•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 100
  •  
  •  
  •  
  •  
    100
    Shares

Oggigiorno ci sono davvero tanti metodi per avviare un business in proprio. Spesso puoi farlo anche da casa e soprattutto senza grosse immobilizzazioni.

La mia avventura era iniziata 6 anni fa quando tentavo di avviare delle start-up, ma non avevo ancora tutto chiaro dell’imprenditorialità liquida. Anzi, non avevo idea di cosa fosse e stavo dunque per incastrarmi nell’impresa tradizionale e che in Italia ha un carico fiscale particolarmente alto.

Altre attività sono quindi arrivate al vaglio e la prima è stata il network marketing. Per molti questo settore è una cazzata, perchè non si vuole vendere, si è timidi, non si vuole disturbare i propri amici, non si vuole partecipare alle serate di formazione…Ma allora sei proprio sicuro di essere disposto a crearti la competenza necessaria per poter aver diritto a dei compensi dalla tua attività extra-lavorativa?

Perchè ritengo l’impresa tradizionale poco conveniente in Italia?

Più che poco conveniente, la vedo come provare ad abbattere un albero con una mazza da baseball. Uno strumento d’impatto, ma non adatto allo scopo.
Tasse, contributi e ritardi dell’amministrazione pubblica non creano il terreno fertile per il proliferare di impresa tradizionale.

Ecco perchè prima ti parlavo di business liquido.

Un business liquido è facilmente scalabile, se ha dipendenti ne ha veramente pochi e comporta poche immobilizzazioni sotto forma di magazzino, immobili o strumentazione per lavorare.

Grazie Zillo. Ma facci un esempio.

Il primo che mi viene in mente è il trading. Scalabile, con orari inizialmente flessibili.
Altri esempi sono Blablacar, AirBnb, e le varie piattaforme di Sharing Economy. Blablacar non possiede un’unica macchina ma muove molto più fatturato di tante imprese nazionali di taxi. AirBnb presenta un numero di locali prenotabili superiore alla catena di hotel Hilton.

Fantastico! Però come posso partire ad applicare e sviluppare la maestria?

Se sei davvero interessato, beccati questo articolo che magari ti sei perso, in cui spiego cosa stiamo andando a creare sulle Cripto Monete.

Se cerchi qualcuno con cui confrontarti sul trading, troverai gente che ammette di poter sbagliare, con cui condividiamo informazioni di varia natura, e grado di approfondimento.

A vari step di riempimento e di aumento dei partecipanti, ci saranno sorprese, di vario tipo e varia forma! Insomma, un pò per tutti i gusti per andare ad approfondire come si guadagna con le criptovalute.

Nel frattempo le previsioni su IOTA e XLM le abbiamo prese, anche se a differenza di altri gruppi ho ammesso che questo profitto non è dovuto direttamente, bensì indirettamente, alla causa di rialzo che avevo preventivato.

IOTA: plusvalenza del 1.5% e XLM profit del 7% in 15 ore.

Sarò da solo?

Ovviamente no. Sto già lavorando con alcune persone per ampliare la nostra presenza sul mercato e perchè tanti occhi vedono meglio dei miei quattro.

Se sei davvero interessato ad accedere al nostro gruppo di lavoro, clicca qua e ci vediamo di là!

La partenza è ciò che ferma la maggior parte delle persone

Michele Zillo


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 100
  •  
  •  
  •  
  •  
    100
    Shares