•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

usd jpy 3 sett 10 min

E’ da domenica sera che non dormo. Un dubbio mi assilla, mi attanaglia, quasi non riesco neanche a fare trading. Quei “buchi”, che ogni tanto si presentano sul grafico, quasi a celare chissà quali movimenti oscuri del prezzo, si chiamano gap o lap? Lascio rispondere i guru del trading. Quello che so è che chiudono sempre, ma non sai quando. Devi attendere il segnale giusto.

Intanto, andatevi a guardare il grafico sopra, cross USD JPY, TF a 15 minuti. E’ un’operazione fatta sfruttando la tecnica del rientro del prezzo in congestione (tra l’altro, si scorge anche un calicetto di Serafini). Ciò che ha avvalorato l’ingresso “short” è stata la presenza del gap che vi ho evidenziato con le frecce gialle, determinato dall’uscita della notizia delle 16. L’ingresso sul tratteggio rosso. Il primo target, quello evidenziato dalla linea tratteggiata verde, è dove ho chiuso 2/3 della posizione (24 pip di gain). Un gratta e scappa in piena regola. Ad un torneo di trading, mi avrebbero di certo premiato con il “telegratto”.

Il resto dell’operazione, come potete immaginare, è in pari. Qui sotto vi mostro come sta andando.

usd jpy 3 sett 4 ore bozza

Ricordatevi che c’è sempre il gap di domenica sera, evidenziato dalle frecce gialle, che deve essere chiuso. Come potevo non entrare in presenza di un doppio gap?

Finisco di rompervi con le solite cose, dicendovi che il prossimo target è proprio la chiusura del gap.

Sarò davvero un idiota ad attendere questo target? Bho, vedremo.

Che il profitto sia con voi.

Sebastiano.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •