•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares

Un saluto a tutti i trader di Amica Borsa.

Scarsa liquidità ancora presente sul mercato italiano, di solito il ritorno dei volumi arriva tra la seconda o terza settimana di settembre, quindi ancora qualche giorno di pazienza e poi si dovrebbe ripartire, nonostante questo qualche operazione di trading si riesce sempre a portare a casa.

Non essendo ancora un mercato con della giusta liquidità anche i pattern grafici fanno fatica a configurarsi, e quindi ci si deve accontentare di piccole operazioni del tipo appunto “mordi e fuggi”.

Tra le varie operazioni di oggi attraverso le figure grafiche c’è il titolo Mediaset che stavo seguendo in un grafico a 15 minuti, sono le 14.30 il classico orario dove in questo periodo non si muove niente, il mercato accelera leggermente al ribasso e anche il titolo Mediaset mi configura una piccola barra ribassista che va a rompere la parte inferiore delle bande con successiva formazione di calicetto.

 

mediaset 15 minuti

Come si può notare dal grafico non c’è stato un forte movimento ribassista, ma la configurazione grafica era comunque interessante e poi lo stop era molto ridotto, essendo di soli 6 tick, quindi valeva la pena tentare il recupero, cosa che ho fatto con buy a 3.36 , stop a 3.348 e target 1 tick sotto il max della barra di accelerazione ribassista cioè a 3.376. In questa operazione sono entrato con 4000 azioni che corrispondono a 8 euro a tick, quindi target secco di 8 tick raggiunto con 64 euro di profit.

Certo rivedendo il grafico alle 17.30 se le avessi tenute avrei preso circa altri 10 tick, ma il principio del trading intraday non è quello di prevedere il futuro, ma semplicemente di sfruttare quello che il mercato quotidianamente ci offre, quindi in quel momento il mercato era come se mi offriva su un piatto una barra di accelerazione ribassista seguita da un calicetto, l’unica cosa da fare in questi casi è valutare bene la configurazione grafica e poi se si ritiene interessante l’operatività agire di conseguenza. Il mercato quindi mi ha fornito la possibilità di sfruttare questo piccolo recupero del titolo e raggiunto il target poi tutto quello che succede dopo è imprevedibile. In questo caso il titolo ha continuato a proseguire la rialzo ma avrebbe anche potuto crollare quindi ho rispettato l’operatività senza nessun rimpianto.

Ciao a tutti alla prossima…

Matteo Cantoni

Manuale Trading, Il Manuale Del Trader Idiota, Scuola Trading, Corso Trading, Video Trading, Paolo Serafini, Max W. Soldini, MAX SOLDINI,

Youtube

  (618)


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 3
  •  
  •  
  •  
  •  
    3
    Shares