•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares

Anche oggi, come spesso accade, sono riuscito a trasformare una giornata in perdita, in una seduta di profitti. Quale è il segreto? Niente santi graal e oscuri segreti, il profitto si fa mantenendo le perdite al minimo, e sfruttando, invece, quelle occasioni che prospettano un buon guadagno.

Intendiamoci, io non so come andrà a finire un’operazione, né posso essere sicuro che un determinato pattern mi porti profitto. Il trading è fatto di tentativi, e il segreto sta nell’osservazione continua dei movimenti del prezzo, e nell’intuizione abbinata all’applicazione delle tecniche statisticamente valide.

L’operazione che vi faccio vedere, ne è un classico esempio. Guarda il grafico a 30 minuti della coppia Euro contro Dollaro Statunitense, l’equivalente del derivato Euro Fx quotato da CME.

EURUSD1

Sono entrato dopo un doppio massimo, filtrando su un TF a 5 minuti mediante l’utilizzo di una tecnica che non espongo per evitare confusioni, soprattutto ai neo-trader. Qui in molti penseranno che ho rischiato ad entrare senza aspettare che il massimo delle 7.50 (ora italiana) fosse violato. Questo può essere anche vero, ma il tentativo lo puoi comunque fare, se utilizzi uno stop loss stretto. Qui, il mio rischio è stato di 5 pip contro i 15 di guadagno. Naturalmente, la base del mio trade è sempre il punto d’incontro rappresentato dal massimo della measuring bar che vi evidenzio qui sotto (TF a 4 ore).

EURUSD2

Attualmente, tengo ancora aperto 1/4 di posizione con stop loss dinamico. Questa operazione mi ha permesso di ripianare la perdita di stamattina, uno stop loss di 5 punti.

Buon trading a tutti!

Sebastiano.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  •  
  •  
  •  
    2
    Shares