•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Cari lettori di Amica Borsa.

Volevo innanzitutto ringraziarvi per il sostegno che mi avete dato con i vostri commenti e tutti i messaggi che mi avete inviato in questo periodo particolare della mia vita.

Come la maggior parte di voi saprà, tramite il post di Max su Facebook, ho subito la frattura del femore sinistro a seguito di una brutta caduta e, momentaneamente, Forex, Trading, Master, Scalper, Trade, Borsa, Borsa Italiana, Paolo Serafini, Max W. Soldini, Stop Loss, Calicetto, Il Manuale Del Trader Idiota, Gain,deambulo con l’ausilio di una sedia a rotelle.

Mai come quando qualcosa di importante ci viene a mancare nella vita, ci rendiamo conto di quanto questa sia utile, dandola per scontata.

In questo caso la libertà si camminare sulle proprie gambe.

Oltre all’infortunio, ho anche dovuto subire un intervento chirurgico ed il male che ho provato e provo non lo auguro a nessuno.

Sono intervenute altre complicazioni dovute alla superficialità di alcuni infermieri, ma comunque non voglio tediare scendendo nei particolari.

Quello che mi ha dato più fastidio, però, è stato il fatto di aver dovuto annullare il corso che si sarebbe dovuto tenere oggi nella mia sala trading di Cavarzere, oltre a dei ripassi di corsisti di vecchia data.

Deludere i miei allievi non mi piace, anche se per causa di forza maggiore. So che hanno dovuto programmare l’avvenimento per esserci e hanno, loro malgrado, dovuto cambiare tutti i piani a causa di questo mio incidente.

Sapete, non ho smesso un attimo di controllare e fare qualche operazione di trading, nemmeno mentre ero in ospedale.

Ma chi glielo fa fare, vi starete chiedendo in questo momento.

Beh, la risposta è semplice. Si chiama passione. Quando fai qualcosa per passione, la vivi, la vuoi ad ogni costo perché la senti tua, fa parte di te, è insita in te.

Avete mai visto come, in qualsiasi sport, quando uno si infortunia vuole subito riprendere l’attività anche se sente dolore? Perché, secondo voi? Cos’è che spinge una persona ad essere così zelante in quello che fa se non la passione?

Nel trading è lo stesso ragazzi, ci vuole passione.

Se non vi mettete in testa questo, allora lasciate stare questo mestiere. Senza passione non si va da nessuna parte. Non crediate che frequentando un corso o leggendo semplicemente un libro possiate diventare dei traders professionisti. In questi giorni giocano a Wimbledon. Cosa pensate, che i migliori tennisti del Mondo siano arrivati a giocare li semplicemente perché hanno fatto un corso o perché hanno acquistato un libro, oppure pensate che si siano impegnati per anni a studiare ed allenarsi, motivati dalla loro passione?

Bene, adesso sapete perché io non smetto mai di guardare i grafici e perché anche voi, se volete veramente diventare traders professionisti come me, dovete fare altrettanto.

Non si diventa traders senza allenamento e per allenarsi a lungo ci vuole un allenatore e tanta passione, quella forza interiore che ti spinge a guardare i grafici anche mentre sei in ospedale.

Dai ragazzi, vi saluto calorosamente e vi abbraccio tutti.

Mi scuso nuovamente con tutti i corsisti che avrebbero dovuto partecipare al mio corso di oggi, ma non ce la facevo proprio ad essere presente.

Che la salute sia sempre con voi, e subito dopo anche i profitti,  buona

Domenica.

A presto

Paolo SerafiniForex, Trading, Master, Scalper, Trade, Borsa, Borsa Italiana, Paolo Serafini, Max W. Soldini, Stop Loss, Calicetto, Il Manuale Del Trader Idiota, Gain,


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •