•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

amicaborsa.com, max soldini, fare soldi con il forex.

Quella che vedi sopra al testo, è la rendicontazione delle mie ultime 45 operazioni sul mercato Forex non regolamentato.

Su 45 trades, ne ho chiusi 3 in perdita, di cui 2 consecutivamente. Gli altri 42, sono sono tutti chiusi in profitto.

Non è dei miei risultati che ti voglio parlare oggi, ma del metodo che utilizzo per ottenerli.

A dirla onestamente, il risultato, se lo guardiamo dal punto di vista dell’incremento economico, non è che cambi la vita di nessuno. Infatti, rappresentiamo sul grafico un periodo mensile, con un profitto netto poco al di sotto di mille euro, cioè uno stipendio di poco sotto la media nazionale che possiamo stimare in 1100 euro mensili.

La differenza sostanziale, è che ho dedicato al trading, in questo ultimo mese, circa 10 ore complessivamente.

Intendi bene, non  sto dicendo 10 ore al giorno, ma dieci ore complessivamente negli ultimi 30 giorni.

Diciamo meglio, qualche giorno 3 o 4 ore, qualche giorno nemmeno un secondo. Quella della mezzora, è solo una media.

Detto questo, vorrei focalizzarti su un aspetto fondamentale del mio trading che si differenzia di moltissimo dall’approccio di Paolo Serafini che per tutto il giorno fa solo quello.

Non sto iniziando un ragionamento sull’overtrading, cioè sull’acquisto e vendita compulsivi di strumenti finanziari in borsa o in altri mercati elettronici.

Il mio è un ragionamento diverso ed è giusto puntualizzare che, se sei un trader vincente, se hai capito il meccanismo, se questa attività ti appassiona come null’altro, fai bene a spremere il mercato il più possibile come fa il nostro Master Trader Paolo Serafini.

Vedi, pur utilizzando le tecniche di Serafini, il calicetto, il doppio minimo, doppio massimo, i recuperi e tutte le altre tecniche che trovi anche tu nel Manuale del Trader Idiota, io sono decisamente contrario al passare la gran parte della giornata di fronte al monitor per raggranellare qualche somma, per quanto essa possa essere ragguardevole e degna di considerazione.

Guarda, il risultato che ti sto proponendo, potrebbe essere stato anche dieci volte superiore a quello che puoi leggere nel grafico che ti ho proposto in questo post.

Perché?

Beh, in tutti questi giorni, ho utilizzato al massimo posizioni di 0,20 di un lotto intero.

Se avessi impiegato un intero lotto, avrei ottenuto un incremento variabile da cinquemila a novemilanovecento euro. Con lo stesso identico tempo.

Replicando la stesa operatività nel mercato regolamentato dei derivati, avrei superato alla gran lunga i diecimila euro di profitto.

Non sto facendo questo ragionamento pieno di se e ma per commiserarmi, eh! Piuttosto per farti notare che, se utilizzi correttamente un metodo, non occorre rimanere di fronte al monitor venticinque ore al giorno per vivere di questo mestiere.

Bada bene, ho scritto vivere e non arricchirti, perché, l’arricchimento con il trading, è un passo decisamente successivo e non necessario.

Quali sono le regole principali della mia operatività?

Te le anticipo qui, ma sappi che, a giorni, a completamento del Manuale del Trader Idiota le pubblicheremo in un decalogo gratuito in appendice al terzo volume.

Intanto, non faccio mai più di tre operazioni al giorno. Se chiudo due operazioni in profitto, smetto di lavorare per quel giorno.

Stessa cosa succede se le due operazioni sono in perdita.

Fine, finish, Kaputt! Basta trading per questo giorno.

Nello statement che ti ho presentato sotto il titolo, lo vedi in modo evidente, alla voce consecutive losses.

Alla stessa voce, potrai notare che la perdita di quel giorno funesto, è stata di ben 47,86 dollari e tieni conto che il profitto che ti ho presentato, è in euro.

Una perdita di una cinquantina di dollari, per un trader professionista o esperto, è recuperabile in pochi secondi, ma ricordati che le regole sono regole e devono essere rispettate, anche se adesso ti risparmio il sermone sulla disciplina che è il successo del trader.

Smettiamo con due operazioni, ma ho parlato di massimo tre per giorno.

Allora, due perdenti chiudo.

Due vincenti chiudo.

Una perdente e una vincente, ne faccio una terza per rispettare la regola del due.

Chiaro il concetto?

Quando sarai in grado di rispettare questa regola, non dovrai far altro che aumentare il tuo rischio, passando da micro lotti a qualcosa di più consistente.

Stesso tempo, stesso impegno, profitto decisamente superiore.

Dai, sono già le sei e trenta del mattino, vado a controllare le notizie attese per oggi su Forex Factory, anche se già so che questa è una giornata da mani sui capelli.

Bene, bene, benissimo, non posso che rivolgerti il mio consueto augurio.

Che il profitto sia con te.

Max W. Soldini


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •