•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Buongiorno amici, come promesso nel Club per la fine della Ivy Crypto of the Week abbiamo pensato ad una competition. All’interno dell’articolo trovate tutti i dettagli. Il primo classificato riceverà il cofanetto con le 100 Ivy Crypto of the Week e 25 dollari in Ethereum o BAT tokens, che trasferiremo al suo wallet. Il secondo classificato riceverà il cofanetto con le 100 Ivy Crypto of the Week. I due vincitori saranno proclamati mercoledì prossimo all’ultimo appuntamento della nostra rubrica. Quest’oggi parliamo di Decentraland, la novantanovesima Ivy Crypto of the Week.

 

Se vuoi leggere tutte le Ivy Crypto of the Week, vai qua.

Data di Fondazione

Decentraland (MANA) è stata fondata nel 2017 dall’ingegnere software ed imprenditore argentino Esteban Ordano.

Tipo di Blockchain

MANA è un token ERC20 costruito sulla rete di Ethereum. MANA viene bruciato o speso in cambio di appezzamenti di LAND (“land” in inglese significa terreno). Oltre a bruciare MANA in cambio di LAND (1000 MANA = 1 LAND), gli utenti potranno scambiare MANA con altri utenti in cambio di terreni virtuali, beni e servizi ospitati all’interno di Decentraland. Decentraland è un mondo connesso formato da parcelle di LAND, un asset digitale non fungibile mantenuto in uno smart contract Ethereum. LAND è suddiviso in parcelle referenziate utilizzando coordinate cartesiane x, y uniche. Tutti i terreni in Decentraland sono permanentemente di proprietà della community, dando loro il pieno controllo sulle loro creazioni. Gli utenti rivendicano la proprietà della terra virtuale su un ledger di lotti basato su Blockchain. Ogni token LAND include un registro delle sue coordinate, del suo proprietario e un riferimento a un file che descrive e codifica il contenuto che il proprietario desidera servire sul suo terreno.

Quando si richiede LAND, ci sono alcune cose da sapere:

ogni parcella ha una superficie di 100 metri quadrati (circa 1.080 piedi quadrati)

si possono rivendicare solo LAND adiacenti a parcelle rivendicate in precedenza. Ciò migliora il valore del proprio LAND poiché sarà connesso con il resto del mondo

si ha il controllo completo: solo il proprietario di LAND può definire il contenuto della propria parcella

la proprietà di LAND è trasferibile. Si può acquistare, vendere, affittare o dare in locazione LAND a proprio piacimento.

Per garantire che il valore delle parcelle LAND rimanga stabile, la quantità di terreno in Decentraland corrisponde all’importo totale fisso di MANA. Senza la scarsità di LAND, molte parcelle verrebbero probabilmente abbandonate, con un impatto negativo sulla qualità dei contenuti in Decentraland e sull’esperienza dell’utente.

Applicazioni

Decentraland sta creando un mondo virtuale che crescerà al di là di ogni controllo centralizzato. A tale scopo, sta sviluppando una suite di strumenti e applicazioni di supporto progettati per aiutare le persone a creare contenuti, giochi e applicazioni tridimensionali. Tutto questo sarà ospitato e accessibile su una piattaforma VR (Virtual Reality – realtà virtuale) completamente decentralizzata. Decentraland si occupa di realtà virtuale, lo sviluppo di dApps, la progettazione di giochi, Criptovalute, arte e il design 3D utilizzando il computing decentralizzato e WebVR. Gli utenti possono creare, sperimentare e monetizzare contenuti e applicazioni. Una delle caratteristiche principali della piattaforma è la possibilità di acquistare terreni nella sua realtà virtuale e di costruirci sopra. Ci si può immergere completamente in un mondo 3D interattivo, con molte opportunità di esplorare o persino creare il proprio pezzo di universo. Si possono acquistare terreni tramite la Blockchain di Ethereum, creando un archivio di proprietà immutabile. Nessuno può limitare ciò che si costruisce. Con il pieno controllo della propria terra, si possono creare esperienze uniche. Il limite è la propria immaginazione: andare in un casinò, guardare un concerto dal vivo, partecipare a un seminario, fare acquisti con gli amici, avviare un’attività, provare su strada un’auto, visitare un resort sottomarino e molto altro ancora, tutto a 360 gradi. Nel dicembre 2017 Decentraland ha stretto una partnership con RCN per offrire prestiti di credito alle aziende virtuali. Sebbene gli utenti di Decentraland stiano già utilizzando Criptovalute per acquistare terreni virtuali, ci si aspetta che una grande economia si sviluppi attorno alle organizzazioni e ai servizi che vengono costruiti. Trovare un modo per dare ai proprietari terrieri l’accesso al credito, ad esempio utilizzando altre risorse digitali come garanzia, consentirebbe loro di espandere le loro attività e le loro offerte a una velocità maggiore. RCN è una rete globale di credito peer-to-peer basata su smart contracts supportati da Ripio. Questa partnership strategica stabilisce un canale dirompente tra realtà virtuale e servizi di credito globale. 

Roadmap

Decentraland non ha rilasciato una roadmap ufficiale per la fine del 2020 e il 2021.

Mining

Decentraland non può essere minata. E’ stata prevista una total supply di 2.805.886.393 MANA così distribuiti:

– 40% venduti tramite crowdsale

– 20% per community e partners

– 20% per team ed early contributors

– 20% per l’azienda

Team

Decentraland viene sviluppata dalla Decentraland, una società privata la cui sede non viene specificata (l’azienda scherzosamente afferma di trovarsi nella metropoli immaginaria di Genesis City ). Il membro del Team più rilevante è il fondatore Esteban Ordano. E’ anche advisor presso Matic Network. Esteban ha ricoperto il ruolo di Software Engineering Intern e Site Reliability Engineering Intern presso il colosso web Google. Ha co-fondato Zeppelin Solutions e ha creato Streamium, un servizio gratuito e open source che consente ai creatori di contenuti di trasmettere video in diretta direttamente agli spettatori e di essere pagati immediatamente. In qualità di Software Engineer presso BitPay, ha collaborato alla creazione di Bitcore e Copay Bitcoin Wallet.

RANGE DI PREZZO: 0,03 $ alla quotazione, con un picco di 0,3 $ a gennaio 2018.

PRINCIPALI EXCHANGE DI QUOTAZIONEDecentraland è quotata su tutte le Principali Borse di Mercato, con una posizione su Coinmarketcap oscillante tra il cinquantesimo e il centoventesimo posto delle monete più capitalizzate. Ci vediamo la settimana prossima con un’altra moneta che sarà Revain. Non fare il timido, vieni a trovarci nel Club!

      guadagnare assieme

 

Inoltre, se sei alle prime armi nel settore delle Criptovalute puoi dare un’occhiata al libro e al videocorso di Mike Zillo. Se invece pensi di essere ad un livello più avanzato e vuoi fare qualche dollaro senza troppi rischi svolgendo semplici tasks, puoi unirti alla nostra chat Telegram Airdrop Master, dove selezioniamo gli airdrops più interessanti presenti sul mercato.

COME PARTECIPARE AL NOSTRO CONTEST

Esattamente due anni fa abbiamo iniziato questa avventura della Ivy Crypto of the Week. Con il prossimo appuntamento, che coincide con la centesima Criptomoneta trattata, la nostra rubrica si concluderà. Per ringraziare chi ci ha seguito, abbiamo pensato ad una competition, mediante un breve quiz con delle domande per vedere se avete studiato. Vince chi risponderà in modo corretto a più domande. Ogni domanda avrà un punteggio, e a parità di punteggio daremo precedenza a chi avrà ottenuto prima il risultato. La competition si chiuderà sabato 17 ottobre 2020 alle ore 13 (ora italiana).

Il primo classificato riceverà il cofanetto con le 100 Ivy Crypto of the Week e 25 dollari in Ethereum o BAT tokens, che trasferiremo al suo wallet. Il secondo classificato riceverà il cofanetto con le 100 Ivy Crypto of the Week. I due vincitori saranno proclamati mercoledì prossimo al nostro ultimo appuntamento alle ore 13.

Per partecipare al quiz che abbiamo ideato e vincere i premi in palio clicca qua.

Un vincitore è un sognatore che non si è mai arreso.

Alberto Vischio

Amicaborsa non è a conoscenza di diritti di terzi sulle immagini utilizzate. Ci impegniamo a citare la fonte nel caso ci fossero e regolare la posizione se richiesto.

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •