  •  
  •  
  •  
    94
    Shares

Le Cripto Monete e la blockchain adesso diventano oggetto di studi universitari. Nascerà la “Laurea Cripto”?

Stamattina ho parlato con un ragazzo conosciuto tramite LinkedIn, che ha malauguratamente creato un sondaggio su un gruppo “plenario” in cui ha coinvolto vari Experts riconosciuti su vari siti di recensioni e valutazioni, come ad esempio, IcoBench.

Dico malauguratamente perchè il poveretto che sperava di poter ottimizzare i suoi tempi, si è beccato una fila di insulti, dovendo poi ricorrere ad una scusa mandata privatamente ad ogni singolo.

Il sondaggio mi è piaciuto e dunque ho scelto di rispondergli ringraziandolo del lavoro fatto e rendendomi disponibile se gli fossero servite altre informazioni sul mondo delle ICO. Stamattina abbiamo dunque fatto uno Skype in cui mi ha raccontato il metodo che sta utilizzando e gli aspetti in esame.

Tranquillo: la sua non è davvero una laurea cripto, ma semplicemente il suo relatore è molto ferrato in start-up e lancio di attività imprenditoriali e un fan delle Cripto Monete. Gli ha dunque proposto questo argomento, secondo me, di estrema attualità.

La mia attenzione è stata catturata dall’originalità del lavoro, ben diverso dai parametri tradizionali utilizzati per valutare le ICO.

In pratica questo studente, per metà brasiliano e per metà giapponese, sta svolgendo il lavoro di Tesi Magistrale in Svizzera, focalizzandosi sull’Environment di nascita e crescita della ICO. Sta quindi valutando la ricettività mentale delle persone della nazione di partenza della ICO, la forza del tessuto imprenditoriale del paese, la precisione della regolamentazione e altri aspetti.

Insomma: se le ICO spesso le valutiamo sulla base delle persone e del progetto, questo studio (che mi manderà appena terminato, fra circa un mese e mezzo) si concentra proprio su aspetti che possono dare stabilità nel tempo e credibilità durante il lancio.

Magari, quando mi manderà i risultati della Community di Esperti internazionali, potrei condividerne gli aspetti salienti, ma sicuramente non potrò condividerli con tutti. Alla fine, mi è costato un sabato mattina di lavoro, in cui non ho potuto andare a fare un giro sul lago di Garda con i miei cari e dunque lo condividerò solo con chi avrà scelto di iniziare a fare sul serio con le Cripto Monete.

Si, hai capito bene. Sto preparando dei materiali davvero fuori di testa e posso dirti che già nel livello Starter troverai delle informazioni che solitamente non trovi spiegate così chiaramente nemmeno nei corsi avanzati, al costo spesso di vari Ethereum.

Posso solo dirti che affronterò i tipi di trading di cui sto parlando, racconterò esperienze off-limits con le Cripto  e tante altre cose ancora.

PS. Qualcuno mi ha scritto preoccupato perchè aveva paura che smettessi di proseguire con lo studio dello Spike Trading.

Stai tranquillo. Sto procedendo con il coltello serrato fra i denti e sto andando all’assalto dell’albero del cocco!

E infatti questa è un’operazione in doppio-spike che ho svolto stanotte su CND. Beh, a dire la verità non l’ho proprio svolta io perchè ieri sera ero ospite ad una cena, e mentre è entrata la vendita stavo dormendo come un ghiro (un pò accaldato perchè sono contrario all’aria condizionata). Ciancio alle bande, ecco quello che è successo.

binance trading

Questa è la 24h History, in cui vedi la data e l’ora in cui avevo inserito gli ordini (in mezzo c’è un QSP, facente parte di un’altra operazione)

Questo è l’orario di esecuzione dell’ordine

altcoin trading

E questo è il grafico dell’ultimo giorno di CND

crypto trading

Questa volta lo Spike è stato preso egregiamente!

La partenza è ciò che ferma la maggior parte delle persone

Michele Zillo


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 94
  •  
  •  
  •  
  •  
    94
    Shares