•  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  • 173
  •  
  •  
  •  
  •  
    174
    Shares

Nel corso della mia esperienza nelle Criptomonete, posso dire che ne sto vedendo davvero di tutti i colori.

Le prime persone con cui mi sono scontrato, sono stati gli “AFFIGLIATHOR Delle Mille Piattaforme”, quelli cioè che ti facevano registrare su tutte le piattaforme possibili per accaparrarsi qualche centesimo di euro sulle tue transazioni. Dico “scontrato” perchè ci siamo letteralmente venuti addosso in un momento in cui ero distratto ed ero alla ricerca della retta via. Per 5 secondi della mia carriera Crypto avevo infatti pensato che questo metodo potesse funzionare, ma avrei reso ingestibile una situazione già difficile.
Dunque mi sono dato del mona, e ho proseguito oltre.

Altri casi umani che mi sono capitati, sono quelli che “vivono di Airdrop”. Quando l’ho sentito per la prima volta, credevo che facessero gli AFFIGLIATHOR pure loro, però con gli Airdrop, grattando gli “AFFIGLIASCION BONUSSSE” sugli Airdop che promuovevano. In verità era peggio. Facevano loro in prima persona (senza sparare ref-link a destra e a manca) tutti gli Airdrop possibili e immaginabili, sperando un giorno nella quotazione e apprezzamento delle monete stesse. Mi è venuto un mancamento solo al pensare la gestione di tutti quei token diversi e le corrispettive procedure di registrazione.

Fin qua hai notato un pò di vena sarcastica. Magari hai fatto anche te alcuni Airdrop, e puoi stare tranquillo. Ne ho fatti  vari pure io perchè dovevo capire in qualche modo come funzionassero e soprattutto per che scopo venissero utilizzati.

Un pò come quella ICO a cui avevo partecipato, si chiamava Bankera. Ho ancora negli occhi i post e commenti da futuri milionari quando è arrivata una tranche di “token gratis” di Bankera. Un’eccedenza di supply distribuita in quota capitale a tutti i partecipanti in base ai BNK posseduti nei loro Wallet. Beh, questa è un’altra storia. Posso solo dirti che su questo argomento ci ho iniziato a fare un modello matematico e avevo trovato un coefficiente di fitting (ovvero di adesione al modello) fra il 75 e 85% per la previsione di prezzo long term. Una precisione quasi da esperimento scientifico.

Ma come ti dicevo, è un’altra storia.

Quello su cui vorrei farti riflettere sono gli Airdrop che ritengo un pò più sensati, come quello di ieri di Bittorrent ai possessori di TRON.

Inizialmente per partecipare agli Airdrop ti servivano alcune procedure e pozioni magiche per cui anche la coda di lucertola e la piuma di pterodattilo potevano fare comodo. Ormai anche gli Exchange come Binance e Bittrex vi partecipano, dando la possibilità anche a tutti i meno esperti di prendervi facilmente parte.

Ma è un bene o un male?

Facciamo un piccolo caso studio.

Ieri al blocco 6.600.000 della Blockchain di TRON è avvenuto il primo Airdrop di BTT. Ce ne sarà uno ogni mese fino al febbraio 2025.

La ratio è stata 1 TRX = 0.11 BTT circa. Ovvero per ogni Tron tenuto in un Tron Wallet oppure su un Exchange aderente al Airdrop si sarebbero ricevuti 0.11 Bittorrent Token.

Facciamo ora un pò di matematica, ma di quella facile. Utilizzerò come base di calcolo i Satoshi per semplicità.

1 TRX al momento dello Snapshot (ovvero dell’istantanea fatta al blocco 6.6 milionesimo) = 700Satoshi
1 BTT al momento dello Snapshot = 24 Satoshi

Per ogni Tron (700 Sat) prendevamo dunque 0,11*24 = 2,64 Sat. E’ in pratica circa il 0,4% di Satoshi Extra sulla base dei TRON posseduti.

“SENSAZIONALE LO 0,4% IN POCHI SECONDI, “ZIO CAN”, SOLO PER AVER PRESO QUALCHE MONETINA!”

Non stiamo tenendo conto di una cosa. Tanti faranno questo ragionamento, ma in piena corsa all’oro, appena il filone non è più “produttivo”, tutti cambiano filone. Tradotto in vocabolario da crypto-trading, vuol dire che le persone vendono TRX e quindi TRX dumpa.

Cosa vuol dire? Che per generare una reale operazione profittevole in quell’arco temporale, TRX non dovrebbe perdere più dello 0,4% del suo valore. 0,4% di 700 Satoshi sono circa 2,8 Satoshi. In pratica il prezzo di pareggio per chi avesse comprato TRX a 700 Satoshi sarebbe stato circa 697 Satoshi.

E’ successo davvero così?

BTT Airdrop TRX

Dal circa 700 Satoshi, si è stabilizzato mentre scrivo a circa 674 Satoshi. E’ circa il 3% in meno.

Vedi che avevo ragione? L’airdrop di BTT è una cosa inutile.

In verità ti dico: si può gestire anche questa situazione. Quando parlo di livelli del trading, beh, mi riferisco anche a questo.

Questi sono stati i miei ordini di ieri su Binance per partecipare al Airdrop

guadagnare con gli Airdrop

Vedi gli ordini a 699, 694 e 682 per partecipare al Airdrop.

Appena fatto l’Airdrop, invece di trastullarmi per il 0.4% di profitto potenziale che stavo maturando, ho piazzato un bell’ordine al livello che stavamo raggiungendo (668 Sat), e smobilitandolo due ore più tardi in profitto del 3% abbondante a quota 689 Sat.

Gli Airdrop sono dunque una fregatura?

Direi proprio di no, ma non ti conviene limitarti se puoi guadagnare in molte forme.

Alcune di queste cose le ho anticipate proprio ieri nel Club, e ad altri in privato.

Insomma, nel Club noi studiamo e applichiamo metodi per fare soldi con le Criptomonete e fra qualche giorno faremo anche una diretta sul Trading, a mercati aperti.

Se vuoi unirti a noi, clicca qua sotto

La partenza è ciò che ferma la maggior parte delle persone

Michele Zillo


  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  • 173
  •  
  •  
  •  
  •  
    174
    Shares