•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 90
  •  
  •  
  •  
  •  
    90
    Shares

Operazione quella di oggi molto particolare eseguita sul titolo azionario Azimut, che in seguito a delle news ieri nel pomeriggio nell’ultima mezz’ora di contrattazione è letteralmente esplosa al rialzo arrivando a guadagnare dai minimi circa 1.50 euro, incredibile davvero il movimento esplosivo del titolo:

azimut

Questa mattina il titolo ha aperto leggermente in ribasso rispetto alla chiusura di ieri per poi ripartire subito al rialzo e con accelerazione andare a rompere i max , ora come detto più volte queste situazioni di trading grafico di forte volatilità non sono le mie preferite, però credo che valeva davvero la pena tentare l’operatività questa mattina sul titolo, perché come si vede dal grafico proprio sui livelli di max si configura una barra di hammer rovesciato e in una situazione grafica del genere il segnale dato era evidente, cioè quella era la barra che poteva determinare la fine dell’accelerazione rialzista e scaturire una possibile inversione di trend, se non proprio un’inversione perlomeno qualche barra di ritracciamento ci stavano tutte.

Quindi ho tentato il corto sul titolo alla rottura ribassista della barra di inversione a 22.18 con poche azioni, ossia 400 azioni che corrispondono a 4 euro a tick perché la volatilità era ancora eccessiva e non volevo rischiare di prendermi una sberla da 10 o 20 tick contro in pochi secondi con troppe azioni, meglio stare leggeri in queste situazioni. Invece appena entrato la situazione si è calmata e il titolo ha iniziato giustamente a ritracciare portandomi ad essere in guadagno di 20 tick, ma purtroppo l’operazione non è andata molto bene perché il titolo poi riprende forza e riparte al rialzo costringendomi a chiudere al volo l’operazione a 22.08, indicato dalla linea blu, ho chiuso lì per portare a casa almeno 10 tick, e mi è andata ancora bene perché poi è risalito di brutto. Qui in questa situazione un vero campanello d’allarme in realtà c’era stato, ossia l’indice e molti altri titoli stavano  crollando mentre solo Azimut e Saipem restavano forti e non seguivano il mercato, dando appunto il segnale di essere decisamente impostate al rialzo, però va bè operazione chiusa in piccolo gain.

Dopo di che il titolo mi va ancora a testare i nuovi max segnati e mi riconfigura con una specie di doppio max un’altra barra di possibile inversione, quindi ritento la stessa operatività e anche in questa operazione evidentemente il titolo oggi è troppo sostenuto e non sembra voler crollare, e dopo circa un’ora che sono dentro sono ora che scrivo in guadagno di altri 11 tick, per il momento tengo duro, speriamo che nel pomeriggio crolli, o perlomeno scenda ancora un pochino altrimenti chiuderò ancora in stop profit.

Ciao a tutti alla prossima…


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 90
  •  
  •  
  •  
  •  
    90
    Shares