•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Segnali di ripresa dai mercati azionari dopo le sedute negative a cui abbiamo assistito nei giorni scorsi. L’avvicinarsi delle feste natalizie si è fatto sentire per quanto riguarda Oro e Petrolio, entrambi poco mossi, giornata senza movimenti significativi anche per quanto riguarda le valute.

Il calendario economico in questo giovedì ci presentava l’unico appuntamento della settimana con la politica monetaria, quello con la Bank of Japan che ha lasciato i tassi d’interesse invariati come da previsioni degli analisti. Per quanto riguarda gli USA da segnalare la revisione al ribasso del PIL nel terzo trimestre di quest’anno (+3,2% contro il +3,3% precedente).

Passiamo ai mercati iniziando dalle borse europee che come detto hanno dato segnali di ripresa dopo i ribassi dei giorni scorsi (indice Eurostoxx 50 +0,48% a quota 3.569 punti). La migliore tra le piazze del vecchio continente è stata Londra (FTSE 100 +0,95% a 7.603 punti), a seguire troviamo anche Madrid (Ibex +0,95% a 10.304), Parigi (Cac +0,62% a quota 5.385) e Francoforte (Dax +0,31% a 13.109).

Situazione abbastanza simile in questo momento anche a Wall Street dove tutti i principali indici americani sono in positivo: nell’ordine abbiamo S&P 500 (+0,41% a 2.690 punti), Dow Jones (+0,39% a 24.823) e Nasdaq (+0,32% a 6.983).

Spostiamoci sul mercato Forex dove come abbiamo detto in apertura tutte le principali coppie che abitualmente seguiamo non hanno fatto registrare movimenti significativi e si trovano tutte nell’intorno della parità, chi in positivo come Dollaro-Yen (UsdJpy +0,02% a 113,41 punti), Sterlina-Dollaro (GbpUsd +0,01% a 1,3375) e Sterlina-Yen (GbpJpy +0,03% a 151,69) e chi invece in negativo come Euro-Dollaro (EurUsd -0,05% a quota 1,1865) ed Euro-Sterlina (EurGbp -0,06% a quota 0,8870).

Come sempre vediamo cosa è successo anche sul mercato delle materie prime iniziando dal Petrolio che oggi è stato protagonista di una seduta positiva ma senza movimenti degni di nota: in questo momento troviamo il WTI che guadagna il +0,36% a 58,30 $ al barile mentre il Brent fa leggermente meglio con un rialzo del +0,42% a 64,83 $ al barile.

Poco mosso anche l’Oro che si trova poco al di sopra della parità (+0,04% a 1.270 $ l’oncia), ribassi invece per l’Argento che cede il -0,52% a 16,19 $ l’oncia. Segno meno anche per il Platino (-0,29%), giornata positiva invece per Rame (+0,63%) e Palladio (+0,51%).

Buon Trading a tutti

Manuale Pratico Del Trader Sportivo, Betfair, Trading, Matckbook, Scommesse, Betting, Guadagnare Soldi Online, Scommesse Sportive, Calcio, Tennis, Basket,


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •