•  
  •  
  •  
  • 3
  •  
  • 189
  •  
  •  
  •  
  •  
    192
    Shares

Prima di dare un giudizio, segui il ragionamento. Come gradualmente crearti anche te un’entrata, grazie all’interesse composto, ma soprattutto grazie alla disciplina

Leggevo questa mattina una statistica per cui nel 2017 il settore del gioco d’azzardo ha fatturato quasi 100 miliardi. In aumento del 6% rispetto al 2016. E’ una cifra enorme e mi ha veramente fatto pensare quando entro in un bar e vedo le persone rimbambirsi di fronte alle Slot Machine, oppure il senso di tristezza provato quando una vecchietta insisteva per poter scommettere sul “Turisti per sempre” ma era finito ed era tutta arrabbiata con il gestore della Tabaccheria.

Mi capitava proprio in questi giorni di raccontare nel Club, come stia iniziando a modificare il mio stile di trading, e passare a meno operazioni, con un volume leggermente maggiore, ma finalizzate ad essere chiuse nell’arco delle 12 ore.
Sai come mai? Perchè la potenza del trading non è solo nel quanto profitto fai. Dipende molto anche dal COME lo fai. E per ultimo, ma non certo per importanza…dalla FREQUENZA con cui lo fai.

Parlo in pratica di interesse composto, la cosiddetta “variabile impazzita” della matematica finanziaria, e a detta di molti l’ottava meraviglia del mondo.

Supponiamo possano volerci 6 mesi, un anno, o anche due anni per iniziare a fare trading con coscienza tale da sentirti abbastanza sicuro per farti un conto da 5000€.

Nel Money Management, non uso praticamente mai un capitale superiore al 3% dello stake per entrare in un’unica operazione. Il 3% di 5000€ sono 150€, e rappresentano il volume di ingresso di un’operazione.

Con la volatilità delle Cripto Monete, 1% puoi farlo facilmente nel giro di un’oretta, ma supponiamo che tu scelga mercati più liquidi, con un’inerzia superiore e ci metti 3 ore. Di operazioni così magari riesci a farne 3 durante il giorno. Tutte con il 3% del capitale, e tutte da chiudere al 1% di profitto.

1% di profitto su 150€ sono 1.5€. Su tre operazioni stai portando a casa 4.5€ in un giorno.

Poca roba? Tanta roba?

Sicuramente qualcuno si metterà a ridere quando leggerà che con il trading sulle Criptomonete si possono fare 4.5€ al giorno. La verità è che pochissimi li fanno, e non perchè fare 1% sia difficile. La parte difficile è mantenere la disciplina per continuare a fare piccoli passi, e sempre in proporzione allo stake totale che ci si è messi a disposizione per questo percorso. Non per niente, il primo gradino sacro del trader deve essere preservare il capitale e non puntare al profitto colossale.

4.5€ in un giorno equivalgono (per semplicità arrotondiamo a 5€) allo 0.1% giornaliero.
Se calcoliamo l’interesse composto dello 0.1% giornaliero su base mensile otteniamo circa il 3% mensile e su base annuale circa il 43%.

43% di 5000€ fa circa 2150€. Se ti fossi fermato ai 5€giornalieri moltiplicando per 365 giorni avresti ottenuto 1825€. Un bel pò di meno rispetto ai 2150€.

Dove sta la magia?

Vedi. La magia è duplice. Non sto parlando di vivere di trading con le Cripto, con 2150€ all’anno. Ti sto spiegando la mia filosofia di trading, che a piccoli passi e senza utilizzo di leve killer ti può creare un’entrata extra.

Non servo io per spiegarti poi che mantenendo una progressione simile anche l’anno successivo, le cifre inizieranno a essere diverse e superiori ai 3000€ e via aumentando sempre più velocemente. Anzi, guarda pure qua sotto: ho fatto una proiezione sui 10 anni, utilizzando sempre il 3% del capitale, tre volte al giorno, portando un risultato complessivo dello 0,1% giornaliero sul conto.

trading con le criptomonete

Non c’è trucco e non c’è inganno. Al decimo anno, con una progressione come questa, arrivi a guadagnare quasi 60.000€.

Devo fare adesso due disclaimer: il primo è che sono sicuro che stai pensando che non hai 10 anni di tempo per arrivare a guadagnare 60.000€ all’anno. Dunque la mia domanda è: quanti anni conti di metterci con il tuo lavoro attuale? E se il mercato in cui lavori avesse delle modifiche sostanziali? Sicuro che 8 ore al giorno di lavoro valgano lo studio per piazzare 3 operazioni al giorno da 1% ciascuna?

Il secondo è che potresti anche pensare che 60.000€ in 10 anni non sono nemmeno molti. Potrei darti ragione. E se i risultati fossero consistenti, non potresti decidere di aumentare leggermente la tua liquidità anno per anno?

Terzo disclaimer: Credo che tu sia ancora convinto che questo risultato sia piccolo in confronto a dei business che ti pagano l’1% al giorno e se recluti delle persone arrivano anche al 2% giornaliero. Hai ragione. Non posso competere con questi numeri. Ma sono reali? Saresti davvero tu l’artefice del destino dei tuoi soldi o ti staresti fidando ciecamente di qualcun altro?

Quarto disclaimer: se hai un’opportunità che paga lo 0.1% al giorno, e mentre ti paga ti istruisce anche su come gestire i tuoi soldi, il rischio, e la freddezza necessaria a fare le operazioni…beh dimmelo, perchè potrebbe interessarmi.

Sai perchè la maggior parte delle persone non seguirà quello che ho scritto in questo articolo? Perchè non è la capacità che manca, bensì la disciplina e capire che il segreto di quanto ti ho raccontato fin’ora non sono i numeri, bensì avere ancora un capitale da gestire dopo mesi di trading senza bruciarsi il conto in men che non si dica con operazioni avventate.

Se sei arrivato fin qua a leggere, intanto ti faccio i miei complimenti. Se ti registri a questo link e ti arriveranno dei materiali omaggio, fra cui dopo un pò di giorni, anche un video sull’applicazione dell’interesse composto al trading sulle Cripto Monete, che io chiamo plusvalenza secca.

Sto organizzando proprio per il 31 gennaio alle ore 21.00, un webinar per creare le basi nel Crypto Ivy Club sul trading sulle Cripto Monete. Argomenti per neofiti, e non solo perchè una rinfrescata di Money “Mannaggiament” fa sempre bene. Puoi registrarti al webinar a questo link
L’Editore ha scelto di darmi una sala massimo da 100 persone. Forse è meglio che il posto te lo prendi subito.

Preserva il capitale e il profitto sarà solo una conseguenza

Michele Zillo


  •  
  •  
  •  
  • 3
  •  
  • 189
  •  
  •  
  •  
  •  
    192
    Shares