•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 186
  •  
  •  
  •  
  •  
    186
    Shares

Eccoci di nuovo qui, di sabato. Trading sportivo, con le solite birrette, divano e computer.

Diversamente dal solito oggi non si è giocato il campionato inglese ma solamente gli anticipi di Serie A che vedono impegnate la Lazio con il Chievo e l’Inter con il Pescara.

Il lato positivo di queste giornate è che vi sono poche partite da seguire e puoi trovare un livello maggiore di concentrazione per ogni match. Quello negativo che essendoci pochi incontri puoi di conseguenza bere poca birra.

Il Trading Sportivo, ci tengo a precisarlo, però non è solamente sedersi sul divano con la birra e seguire le partite decidendo in che modo effettuare il tuo investimento. Il vero lavoro lo svolgi prima.

Come?

Analisi pre partita.

Sembra una banalità, ma non è così. Prima di capire come operare devi passare ore e ore davanti alle analisi pre partita, devi mangiare le analisi pre partita, sognare le analisi pre partita e studiarle più che puoi. E’ un lavoro fondamentale, e da una buona analisi deriva un buon investimento.

Non hai idea di quante volte mi sia capitato di prenderlo nel culo per aver svolto questa azione con superficialità o per essere arrivato davanti al computer pochi minuti prima dell’inizio dei match.

Come mi ha sempre ripetuto mio padre, nonché mio maestro di Trading Sportivo… “Un trader è come un’atleta, andresti mai ad una partita di rugby senza aver fatto gli allenamenti?”.

La risposta è scontata. Se vuoi essere un buon Trader Sportivo, come in ogni cosa della vita hai bisogno di un forte allenamento.

Lazio – Chievo

La prima partita delle 18.00 è stata Lazio – Chievo. Vi mostrerò quindi come ho investito sull’exchange (la Borsa delle Scommesse), in questo match.

Osserviamo intanto la differenza tra le quote reali e quelle del bookmaker.

Notiamo quindi che il bookmaker ci propone una quota della Lazio di 1,51 rispetto ad una reale di 1,76. Ma comunque la Lazio è molto favorita rispetto al Chievo. Essendo però la quota bassa e dovendo rischiare ipoteticamente 10£ per prenderne 5,10£ decido di non entrare a inizio match su questo mercato.

La mia puntata iniziale è sullo 0-0 con un importo minimo di 2$. Ti posto in seguito un paio di foto per farti vedere come si sono spostate le quote con il passare dei minuti e del potenziale profitto.

Come possiamo vedere dopo 10 minuti abbiamo il nostro piccolo profitto, nonostante siano 15 centesimi ricordo che in proporzione al nostro investimento di 2£ è quasi l’8%.

Dopo 17 minuti il nostro profitto è di 66 centesimi, che corrisponde a più del 25% del nostro investimento.

Seguendo la partita anche con un analisi visiva chiudo la mia operazione al 27 minuto con 1,12£ nette ovvero più del 50% del mio investimento.

Il concetto della percentuale è fondamentale per poter diventare un Trader Sportivo profittevole, se non impari questa regola, ti assicuro che le perdite saranno più alte rispetto ai profitti. Puoi avere tutte le tecniche del mondo o qualunque altra cosa, ma se non ti imponi il ragionamento in percentuale in questo mestiere concluderai ben poco amico mio.

Il pulsante banca

Un’altra cosa bellissima del Trading Sportivo è il pulsante banca. Bancando un determinato evento si guadagna in caso non succeda quell’evento.

Una buona operazione può essere appunto, a partita in corso, bancare lo 0-0.

Ti sembra una scommessa?

Forse non sei informato su quanto sia la percentuale di partite che termina 0-0 in serie A. Beh te lo dico io, circa il 10% lo scorso campionato.

Questo significa che anche bancando lo 0-0 in tutte le partite, ovviamente ad una quota adeguata, i profitti saranno superiori alle perdite.

Io ho bancato 10£ a quota 7,6, rischiandone 66 quindi in caso di pareggio per 0-0.

Dato che i conti si fanno alla fine del mese e su tutto il mese non ho paura di perdere 66 se finisce così perché sto seguendo una specifica linea d’investimento, non sto andando al tabacchino a fare una schedina che con una partita persa perdo tutto.

Il gol arriva: Chievo, Chievo, Chievo! Le statistiche non mentono. Intasco 15 sterline nette.

Me la sono fatta addosso?

Ho lamentato con chiunque che stavo perdendo circa 50£ all’ottantesimo?

No, ho ragionato da trader Sportivo, ho visto una partita con un gol probabile date le tante occasioni e ho bancato altre 5£ a quota 1,6 (rischio 3).

 

Che bello il trading sportivo!

Alla prossima.
Marco Pava

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 186
  •  
  •  
  •  
  •  
    186
    Shares