•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 71
  •  
  •  
  •  
  •  
    71
    Shares

Ben trovati a tutti.

Oggi vi voglio parlare di un argomento più pratico, e lo faccio in modo “operativo”.

Sappiamo, e lo abbiamo ripetuto molte volte, che si entra a mercato con un’operazione solo quando si hanno segnali chiari.

Bene, una volta fatto ciò come comportarsi? Bisogna saper gestire la posizione, in modo intelligente, senza farsi sopraffare dalle emozioni, in modo lucido e razionale, valutando anche eventuali uscite anticipate se ce ne fosse bisogno.

A tal proposito, voglio prendere ad esempio proprio un’operazione che ho eseguito un paio di giorni fa (per questo all’inizio ho detto in modo operativo) sulla coppia valutaria Dollaro americano/Franco svizzero (USD/CHF).

L’operazione short, è entrata a mercata giorno 7 Maggio intorno alle 17:30, ed è stata tenuta aperta in overnight.

La prima parte dell’operazione, ossia la fetta più grossa della posizione è stata chiusa l’8 Maggio alle 18:42, circa, dopodiché, è stato portato lo stop a rischio “0”, in questo caso in leggero profitto.

La restante parte della posizione è rimasta a mercato e si è chiusa poi il 9 Maggio intorno alle 4:00 di mattina, andando a prendere lo stop a rischio “0”.

 

gestire operazione sergio

Perché ho gestito in questo modo l’operazione?

Rispondo subito.

A parte il fatto, che nel mio modo di operare, incasso sempre una grossa fetta della posizione una volta raggiunto un certo target di prezzo, e copro il rischio portando lo stop a zero, il motivo in questa specifica operazione è stato anche un altro.

Ho tenuto conto del fatto che, alle ore 20:00 dell’8Maggio c’era in programma un discorso del presidente degli Stati Uniti D’America Donald Trump.

Sappiamo, che quando parlano personaggi del genere, la volatilità sui mercati aumenta, e quindi se siamo in posizione, il prezzo potrà sfasare la nostra pur corretta analisi fatta in precedenza, proprio perché è il momento nel quale, le famose “Mani Fotti” (gli istituzionali), si sfregano le mani, e si preparano a fare razzia degli ordini dei poveri Trader “predinculi”.

Se agiamo in modo intelligente, riusciamo a metterci al riparo da certi movimenti anomali che avvengono, L’importante è non farsi cogliere alla sprovvista.

Ora ogni volta che vai a operare mettiti bene in testa (ma devi farlo in modo pratico) che se vuoi portare il pane a casa devi imparare a gestire le operazioni in modo intelligente.

Prima di tutto metti in tasca il grosso dell’operazione appena puoi, io ad esempio faccio in questo modo:

Appena il prezzo ha percorso i ¾ di strada tra la mia entrata e l’eventuale take profit, oppure ha raggiunto un livello di prezzo tipo un pivot point, o un livello sospetto, che sia un minimo o un massimo precedente, intasco i miei ¾ dell’operazione e porto lo stop a rischio “0”, in modo da operare più serenamente.

Chi opera in modo professionale nel trading sa che deve “prendere” il suo malloppo, il prima possibile e scappare, altrimenti le probabilità di vedere i guadagni sfumare sono molto alte.

Inserisco un link, dove potrai visionare un aggiornamento su quanto detto, proprio sull’operazione che ho preso ad esempio sopra, quello che devi fare, è guardare tutto il video (tranquillo non dura molto), ascoltarlo bene, e dopo ritornare sulla figura sopra, per vedere dove è arrivato il prezzo.

Clicca su:  GUARDA IL VIDEO.

Un Saluto.

Sergio Candiloro.


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 71
  •  
  •  
  •  
  •  
    71
    Shares