•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ancora un saluto affettuoso al grande Paolo Serafini, speriamo che si riprenda al meglio dalla sua operazione, te lo meriti davvero.

Giornate di trading infuocate quelle di questi giorni, segnate da forti ribassi su gran parte dei titoli, stamattina in particolare una operazione sul titolo Saipem andata subito in stop, che vi volevo mostrare per dimostrare ancora una volta l’importanza nel trading dello stop loss, da rispettare una volta colpito, per evitare di intestardirsi con un’unica operazione e rovinarti così intere giornate di trading come spesso mi è capitato anni addietro, quando appunto non rispettavo gli stop ma mediavo in continuazione.

spm

Titolo Saipem che questa mattina apre al ribasso, andando subito a rompere con una bella barra di accelerazione ribassista i minimi precedenti per poi configurare sui nuovi minimi una piccola barra di possibile inversione, la situazione era interessante quindi alla rottura rialzista ho tentato il buy avendo come target una possibile inversione di trend del titolo, per andare a chiudere il gap, quindi operazione che avevo in mente di gestire in stop profit o uscire al volo nel caso mi avesse fatto una bella sparata rialzista. Niente di tutto questo è avvenuto, perché il titolo dopo avermi fatto scattare il buy, con la barra successiva mi manda subito in stop, in quanto viene rotto il minimo della barra precedente, niente di grave, tentativo che ci stava chiuso con un piccolissimo stop.

Questa è una di quelle classiche operazioni che se uno si intestardisce e inizia a tenere duro, e poi ti becchi un giornata come quella di oggi dove i rimbalzi erano praticamente inesistenti, va a finire che con un’unica operazione ti vai a rovinare tutto il lavoro di intere giornate di trading, perché cosa succede di solito; tieni e tieni duro e alla fine vai a stopparti nel punto in cui di solito il titolo inverte davvero, vi dico questo perché sono proprio esperienze personali che ho fatto anche io. Guardate che il più delle volte che non rispetti gli stop ti può anche andare bene, nel senso che magari il titolo rimbalza un attimo e ti dà la possibilità di uscire, ma credetemi basta una sola operazione non 100, ma solo una per rovinarti tutto il lavoro di giorni e giorni o addirittura mesi. Non rispettare gli stop nel trading è come non rispettare il semaforo di un incrocio, puoi passare anche 100 volte con il rosso e ti và sempre bene ma basta una sola volta per farti veramente male e chiudere definitivamente il conto ( questo soprattutto nell’overnight).

Si incassa serenamente un piccolo stop che sarà recuperato con le operazioni successive, ciao a tutti alla prossima.

Matteo CantoniForex, Trading, Master, Scalper, Trade, Borsa, Borsa Italiana, Paolo Serafini, Max W. Soldini, Stop Loss, Calicetto, Il Manuale Del Trader Idiota, Gain,

 


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •