•  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 20
  •  
  •  
  •  
  •  
    20
    Shares

Ben ritrovati.

Vediamo la  VARIAZIONE SETTIMANALE sugli INDICI di BORSA.

La prevalenza è positiva (+0,9 % di media) sia in Europa che negli Stati Uniti. In controtendenza il NIKKEI giapponese.

In caso di prosecuzione della tendenza rialzista sul Ftse Mib italiano il prossimo STEP di MEDIO PERIODO potrebbe trovarsi attorno ai 22000 punti (sotto il grafico settimanale).

Nel BREVE, dopo il massimo del 19 Marzo a 11788 punti, il DAX tedesco sta tentando di rimbalzare dal minimo del 25 Marzo, fatto a 11347 punti.

Anche il FTSE 100 inglese cerca di riportarsi sui massimi stagionali.

Il NASDAQ americano, dopo aver centrato l’obiettivo dei 7800 punti (citato in un report precedente), è tornato leggermente indietro ma si trova ancora sopra la MEDIA MOBILE azzurra a 14 giorni.

Infine il NIKKEI, a cavallo della soglia dei 21000 punti.

Vediamo il grafico astrologico di Lunedì 1° Aprile.

Il SOLE viaggia in territorio neutro (in ARIETE) senza formare ASPETTI, non offrendo quindi particolari spunti di riflessione.

Prosegue intanto l’EFFETTO ESPANSIVO di GIOVE nel segno di fuoco del SAGITTARIO, già manifestatosi nei primi tre mesi dell’anno sui mercati azionari, mentre MARTE fa il suo ingresso in GEMELLI, segno nel quale potrà mostrare una certa vivacità.

MERCURIO ha ripreso il MOTO DIRETTO ed è in CONGIUNZIONE a NETTUNO.

Completa il quadro la CONGIUNZIONE tra PLUTONE e SATURNO in CAPRICORNO, con quest’ultimo in SESTILE a NETTUNO in PESCI (positivo).

Ora la VARIAZIONE sulle MATERIE PRIME.

Si conferma “tonico” il PETROLIO, con ORO e ARGENTO in calo. Buono lo spunto del RAME.

Indizi di “pericolo” sul NATURAL GAS, che si avvicina all’importante supporto dei 2,60 dollari (implicazioni negative in caso di rottura verso il basso).

Il PETROLIO sembra dirigersi verso i 62 dollari.

Non convince il grafico di lungo periodo sull’ARGENTO, a meno che non avvenga un’improvvisa ripartenza.

Infine le CRIPTOVALUTE, in discreto rialzo (aggiornate a Venerdì 29-3).

Il BITCOIN è ritornato di poco sopra i 4000 dollari; riuscirà a decollare?

Sempre ben impostato LITECOIN (il TREND è rialzista da metà Dicembre).

Lenta risalita per BITCOIN CASH dopo la “debacle” del 2018.


Buona settimana e alla prossima.
Giancarlo Anelli
www.astrologico.net


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 20
  •  
  •  
  •  
  •  
    20
    Shares