•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’operazione che ho fatto è sul Forex non regolamentato ma non farci caso visto che ciò che mi interessa farti notare è l’approccio grafico che risulterà essere sempre lo stesso.

La tecnica utilizzata è quella del doppio massimo, stiamo osservando il grafico euro dollaro sul Forex.

Ho evidenziato proprio questa operazione per farti capire che non è importante la scelta matematica del trade e la sua gestione.

Nell’immagine puoi vedere i punti d’incontro (frecce bianche) cioè quei punti oltre i quali il prezzo non sale a causa dell’incapacità di rompere le resistenze create fino a quel momento.

Ti faccio inoltre vedere il punto di entrata (puntino bianco in alto) e il punto di uscita (puntino bianco in basso) in modo da difendere il profitto se l’operazione non dovesse continuare in modo favorevole.

Se sei un trader che non disdegna di correre qualche rischio in più puoi entrare proprio sul doppio massimo (terza freccia).

In questo caso il tuo stop deve essere strettissimo, ma non bisogna farsi illusioni solo perché un’operazione è stata profittevole.

Generalmente ad ogni operazione andata a buon fine ne corrispondono due in perdita, quindi ciò che fa la differenza alla fine della giornata è come hai gestito lo stop loss e le emozioni.

Se hai le palpitazioni, se sei nervoso mentre sei al mercato e se ti sudano le mani dovresti cominciare un percorso personale che non ha a che vedere con la tecnica che puoi imparare ad un corso.

Questo tipo di operatività, la puoi trovare anche nel Manuale del Trader Idiota, di Paolo Serafini, che potrai a breve ordinare direttamente su questo sito. Il manuale è costituito da tre parti. Nella prima si prendono in esame i punti d’entrata, nella seconda si analizza la gestione dell’operazione e l’uso dello stop loss.

Nella terza parte, scritta in collaborazione con un trader cane che si chiama Gaspare, analizzeremo l’importanza dell’approccio psicologico trovando il modo di trarre profitto dalle emozioni.

Forex, Trading, Trader, Scalper, Scalping Forex, Max W. Soldini, Paolo Serafini, il Manuale Trader Idiota,

Bene, ordina pure il Manuale del Trader Idiota ma fai tesoro del mio insegnamento cioè: la tecnica non serve se non c’è anche il controllo.

Il controllo di cui parlo riguarda le tue emozioni

Dai, ti auguro tanti trade profittevoli e di imparare il metodo del trader idiota al meglio visto che è possibile vivere con il trading, se sai come fare.

Come sempre, scrivendo un commento a questo post, potrai pormi le tue domande. Sarò lieto di risponderti e confrontarmi con te su questo tema.

Buon profitto.

Max W. Soldini.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •