•  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  • 116
  •  
  •  
  •  
  •  
    118
    Shares

In genere non seguo molto il settore dei giochi online e non sono nemmeno mai entrato in un casinò vero e proprio, dato che ho la convinzione che, sul lungo periodo questo genere di attività siano sempre perdenti per come sono impostate dai concessionari e dalle varie società di scommesse online.

Però, qualche tempo fa, girando un po’ in rete sul sito di Betfair, ho ricevuto in omaggio un buono di 5 sterline per provare a giocare alla roulette online di questa società.

Avevo letto un breve manuale su questo gioco e dopo alcune considerazioni, ho concluso che la roulette, parlo di quella online, sia un’arma di distruzione di massa, attiva solo per far perdere gli sprovveduti. Questa mia determinazione, comunque, la esternavo senza mai aver provato.

Allora, quando mi è arrivato questo bonus, ho fatto lo stesso ragionamento che faccio quando ricevo i bonus sul calcio e il mio pensiero letterale, è stato di prendere un piccolo profitto e fregarmene di continuare su questa strada.

Il mio primo approccio con la roulette online, è stato giocare sul rosso e il nero, utilizzando una martingala.

In pratica, attendevo un certo numero di rossi, o neri per puntare il contrario.

Cosa pensavo?

Pensavo di avere la probabilità del 50% di vincere la scommessa, ma non avevo considerato il terzo incomodo, cioè il numero 0 e che lo stesso esce una certa percentuale di volte.

Eppure, la fortuna aiuta i principianti, e ho raddoppiato il mio bonus in breve tempo, portando il mio conto a 10 sterline.

Meglio dire subito che, quando si riceve un bonus, parlo nella media delle volte, bisogna scommetterlo almeno un tot di volte per poter prelevare e nel caso di Betfair, bisogna arrivare almeno a 50 sterline di profitti, quindi moltiplicarlo per 10 volte, per aver modo di prelevare.

Sono abituato con queste cose, perché, come dicevo prima, utilizzo spesso e volentieri i bonus di benvenuto dei bookmaker per incrementare i profitti mensili senza avere chissà quali rischi, specie quando utilizzo gli stessi per fare arbitraggio.

Con il passare delle ore, mi sono reso conto di una serie di tranelli che la controparte mette in atto per fotterti i soldi nella maniera più rapida possibile e anche di come il bookmaker si difende sul lungo periodo utilizzando la tecnica dell’attesa, tecnica che ben conosco dato che è frequentemente utilizzata anche dai broker forex nel mondo finanziario.

Non fanno altro che aspettare un errore per rimettere in tasca il denaro loro, il bonus e una parte, se non tutti i tuoi soldi presenti in conto.

Il primo tranello, sembra facile da individuare e capire, ma te lo trovi davanti quando ormai è tardi.

Parlando di puntare rosso o nero, infatti, la cosa più cretina che si possa pensare, è di raddoppiare ogni volta che si perde, tanto, prima o poi, uscirà il tuo olore e metterai soldi in tasca.

Questa è una tecnica fantastica. Parti da 20 centesimi di base e finché hai soldi in conto raddoppi, magari aggiungendo qualcosina, finché non vinci.

Peccato che il Bookmaker metta un limite di giocata, a volte 150 sterline, a volte 200.

Già, raggiunto questo limite, non riuscirai più a raddoppiare e capirai chi è il vero vincitore di questo gioco.

Per fortuna che ci sono arrivato ragionando e il mio primo passo, è stato di spostarmi sulle dozzine e adesso te ne spiego il motivo.

Allora, per dozzine, intendo giocare una riga di numeri, per la precisione dodici.

In apparenza, le dozzine sono meno prevedibili del rosso e del nero, ma questa è una cazzata.

Hanno un notevole vantaggio: Invece di pagare una posta del doppio, pagano una posta del triplo.

Hai capito?

Mi hanno dato la possibilità di non raddoppiare ad ogni perdita, allungando la mia vita e la mia probabilità di vincita.

Eppure, anche in questo caso, la controparte ha la sua bella possibilità di tenderti una trappola.

Ok, il titolo di questo post parla chiaro:

Possibile guadagnare con la roulette online? Tutta la verità per farsi uno stipendio, o quasi.

Allora, pur mantenendo tutte le mie considerazioni che sarebbe meglio stare alla larga da queste cose se non si è dotati di un certo spirito di sopravvivenza, confermo che è possibile integrare il reddito con questo gioco online, purché si utilizzi un metodo di cui non parlerò qui, ma solo con un apposito post all’interno del Club del trader sportivo, dove puoi iscriverti da questo link. Avviso da subito che utilizzo un allert che conta i periodi, altrimenti ci sarebbe da impazzire.

Quello che vedi sopra, è l’estratto conto dal giorno 13 di dicembre al 2 di gennaio. No guardare le somme vinte che sono poco più di 610 sterline, ma concentrati sulla media della scommessa che è molto alta.

Nella foto sotto, invece, ti faccio vedere il profitto dell’ultima settimana, ma anche qui, cerca di concentrarti sulla media della scommessa perché rappresenta il rischio che mi prendo ad ogni giro di roulette.

Questo fattore di rischio cala, e sai perché?

Ho trovato la dinamica per proteggermi in questo mercato.
Guarda ora la foto del profitto del mio ultimo giorno di trading su questo mercato.

Pazzesco, vero?

La media del rischio è scesa radicalmente e il profitto è salito.

Non mi sembrava possibile arrivare a questo risultato con il semplice ausilio di un programma automatico che mi allevia da tutta una serie di incombenze da tanti incubi notturni.

Ok, ne parleremo nel club. Unica condizione, il raggiungimento di almeno 50 commenti qui sotto. 😀

Che il profitto sia con te!
Max W. Soldini


  •  
  •  
  •  
  • 2
  •  
  • 116
  •  
  •  
  •  
  •  
    118
    Shares