•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

È iniziata decisamente bene la settimana di contrattazioni per le borse europee che vedono in Milano la miglior piazza del vecchio continente. Contrastata Wall Street (Nasdaq in calo), bene il Petrolio con il WTI che è tornato sopra quota 46 $ al barile.

Il calendario economico oggi ha visto protagonista l’indice PMI nel settore manifatturiero in diversi paesi: il rilascio è stato positivo in Cina e negli Stati Uniti mentre è andato al di sotto delle previsioni sia in Spagna che nel Regno Unito. Crollo inaspettato dei permessi di costruzione australiani nella notte.

Passiamo dunque ai mercati ed iniziamo dalle borse europee. È stata una giornata più che positiva come dicevamo (indice Eurostoxx 50 +1,43% a 3.491 punti) con Milano che ha fatto registrare la miglior performance tra i listini del vecchio continente: il FTSE MIB ha chiuso a quota 21.013 punti in rialzo del +2,08% e sui massimi di giornata. Vola FCA (+6,53%), bene anche i titoli bancari con BPER (+6,46%), Unipol (+5,31%) ed Ubi +3,98%) a seguire. Tra i pochi che hanno chiuso in negativo i peggiori sono stati Recordati (-2,03%) e Mediaset (-0,64%).

Rialzi anche per le altre borse del vecchio continente dove nell’ordine troviamo Madrid (Ibex +1,53% a 10.604 punti), Parigi (Cac +1,47% a 5.195), Francoforte (Dax +1,22% a quota 12.475) e, leggermente più staccata, Londra (FTSE 100 +0,88% a 7.377 punti).

Situazione differente in questo momento a Wall Street dove troviamo Dow Jones (+0,73% a 21.505 punti) ed S&P 500 (+0,33% a 2.431) in positivo mentre sta perdendo terreno il Nasdaq che si trova in calo del -0,47% a 6.111 punti.

Passiamo al mercato dei cambi dove oggi troviamo il dollaro protagonista di una seduta più che positiva: la valuta americana oggi guadagna terreno nei confronti di tutte le principali concorrenti, nell’ordine Yen (UsdJpy +0,84% a 113,35 punti), Sterlina (GbpUsd -0,61% a 1,2948) ed Euro (EurUsd -0,60% a quota 1,1357). Praticamente invariato Euro-Sterlina (EurGbp +0,01% a quota 0,8770), rialzo leggermente più consistente per Sterlina-Yen che guadagna il +0,25% a quota 146,76 punti.

Spostiamoci sul mercato delle materie prime ed iniziamo dal Petrolio: è iniziata bene anche la settimana del greggio che in questo momento è in guadagno sia a New York (dove il WTI fa registrare un rialzo del +1,67% a 46,81 $ al barile) che a Londra dove invece il Brent si attesta a quota 49,47 $ al barile in positivo del +1,44%.

Ribassi nel settore dei metalli (fatta eccezione per il Palladio, +0,60%) con Oro ed Argento che cedono rispettivamente il -1,62% (a 1.222 $ l’oncia) ed il -2,70% (a 16,12 $ l’oncia). Segno meno anche per il Rame (-0,55%) e per il Platino (-1,96%).

Buon Trading a tutti

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •